Cool SUP spots!

Sei in: » Europa » Norway

Viaggiare Sicuri Norway

Ultimo aggiornamento: 27/09/2021
Informazioni Generali

Indicazioni generali, ordine pubblico e criminalita'

 Microcriminalità è generalmente molto limitata. Si raccomanda comunque di attenersi alle normali precauzioni e di osservare prudenza nelle vicinanze delle stazioni ferroviarie e metro, negli aeroporti, nei pressi delle maggiori attrazioni turistiche e negli alberghi.


Rischio terrorismo

Il terrorismo rappresenta una minaccia globale. Nessun Paese può essere considerato completamente esente dal rischio di episodi ricollegabili a tale fenomeno.
Le Autorità norvegesi hanno recentemente deciso di declassare il livello di rischio di attacchi terroristici a "moderato" (giugno 2021). Si raccomanda comunque ai connazionali di prestare dovuta attenzione in ogni occasione, in particolare qualora si frequentino luoghi ad alta concentrazione di persone, e di cooperare con le autorità di sicurezza norvegesi.


Rischi ambientali e calamita' naturali

Aree di particolare cautela

Avvertenze

Si raccomanda ai connazionali di:
- registrare i dati del proprio viaggio su DOVESIAMONELMONDO;
- prestare attenzione nelle zone dei fiordi, sui ghiacciai e in zone di montagna  particolarmente impervie;
- rispettare i divieti posti nelle zone di cautela (fiordi, ghiacciai, zone montagnose ecc.);
- informarsi in anticipo sulle condizioni meteorologiche ed equipaggiarsi in modo adeguato;
- informare, a scopo cautelativo, l’albergatore o una persona amica, sulla meta dell’escursione e sull’ora prevista per il ritorno.

Qualora si abbia in programma di visitare l’arcipelago delle Svalbard, a causa di specifiche normative e regolamenti locali, si consiglia di consultare il sito del Governatore https://www.sysselmestern.no/ per  informazioni ed avvisi.


Dati Paese

Capitale: Oslo
Popolazione
5.398.804 (marzo 2021)

Superficie: 385.186 km2 (comprese le isole Svalbard e Jan Mayen)
Fuso orario: stesso fuso orario dell’Italia (UTC/GMT +1). Ora legale come in Itala.
Lingue: norvegese.  Comunemente diffuso  l'inglese.

Religione: protestante luterana oltre 80%. Tra le altre comunità cristiane, la maggiore è quella cattolica. Altre religioni sono presenti, inclusa quella islamica.
Moneta : Corona norvegeese (NOK)
Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 0047
Telefonia: per la rete cellulare sono presenti i sistemi LTE (4G), UMTS, GSM e NMT che coprono quasi per intero il territorio nazionale.
La Norvegia, essendo parte dello Spazio Economico Europeo, è equiparata ai Paesi UE. Dal 15 giugno 2017 una nuova normativa UE ha abolito il roaming nei Paesi UE e SEE. Il roaming gratuito è quello incluso nei limiti previsti dal proprio abbonamento telefonico.
Clima: Freddo. Il clima più mite si registra lungo la costa e al sud del Paese grazie all'influenza della Corrente del Golfo ma fortemente variabile e con frequenti precipitazioni nelle regioni costiere occidentali. Si raccomanda di equipaggiarsi per ogni tipo di clima. Temperature medie ad Oslo, in inverno: -3/-4, in estate: +18/+19°. Per informazioni meteorologiche aggiornate consultare il sito https://www.yr.no/.


Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto/carta d’identità valida per l’espatrio: pur non aderendo all’UE, dal 2001 la Norvegia fa parte dei Paesi dell'area Schengen.  I documenti di viaggio e di riconoscimento accettati sono il passaporto oppure la carta d’identità valida per l’espatrio, che devono essere validi per tutto il periodo di permanenza nel Paese. In alcuni casi (transazioni bancarie, bonifici, etc.) è obbligatorio esibire il passaporto.
L’arcipelago delle Svalbard (Longyearbyen) non appartiene all’Area Schengen; sono previsti controlli di frontiera per tutti i passeggeri in arrivo alle Svalbard o in provenienza da esse. I cittadini non norvegesi sono tenuti ad avere un documento valido per l’ingresso e l’uscita dall’Area Schengen. I cittadini italiani diretti alle Svalbard dovranno pertanto avere con sé ed esibire ai controlli un documento d’identità valido (passaporto o carta d’identità valida per l’espatrio).  Per informazioni più complete consultare il sito del Governatore delle Svalbard ai link   https://www.sysselmesteren.no/en/entry-and-residence/  e https://www.sysselmesteren.no/en/tilreisende/  

Qualora in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata, si prenda visione dell’ approfondimento  Prima di partire – documenti per viaggi all’estero di questo sito 

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento Prima di partire - documenti per viaggi all’estero di minori di questo sito

Visto d’ingresso: non necessario

Formalità valutarie e doganali: nessuna in particolare.
È permessa l’importazione libera di valuta estera e norvegese sotto forma di assegni e lettere di credito. E’ permessa l’introduzione di denaro contante fino al limite massimo di 25.000 corone norvegesi (circa 2500 Euro). Per somme superiori alle 25.000 corone, è necessaria la dichiarazione doganale al momento dell’arrivo in Norvegia. Sono comunemente accettate tutte le maggiori carte di credito (Visa, Diners, American Express, Mastercard, ecc...) con le quali è possibile effettuare prelievi di contante presso gli sportelli automatici.
La Norvegia e' sempre piu' un paese cash-less, dove il contante e' usato sempre piu' raramente. Tutte le transazioni, anche quelle di valore ridotto, sono effettuate con carta di credito o di debito.

Esportazione
È vietata l’esportazione di oggetti di particolare valore artistico, culturale e storico, senza speciale autorizzazione del Ministero dell’Ambiente norvegese: www.regjeringen.no/en/dep/kld/id668 

Importazione
È consentita l’importazione in franchigia di merce per un valore fino a 6.000 corone (circa 600 Euro).  Molto limitata l’importazione degli alcolici che varia anche in base all’età del viaggiatore. Le quote permesse sono:
1 litro di superalcolici con gradazione tra 22 e 60%
1,5 litri (2 bottiglie) di vino con gradazione tra 4,7 e 22%
2 litri di birra con gradazione superiore a 2,5% o bevande con contenuto alcolico tra 2,5 e 4,7%.
La quota dei superalcolici può essere sostituita con 1,5 litri di vino o birra, la quota del vino può essere sostituita con birra (litro con litro). Vino e birra non possono essere sostituiti con superalcolici. L’età richiesta per l’introduzione di bevande alcoliche è 18 anni, 20 anni per bevande con gradazione superiore al 22%.  È vietata l’importazione di superalcolici con una percentuale di alcol superiore al 60%. È consentita l’importazione di 200 sigarette o 250 grammi di tabacco per viaggiatori superiori a 18 anni. Dal 1 luglio 2014 è possibile sostituire la quota del tabacco con ulteriori 1,5 litri di birra o vino. Si può sostituire solo l’intera, e non una parte, della quota di tabacco. Si può solo sostiture la quota del tabacco con gli alcolici e non la quota dgli alcolici con il tabacco.
L’importazione di prodotti agricoli è sottoposta a particolari restrizioni. Informazioni dettagliate sono disponibili nel sito dell’Ispettorato Norvegese per la Sicurezza Alimentare https://www.mattilsynet.no/language/english/
I viaggiatori provenienti dai Paesi UE e SEE possono liberamente importare, per uso personale, carne, latte e formaggi, (massimo 10 kg.), prodotti alimentari per cani e gatti, fiori recisi (massimo 25), frutta, bacche e verdure, escluse patate, (massimo 10 kg.), bulbi e tuberi (massimo 3 kg.) e piante in vaso (massimo 5 pezzi) e bustine di semi (massimo 50).
È vietata l’importazione di alcuni specifici beni o merci senza speciali permessi: sostanze tossiche e medicine (permesse solo piccole quantità per uso personale), armi e munizioni, fuochi d’artificio, patate, mammiferi, uccelli ed animali esotici, piante o parti di piante destinate alla coltivazione. Informazioni dettagliate sulle norme di importazione ed esportazione per viaggiatori sono disponibili sul sito Internet delle dogane norvegesi: https://www.toll.no/en/travelling/

Viaggiatori con animali (cani e gatti)
Per l'introduzione di animali domestici vige la normativa comunitaria (passaporto europeo, identificazione, vaccinazioni ecc..). Per informazioni complete sull’introduzione di cani, gatti e furetti consultare il sito dell’Ispettorato Norvegese per la Sicurezza Alimentare:
https://www.mattilsynet.no/language/english/ .
È vietato esportare, raccogliere e danneggiare specie protette, animali e vegetali.
L’importazione ed esportazione di specie di fauna e flora minacciate di estinzione sono regolamentate ai sensi di quanto stabilito nella Convenzione di Washington sul commercio internazionale di tali specie (Convenzione CITES) (www.cites.org/).
Per l’introduzione di animali domestici nell’arcipelago delle Svalbard (Longyearbyen), che non fa parte dello Spazio Economico Europeo, e per il reingresso di animali domestici dalle Svalbard alla Norvegia continentale, si applicano norme specifiche. Si raccomanda di consultare attentamente il sito dell’Ispettorato Norvegese per la Sicurezza Alimentare:www.mattilsynet.no/language/english/  e il sito del Governatore delle Svalbard www.sysselmesteren.no/  per aggiornate informazioni ed avvisi.