Cool SUP spots!

Sei in: » Americhe » Giamaica » Kingston

Viaggiare Sicuri Giamaica

Ultimo aggiornamento: 09/09/2021
Informazioni Generali

Indicazioni generali, ordine pubblico e criminalita'

Il livello di criminalità è elevato per la presenza di “gangs” che controllano il traffico di stupefacenti. Si registrano aggressioni e atti criminosi di vario genere a danno di turisti stranieri, con particolare riferimento alla zona di Negril. Si raccomanda quindi estrema prudenza a coloro i quali si trovino sull'isola o abbiano in programma di recarvisi, di limitare i movimenti al di fuori dei resort, affidandosi esclusivamente a operatori affidabili e attenendosi alle indicazioni delle Autorità locali.
Le autorita` giamaicane, nel corso del 2019, hanno fatto stato pubblicamente, a più riprese, del diffondersi di ripetuti episodi di estrema violenza nelle provincie di
Middlesex, Westmoreland, Hanover, Montego Bay, St James e St Andrew South, dove è possibile che sia proclamato periodicamente lo stato di emergenza. Si raccomanda pertanto ai connazionali di evitare di recarsi nelle aree suddette, attenendosi in ogni circostanza alle indicazioni delle Autorita` locali.


Rischio terrorismo

Il terrorismo rappresenta una minaccia globale. Nessun Paese può essere considerato completamente esente dal rischio di episodi ricollegabili a tale fenomeno.


Rischi ambientali e calamita' naturali

Durante la stagione dei cicloni (particolarmente frequenti nel periodo giugno-novembre) si possono produrre forti disagi o situazioni di emergenza.
Eventi meteorologici estremi, quali gli uragani Irma e Maria che hanno investito l’intera fascia insulare dei Caraibi nel settembre 2017, potrebbero verificarsi nuovamente, gravando in modo serio sull’operatività delle infrastrutture locali e limitando fortemente sia la capacità di risposta delle Autorità locali sia l’assistenza consolare da parte della rete diplomatica.
Comunicazioni e collegamenti internet e telefonici potrebbero essere compromessi e i trasporti interrotti anche per periodi prolungati.
Si raccomanda ai connazionali massima cautela e di evitare le zone ove maggiore potrebbe essere l'esposizione al rischio.

È opportuno informarsi prima della partenza sulla situazione meteorologica a destinazione, attraverso il proprio agente di viaggio e consultando direttamente il sito  www.nhc.noaa.gov nonché in loco, attraverso gli organi di informazione (http://www.metservice.gov.jm/weather.asp;http://jamaica-gleaner.com/; http://www.jamaicaobserver.com/), attenendosi scrupolosamente ai suggerimenti ed agli eventuali avvisi emessi dalle Autorità locali.
Per ulteriori approfondimenti consultare anche la voce Approfondimento Consigli per situazioni di emergenza


Aree di particolare cautela

Si sconsiglia di visitare i quartieri di West Kingston, New Kingston, Grant’s Pen, August Town, Harbour View e Spanish Town. Si sconsiglia inoltre la circolazione notturna in Ochos Rios, Montego Bay e Negril.


Avvertenze

Si consiglia ai connazionali di:
- registrare i dati del proprio viaggio su DOVESIAMONELMONDO;
- non utilizzare mezzi di trasporto pubblici, preferendo sempre compagnie di taxi e transfer accreditate dal Jamaica Tourist Board (http://www.visitjamaica.com/) o consigliate dal tour operator o dall’albergatore e comunque sempre identificate (i taxi utilizzano un adesivo blu con la sigla JTB e la licenza del taxista riporta il nome e la fotografia);
-  evitare di camminare da soli o in luoghi isolati e durante la notte;
-  guidare con estrema cautela poiché gli incidenti stradali sono molto frequenti.


Dati Paese

Capitale: KINGSTON
Popolazione: 2.909.714 (stima al mese di luglio 2013 CIA Factbook)
Superficie: 10.991 Km2
Fuso orario: meno –6 ore rispetto all’Italia (-7 ore quando in Italia vige l’ora legale).

Lingue: inglese, e creolo giamaicano 
Religione: 62.5% protestante, 2.6% cattolica, 20.9% atei. 
Moneta: Dollaro giamaicano (JMD) (verificare il cambio nella pagina web della Banca Centrale Giamaicana http://www.boj.org.jm/)
Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall’Italia: 001876

CLIMA: caldo umido per tutto l’anno. La stagione delle piogge va da maggio a novembre con precipitazioni intense nei periodi maggio/giugno e ottobre/novembre. La stagione degli uragani si concentra principalmente tra luglio e novembre.     


Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso nel Paese.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento di questo sito Documenti di viaggio - documenti per viaggi all’estero di minori 

Visto d’ingresso: non richiesto per un soggiorno fino a 90 giorni, occorre tuttavia dimostrare di essere in possesso di mezzi minimi necessari (carte di credito, denaro contante, traveller cheques) per il periodo di permanenza nel Paese ed esibire, su richiesta delle Autorità di frontiera, il biglietto aereo di ritorno.
Si informa che sovente i turisti incorrono nel reato della permanenza illegale, per aver superato il periodo di soggiorno concesso dall’immigrazione. In questo caso le Autorità adottano il sistema del fermo e dell’espulsione dal Paese. Se coloro che vengono fermati, dovessero risultare sia privi di biglietto aereo di ritorno che di mezzi di sostentamento, subentrerebbe l’immediato arresto e/o detenzione sino a quando i parenti o in mancanza di questi, l’Ambasciata provvedano ad assicurare il loro rimpatrio.

Si consiglia in ogni caso di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio

FORMALITÀ VALUTARIE E DOGANALI: non ci sono restrizioni né valutarie né doganali, eccetto per l’importazione del caffè.
Le carte di credito accettate sono Visa e MasterCard.