Cool SUP spots!

Sei in: » Asia » Maldive

Viaggiare Sicuri Maldive

Ultimo aggiornamento: 24/06/2021
Informazioni Generali

Indicazioni generali, ordine pubblico e criminalita'

Il 6 maggio 2021, l’ex Presidente della Repubblica, Mohamed Nasheed, è stato ferito in un attentato, nella capitale Malè. L’attentato ha comportato l’adozione di misure restrittive interne e di controlli stringenti da parte delle autorità locali.

Il 6 aprile 2019 si sono tenute le elezioni parlamentari, che hanno confermato la svolta democratica già avviata nel Paese con le elezioni presidenziali del settembre 2018.
Per quanto riguarda l’eventualità di nuove  manifestazioni di natura politica, si segnala che l’Aeroporto internazionale di Malé e le isole che ospitano strutture turistiche non sono generalmente interessate da tali manifestazioni  e che,
in ogni caso, l'aeroporto internazionale si trova sull'isola di Hulhule (separata dalla Capitale) e  tutti i trasferimenti da e per l’aeroporto verso le isole di destinazione turistica non comportano alcuna sosta nella capitale Malé.


Rischio terrorismo

Il Paese condivide con il resto del mondo l’esposizione al rischio del terrorismo internazionale.
Un certo numero di foreign fighters maldiviani ha fatto rientro in patria dai teatri bellici all’estero.
Nel novembre 2017 le autorità maldiviane hanno confermato di aver effettuato una serie di arresti di soggetti collegati a reti terroristiche.


Rischi ambientali e calamita' naturali

Aree di particolare cautela

Si continuano a sconsigliare i viaggi non strettamente necessari nella Capitale Malé.
A chi si trovi già nella Capitale, si raccomanda di evitare luoghi di raduno (anche pacifici) e di mantenere un alto livello di allerta.
Si suggerisce particolare cautela ove si decida di soggiornare in una delle
Guest Houses nell’isola di Maafushi, ove ha sede un penitenziario di alta sorveglianza in prossimità del quale vi sono state manifestazioni.


Avvertenze

Si consiglia ai connazionali di:
- registrare i dati relativi al viaggio su DOVESIAMONELMONDO;
- tenersi alla larga da manifestazioni e assembramenti di qualsiasi genere durante un’eventuale permanenza a Malé e negli altri centri abitati;
- adoperare la massima cautela e di tenersi costantemente informati circa le condizioni di sicurezza, seguendo le indicazioni delle Autorità locali;
- attenersi alle leggi e alle usanze vigenti, mantenendo sempre un rigoroso rispetto delle sensibilità locali, specialmente durante le festività religiose, in particolare in caso di visita nella Capitale Malé oppure di permanenza presso Guest Houses nelle isole abitate da Maldiviani;
- evitare di mangiare, bere o fumare in pubblico tra l’alba
e il tramonto, in particolare al di fuori dai villaggi turistici ospitanti, soprattutto nel periodo del Ramadan;
- non effettuare le immersioni al di sotto dei trenta metri di profondità, sono vietate;
- non effettuare la pesca subacquea, è assolutamente vietata;
- non sottovalutare le correnti marine. 
- fare attenzione al divieto del nudismo ed al rispetto dei luoghi di culto (moschee) presenti in tutte le isole;
- indossare abiti che coprano spalle e gambe, durante la visita alle isole abitate dai locali.
Si consiglia inoltre di evitare l’importazione di cassette audiovisive o DVD che, essendo soggetti a censura, rischiano di essere trattenute per periodi anche lunghi, dalla dogana aeroportuale. 
E’ severamente vietato lavorare senza permesso di lavoro.

Si ricorda che, in caso di necessità, ci si può rivolgere al Consolato Onorario a Malé (tel.: 009603342071; reperibilità: 00960 7786773; e-mail male.onorario@esteri.it.). 
Si invitano i connazionali a contattare anche l’Ambasciata d’Italia in Colombo, (tel.: 0094112588388, 0094112508418; reperibilità: 0094777488688; mail:
ambasciata.colombo@esteri.it), competente sulle Maldive ancorchè basata in Sri Lanka. 


Dati Paese

Capitale: MALE’
Popolazione:  425.000 circa secondo la stima del Dipartimento degli Affari Economici e Sociali dell'ONU
Superficie: 298 km2
Fuso orario: +4h rispetto all'Italia, +3h quando in Italia vige l'ora legale.
Lingue: lingua ufficiale il dhivehi; correntemente
parlati inglese e arabo.
Religioni: musulmana sunnita.
Moneta: Rufiyaa delle Maldive (MVR) 
Telefonia:
Prefisso per l´Italia: 0039
Prefisso dall´Italia: 00960 
Clima
Il clima è tropicale - monsonico, con temperature medie tra i 27 ed i 35 gradi centigradi. L'arcipelago è sottoposto a due monsoni: quello da Sud-Ovest tra maggio e ottobre, che colpisce soprattutto le isole nel nord; quello da Nord-Est, meno violento, tra novembre e aprile, che colpisce soprattutto la parte centrale dell'arcipelago; in questi periodi le piogge sono frequenti. 


Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto: necessario, la cui validità residua deve essere di sei mesi. 
Dal 5 gennaio 2016, per poter entrare nel Paese, é necessario il possesso di un passaporto elettronico. Si intende per “passaporto elettronico” il libretto dotato di microprocessore.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Prima di partire - documenti per viaggi all’estero di minori”.

Visto d’ingresso: obbligatorio. Il visto turistico di trenta giorni è concesso direttamente in aeroporto al momento dell’ingresso nel Paese. Il visto può essere esteso per ulteriori sessanta giorni per un totale di novanta giorni; è richiesta la compilazione di un modulo prestampato e due foto tessera da presentare all’Autorità locale Ufficio Immigrazione entro i 30 giorni dall’arrivo. Per ottenere il visto d’ingresso (in caso di viaggi non organizzati da tour operator) è richiesta una prenotazione confermata presso una delle strutture alberghiere.
Si ricorda che è severamente vietato lavorare senza il necessario permesso di lavoro. 

Formalità valutarie e doganali: nessuna. Si consiglia di portare con sé dollari USA. L’euro è comunque accettato nei villaggi turistici e negli alberghi. Le carte di credito più utilizzate sono: Visa e Master Card; in alcuni luoghi sono anche accettate American Express, JCB, Diners Club ed Euro Card. 

Divieto di importazione: la legislazione islamica vigente proibisce tassativamente l’importazione di: stupefacenti (anche in piccolissime quantità), alcolici, materiale pornografico, immagini sacre e prodotti di carne suina. 

Divieto di esportazione: sono proibite le esportazioni di coralli, conchiglie, oggetti in tartaruga, pesci ed animali. 

Viaggiatori con animali (cani e gatti): è proibito introdurre cani nel Paese.