Cool SUP spots!

Sei in: » Africa » Seychelles

Viaggiare Sicuri Seychelles

Ultimo aggiornamento: 29/09/2021
Informazioni Generali

Indicazioni generali, ordine pubblico e criminalita'

La situazione relativa alla sicurezza si è sinora mantenuta buona su tutto il territorio del Paese.
Non sono esclusi fenomeni di microcriminalità, in particolare furti e truffe ai danni di turisti.
È  opportuno pertanto adottare le precauzioni indicate nella sezione “Avvertenze”.


Rischio terrorismo

Il terrorismo rappresenta una minaccia globale. Nessun Paese può essere considerato completamente esente dal rischio di episodi ricollegabili a tale fenomeno.


Rischi ambientali e calamita' naturali

Aree di particolare cautela

Episodi di pirateria sono possibili, in particolare, nel Golfo di Aden e nel mare Arabico.


Avvertenze

Si consiglia ai connazionali di :
- registrare i dati del proprio viaggio su DOVESIAMONELMONDO e prendere nota dei contatti per le Seychelles presenti sul sito dell’ Ambasciata d’Italia a Nairobi;
- valutare attentamente le offerte di escursioni in barca verso le varie isole da parte dei cosiddetti “beach boys”: si segnalano, al riguardo, tentativi di truffa perpetrati ai danni di cittadini stranieri;
- evitare di lasciare incustoditi oggetti di valore sulle spiagge o nelle automobili e di far mostra di oggetti preziosi e denaro contante;
- prestare la massima prudenza durante le immersioni e attenersi alle eventuali indicazioni impartite dalle stesse Autorità o dal proprio albergatore;
- esercitare cautela durante la balneazione, a causa di pericolose correnti e di forti onde di risacca.


Dati Paese

Capitale:  VICTORIA
Popolazione: 95.000
Superficie: 455 Km2
Fuso orario: +3h rispetto all'Italia; +2h quando in Italia è in vigore l'ora legale.
Lingue: inglese, francese, creolo.  
Religioni: cattolica in prevalenza
Moneta: Rupia - SCR
Prefisso dall'Italia: 00248
Prefisso per l'Italia: 0039

Clima: la temperatura è costante durante tutto l'anno con 28 gradi circa. E’ presente un forte grado di umidità che difficilmente scende sotto il 70%. La stagione delle piogge, che orientativamente si estende da fine novembre ad inizio marzo, potrebbe subire delle variazioni nel periodo e nella durata.


Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto: necessario. Oltre al passaporto occorre essere in possesso di un biglietto di andata e ritorno, condizione indispensabile per l'ingresso nel Paese. All'ingresso nel Paese viene apposto un timbro sul passaporto sul quale è indicata la durata del soggiorno, che non può eccedere mai i trenta giorni, prorogabile fino ad un massimo di tre mesi esclusivamente presso gli uffici di immigrazione competenti. Il mancato rispetto della scadenza del soggiorno può comportare l'espulsione dal Paese. Per eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.
Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento
Documenti di viaggio - documenti per viaggi all’estero di minori di questo sito.
Visto d’ingresso: necessario, rilasciato al momento dell’arrivo nel Paese.
Formalità valutarie: nessuna.