Cool SUP spots!

Sei in: » Europa » Estonia

Viaggiare Sicuri Estonia

Ultimo aggiornamento: 26/07/2021
Informazioni Generali

Indicazioni generali, ordine pubblico e criminalita'

La situazione di sicurezza nel Paese si è sinora mantenuta, buona.
I turisti rimangono l'obiettivo principale dei borseggiatori specialmente in l
uoghi densamente popolati (Tallinn vecchia, stazione ferroviaria, mercati ...) 
Nella capitale i reati contro le persone e la proprietà (furti generalmente con circostanze aggravanti e truffe) ammontano al 50%  del totale dei reati commessi in Estonia. 
Si registrano casi di molestie, risse, aggressioni ed atti di vandalismo legati al consumo di alcool e stupefacenti.


Rischio terrorismo

Il terrorismo rappresenta una minaccia globale. Nessun Paese può essere considerato completamente esente dal rischio di episodi ricollegabili a tale fenomeno.


Rischi ambientali e calamita' naturali

Aree di particolare cautela

Si raccomanda di prendere tutte le cautele necessarie, specialmente nelle ore notturne in alcuni quartieri periferici, nel centro città e nella zona portuale della Capitale.


Avvertenze

Si consiglia ai connazionali di:
- registrare i dati del proprio viaggio su DOVESIAMONELMONDO;
- adottare le normali precauzioni contro il rischio di atti di microcriminalità;
- prestare la massima attenzione, nel periodo invernale, lungo i marciapiedi alla caduta di ghiaccio dai tetti che può aver luogo con l’innalzamento della temperatura.

Per i pedoni è obbligatorio munirsi di oggetti catarifrangenti reperibili in loco (anche piccoli, ad es. un disco dal diametro di 5 cm), conformi allo standard europeo per gli accessori di visibilità per l'uso non professionale (EN 13356), che possano permettere il riconoscimento in caso di scarsa visibilità o buio. Per i trasgressori è prevista una sanzione pecuniaria.


Dati Paese

Capitale: TALLINN  434.562 abitanti, 32,8% del totale della popolazione 
Popolazione:  1.324.820 (1 gennaio 2019) 

Superficie: 45.339 Kmq
Fuso orario:
+1 ora rispetto all’Italia (GMT+2)
Lingue: Diffusione tra la popolazione. Estone (ufficiale); Russo 63,7%; Inglese 57,9%;  Finlandese 19,5%; Tedesco 15,2%
Religione: in prevalenza
Luterani (13,6%), Ortodossi (12,8 %), Cattolici (0,5%)
Moneta: EURO, dal 1 gennaio 2011
Prefisso telefonico dall’Italia: 00 372
Prefisso telefonico per l’Italia: 00 39
Telefonia: la rete cellulare è attiva nel Paese ed è possibile acquistare schede SIM scegliendo tra diversi operatori.

Clima: Inverni molto rigidi influenzati da masse d’aria artico-continentali con frequenti e forti precipitazioni nevose e formazione di ghiaccio. Estati in genere brevi e piovose con temperature medie attorno ai 20°C.


Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto/carta d’identità valida per l’espatrio: i cittadini italiani possono far ingresso in Estonia con il passaporto o con la carta d'identità valida per l'espatrio, entrambi in corso di validità e con data di scadenza superiore al periodo di permanenza nel Paese. Si consiglia comunque di prendere visione dell’Approfondimento Documenti di viaggio – documenti per viaggi all’estero sulla home page di questo sito.

Viaggi all’estero dei minori: i minori devono essere muniti di un documento di identità individuale. Si prega di consultare l’Approfondimento Documenti di viaggio - documenti per viaggi all’estero di minori sulla home page di questo sito.

Visto di ingresso: l’Estonia fa parte della UE ed aderisce all'Accordo di Schengen. Per i cittadini italiani non è quindi necessario il visto di ingresso.

Formalità valutarie e doganali: Il trasporto al seguito di denaro contante o di valori assimilati per i movimenti da e verso i paesi UE è libero per importi complessivi inferiori a 10.000 Euro o equivalente in altra valuta. Per importi pari o superiori a tale somma è necessario presentare una dichiarazione presso gli uffici doganali. Le principali disposizioni suddivise sulla base della provenienza del viaggiatore sono consultabili nel sito https://www.emta.ee/eng  della locale Agenzia delle Dogane e Entrate alla pagina "Private client" sezione  "travelling, postal consignments". Sono comunemente accettate tutte le principali carte di credito. Nel Paese sono largamente diffusi sportelli bancari automatizzati.

Divieto di importazione
Merci contraffatte, CD e video pirata, droghe, opere che rappresentino minori in pose erotico/pornografiche, specie di piante o animali in grado di danneggiare gli equilibri ecologici. Per maggiori informazioni sugli elenchi dei beni soggetti a restrizione o divieto consultare la suindicata sezione del sito dell’Agenzia delle Dogane e Entrate alla voce "restrictions and prohibitions" in cui sono anche reperibili, per ciascun settore di eventuale interesse, incluso il trasporto di armi e munizioni, i relativi contatti di Enti, Ministeri e Autorità di Pubblica Sicurezza.
Si segnala altresì che la legge nazionale estone sul trasporto in aereo e sull’importazione dei medicinali ad uso personale potrebbe risultare più restrittiva rispetto a quella italiana ed europea. Si suggerisce pertanto, qualora si trasportassero medicinali  particolari – quali, ad esempio, induttori del sonno -  di portare sempre con sé la confezione originale e la relativa prescrizione medica tradotta in inglese e autenticata dalle competenti autorità italiane. Si segnala inoltre che spesso i marchi dei farmaci sono diversi da Paese a Paese. Si consiglia pertanto di far indicare nella prescrizione il principio attivo e non il nome del farmaco.  Per verificare i medicinali ammissibili, onde evitare il rischio di essere fermati dalle Autorità aeroportuali estoni si consiglia di consultare la sezione del sito dell’Agenzia delle Dogane e Entrate alla voce “restrictions and prohibitions” e di contattare all'occorrenza l’Agenzia Nazionale dei Farmaci,  http://www.ravimiamet.ee/en e-mail: info@ravimiamet.ee, tel. +372 7374140  e/o rivolgersi, prima di partire, all’Ambasciata della Repubblica di Estonia in Roma, - Viale Liegi, 28 tel. 06.84407510 ( https://rome.mfa.ee/  – e-mail: Embassy.Rome@mfa.ee).

Limitazione di esportazione
Per potere esportare oggetti di valore culturale classificati come appartenenti al patrimonio culturale nazionale è necessario ottenere un permesso presso il "National Heritage Board". Per ulteriori informazioni al riguardo è possibile contattare l’ufficio preposto tel. +372 6403050 e-mail info@muinsuskaitseamet.ee.

Viaggiatori con Animali (cani e gatti)
Dal 1 ottobre  2004, gli animali domestici provenienti da Paesi dell’Unione Europea devono essere accompagnati dal passaporto, dal certificato di avvenuta vaccinazione antirabbica almeno 21 giorni e non più di 12 mesi prima dell'arrivo in Estonia (estremi riportati nel passaporto) e da un certificato di buona salute generalmente richiesto dalle compagnie aeree 24 ore prima del trasporto. L'animale domestico deve essere identificabile tramite microchip o tatuaggio (effettuato prima del 3 luglio 2011). Per maggiori informazioni consultare il sito http://www.vet.agri.ee (Veterinary and food board) dove sono anche reperibili contatti telefonici e di posta elettronica.