Cool SUP spots!

Sei in: » Americhe » Aruba

Viaggiare Sicuri Aruba

Ultimo aggiornamento: 07/10/2021
Informazioni Generali

Indicazioni generali, ordine pubblico e criminalita'

Non si segnalano al momento particolari rischi di ordine pubblico. Si continuano tuttavia a registrare fenomeni di furti, borseggi e altri episodi di micro-criminalità In passato alcuni visitatori sono stati aggrediti e derubati in spiagge deserte o luoghi in aperta campagna. É opportuno pertanto adottare le precauzioni indicate nella sezione “Avvertenze” .
Si segnala inoltre che nelle acque caraibiche si sono verificati casi di pirateria, fenomeno che può accadere anche nelle acque attorno ad Aruba.


Rischio terrorismo

Il Paese condivide con il resto del mondo l’esposizione al fenomeno del terrorismo internazionale.


Rischi ambientali e calamita' naturali

Sebbene Aruba sia collocata al di fuori della “hurricane-belt”, nel corso della stagione dei cicloni (giugno-novembre), si potrebbero verificare forti disagi o situazioni di emergenza.
Si raccomanda ai connazionali massima cautela, di evitare le zone ove maggiore potrebbe essere l'esposizione al rischio e di tenersi informati sulla situazione meteorologica, anche attraverso il proprio agente di viaggio e consultando direttamente il sito Internet www.aruba.com, nonché in loco, attraverso gli organi di informazione, attenendosi scrupolosamente, durante la permanenza, ai suggerimenti ed agli avvisi forniti dalle Autorità locali. Per informazioni e suggerimenti del caso, consultare l’Approfondimento  "Consigli per situazioni di emergenza" di questo sito
.


Aree di particolare cautela

Avvertenze

Si consiglia ai connazionali di:
registrare i dati del proprio viaggio su DOVESIAMONELMONDO;

- rimanere vigili durante il periodo di soggiorno evitando le aree isolate (spiagge comprese) soprattutto nelle ore notturne e non mettendo in mostra gioielli o contanti. Si consiglia di lasciare gli oggetti di valore e i documenti in un posto sicuro e custodito;
- evitare di far mostra di gioielli o contanti. Si consiglia di lasciare gli oggetti di valore e i documenti in un posto sicuro e custodito;
- sottoscrivere una assicurazione che copra anche le spese sanitarie e l’eventuale trasferimento aereo in altro Paese o il rimpatrio del malato;

L’uso del topless nelle spiagge, sebbene non  illegale, non è tuttavia socialmente accettato. Evitare di indossare unicamente costumi da bagno e shorts nei negozi, nei musei e nei centri abitati.


Dati Paese

Aruba è una Entità Autonoma all’interno del Regno dei Paesi Bassi:  territorio in parte amministrato dal Regno dei Paesi Bassi, gode di ampi margini di autonomia (Interno, Sanità, Lavoro, Finanze). Le Ambasciate olandesi all'estero, pertanto, ne curano le relazioni internazionali.
Per assistenza consolare occorre rivolgersi agli Uffici consolari di Maracaibo (Venezuela), per eventuali questioni bilaterali, all'Ambasciata d'Italia a L'Aja.

Capitale: ORANJESTAD (Aruba)
Popolazione: 113.648
Superficie: 180 Km2
Fuso orario: - 5 ore rispetto all'Italia; - 6 ore quando è in vigore in Italia l'ora legale.
Lingue: Papiamento (una lingua creola con tratti spagnoli, portoghesi, inglesi ed olandesi); olandese, spagnolo ed inglese sono molto diffusi.
Religioni: cattolica, protestante ed altri.
Moneta: Fiorino di Aruba (AF) ad Aruba
Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 00297
Telefonia: esistono reti di telefonia mobile compatibili con lo standard GSM.
Clima: clima di tipo tropicale contraddistinto da una stagione delle piogge (maggio-novembre) e da una stagione secca (dicembre-aprile). Le piogge sono comunque scarse e raramente superano i 500 mm annui. A volte si registrano forti venti.


Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento Documenti di viaggio - documenti per viaggi all’estero di minori di questo sito.

Visto d’ingresso:   per i cittadini italiani non è richiesto il visto d’ingresso. E’ necessario essere in possesso del biglietto di andata e ritorno. La durata del soggiorno prevede 90 giorni, trascorsi i quali occorre recarsi all’Immigration Office del Paese affinché venga apposto un timbro di proroga per il soggiorno.

Formalità valutarie: nessuna. Al momento dell’ingresso nel Paese, le Autorità spesso verificano se il turista effettivamente dispone di mezzi economici adeguati per permanere sul territorio, chiedendo l’esibizione della prenotazione alberghiera, del voucher di viaggio, ed eventualmente anche di una carta di credito. Per il soggiorno sono in linea di massima necessari almeno 200 dollari al giorno.

Divieto di importazione: è vietato introdurre nel Paese carne, frutta e verdura senza un regolare permesso.