Cool SUP spots!

Sei in: » Americhe » Haiti

Viaggiare Sicuri Haiti

Ultimo aggiornamento: 07/07/2021
Informazioni Generali

Indicazioni generali, ordine pubblico e criminalita'

Nelle attuali circostanze, che continuano ad essere caratterizzate da persistente ed accentuata volatilità, si sconsigliano viaggi ad Haiti, salvo motivi di effettiva ed improrogabile necessità.
La situazione di sicurezza ad Haiti è tesa e instabile. 
Il Presidente della Repubblica, Jovenel Moise è stato assassinato nella sua abitazione il 7 luglio 2021.

Gruppi violenti e armati erigono regolarmente barricate nelle città del Paese e compiono atti di violenza contro persone e veicoli, anche in alcune zone della capitale. Si registrano furti, borseggi, rapine. Sono sempre più frequenti i casi di sequestro a scopo di estorsione, in particolare a danno di imprenditori e uomini d’affari stranieri, ed altri episodi riconducibili all’azione di gruppi criminali, anche a Port-au Prince e dintorni. Ai connazionali già presenti ad Haiti a qualsiasi titolo si raccomanda di mantenere elevata la soglia di attenzione in ogni circostanza, seguendo scrupolosamente le indicazioni delle Autorità locali, e mantenendosi in stretto contatto con il Consolato Generale Onorario d’Italia in Port-au Prince (consolato.italia.ht@alsagroup.com), contattabile per emergenze ai numeri: 00509 28168888 oppure Cell. 00509-36838200 (dotato anche di whatsapp).

È opportuno peraltro adottare tutte le precauzioni indicate nella sezione “Avvertenze”.


Rischio terrorismo

Il terrorismo rappresenta una minaccia globale. Nessun Paese può essere considerato completamente esente dal rischio di episodi ricollegabili a tale fenomeno.


Rischi ambientali e calamita' naturali

Nel corso della stagione dei cicloni (orientativamente da giugno a novembre) si potrebbero verificare forti disagi o situazioni di emergenza. Si consiglia di non intraprendere viaggi in questo periodo in quanto potrebbero verificarsi eventi meteorologici estremi, con limitata possibilità di ricevere assistenza dalle Autorità locali o dalla rete diplomatico-consolare italiana.
Si raccomanda ai connazionali di informarsi sempre preventivamente sulla situazione meteorologica a destinazione, consultando il proprio agente di viaggio e, direttamente, il sito Internet www.nhc.noaa.gov.
Qualora si decida sotto la propria responsabilità di intraprendere un viaggio nella stagione dei cicloni, si raccomanda di:
- esercitare la massima cautela evitando le zone ove maggiore potrebbe essere l’esposizione al rischio;
- mantenersi informati attraverso gli organi di informazione;
-
monitorare l’eventuale evoluzione di tempeste tropicali e cicloni attraverso ad esempio il sito web www.windy.com;
- attenersi scrupolosamente agli avvisi ed alle disposizioni impartite dalle Autorità locali e dal Consolato Generale Onorario d’Italia in Port-au Prince (consolato.italia.ht@alsagroup.com).
Per ulteriori informazioni si invita a consultare l’Approfondimento di questo sito Consigli per situazioni di emergenza.


Aree di particolare cautela

Alcune zone della capitale presentano un indice di insicurezza particolarmente elevato (i quartieri vulnerabili Cité Soleil e Martissant, Gran Ravine e Ti Bwa, Wharf Jeremie, Bel Air, Portail Leogane e Delmas 31) e sono da evitare se non accompagnati da Autorità locali, organizzazioni riconosciute e di comprovata esperienza. Anche in questo caso, è comunque raccomandabile esercitare massima prudenza ed evitare di recarsi in queste zone, se non indispensabile. Nella capitale e nei suoi dintorni, si è intensificato il fenomeno dei sequestri a scopo estorsivo, in particolare ai danni di imprenditori e uomini d’affari stranieri.

Si raccomanda in generale, anche per le altre grandi città del Paese, di evitare di transitare o visitare quartieri popolari senza adeguato accompagnamento.

Per quanto riguarda le città a maggiore vocazione turistica come Cap Haitien, Jacmel, Les Cayes e Jeremie, e più in generale le  province, la situazione presenta criticità relativamente minori sul piano dell’ordine pubblico, pur nel quadro generale di povertà e instabilità che caratterizza il Paese e che rende necessario mantenere sempre molto alta la soglia dell’attenzione.  


Avvertenze

Si consiglia ai connazionali di:
- registrare i dati del proprio viaggio su DOVESIAMONELMONDO e segnalare la propria presenza all’Ambasciata d’Italia a Panama e al Consolato Onorario a Port-au-Prince;
- circolare con il denaro strettamente necessario e copia del passaporto;
- evitare di mostrare denaro e oggetti di valore;
-
evitare il prelievo in contanti presso le banche a causa dell’alto rischio di rapine compiute spesso da individui a bordo di moto taxi. Si sono registrati incidenti di questo genere soprattutto nel centro città, nella zona di Petion Ville, e nell’area attigua alla zona portuale. Per questa ragione, sono da evitare gli spostamenti a piedi e in moto taxi;
- recarsi presso grandi supermercati per effettuare i prelievi in contanti dove sono presenti distributori automatici ATM;

- utilizzare solo taxi forniti dagli alberghi o da ditte autorizzate;
- evitare assolutamente gli spostamenti notturni in auto o ai piedi, nelle “bindoville” e nelle zone periferiche fuori dai principali centri abitati;
- evitare di parcheggiare in zone isolate o non custodite.


Dati Paese

Capitale: Port-au-Prince
Popolazione: 9.900.000
Superficie: 27.750 Km2
Fuso orario: - 6 ore - 7 ore, a seconda del periodo dell’anno in relazione all’applicazione dell’ora legale.
Lingue: francese, creolo, inglese
Religioni: cattolica, protestante
Moneta: Gourde
Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 00509
Telefonia: attualmente sono operative due reti: “Digicel (www.digicelhaiti.com) e Natcom (www.natcom.com.ht) che offrono sia reti mobili che reti fisse.
CLIMA: caldo umido tropicale. Temperatura media invernale tra 22° e 26°, media estiva, circa 30°. Escursione termica notturna di circa 10°.


Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno 6 mesi. Per le eventuali modifiche relative a tale norma si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata di Haiti a Roma o presso il proprio Agente di viaggio.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento di questo sito Documenti di viaggio - documenti per viaggi all’estero di minori.

Visto d’ingresso: Obbligatorio, viene rilasciato direttamente al momento dell’ingresso nel Paese, in aeroporto, al costo di 10 dollari americani o canadesi o 10 euro, e consente un soggiorno fino a 90 giorni. 

Formalità valutarie: non sussistono limiti all’importazione di valuta straniera.

Carte di credito accettate: American Express, Diner’s Club, Mastercard, Visa.