Cool SUP spots!

Sei in: » Africa » Runion

Viaggiare Sicuri Runion

Ultimo aggiornamento: 05/09/2021
Informazioni Generali

Indicazioni generali, ordine pubblico e criminalita'

Non si segnalano al momento particolari criticità in relazione all’ordine pubblico.  Si consiglia comunque di adottare elementari norme di prudenza in particolare durante le ore notturne nella città di Le Port, Saint Pierre sul lungo mare, e Saint Denis, in particolare in centro città e nei quartieri detti "Chaudron" e "Moufia".


Rischio terrorismo

Il terrorismo rappresenta una minaccia globale. Nessun Paese può essere considerato completamente esente dal rischio di episodi ricollegabili a tale fenomeno.


Rischi ambientali e calamita' naturali

Si sono registrati,  dal 2011,  diversi casi di attacchi di squalo, di cui alcuni mortali, a danno di bagnanti. Pur trattandosi di episodi isolati si raccomanda di attenersi rigorosamente alle ordinanze di sicurezza emesse dalle competenti Autorità relativamente all’attività di balneazione e ai consigli del proprio albergatore, anche a pochi metri dalla riva.

Durante i mesi di gennaio, febbraio e marzo (stagione calda), il clima è caratterizzato da forti precipitazioni che possono anche assumere la forma di fenomeni ciclonici.
E’ opportuno informarsi prima della partenza sulla situazione meteorologica a destinazione, attraverso il proprio agente di viaggio e consultando i siti
https://metocph.nmci.navy.mil/jtwc.php nonché in loco, attraverso gli organi di informazione, attenendosi scrupolosamente ai suggerimenti ed agli eventuali avvisi emessi dalle Autorità locali.

Infine, si segnala nei primi giorni di dicembre una modesta attività vulcanica del Piton de la Fournaise. L'interdizione a raggiungere la parte alta del vulcano rimane quindi in vigore fino a nuovo ordine (http://www.reunion.gouv.fr/piton-de-la-fournaise-passage-en-phase-de-a7535.html).


Aree di particolare cautela

Avvertenze

Si raccomanda di:
- registrare i dati del proprio viaggio su DOVESIAMONELMONDO;
- adottare le normali precauzioni contro il rischio di episodi di microcriminalità.


Dati Paese

Capitale: Saint-Denis
Popolazione: 866506 al 01/01/2019
Superficie: 2.512 km²
Fuso orario: +3h rispetto all'Italia; +2h quando in Italia è in vigore l'ora legale.
Religioni: Cristiana : cattolica e protestante (85%), Indouismo / Tamoul (7%), musulmana (2%), giudaismo e culti cinesi.
Lingue: Francese, dialetto creolo-francese.
Moneta: Euro
Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 00262

Clima: tropicale, con una stagione calda e umida da dicembre a marzo, e una stagione fresca da giugno a settembre.


Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto/Carta di identità valida per l’espatrio: è necessario uno dei due documenti più biglietto di andata/ritorno.
Qualora in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata, si prenda visione dell’ApprofondimentoDocumenti di viaggio – documenti per viaggi all’estero”  di questo sito.

I cittadini comunitari che si recano sull’isola per motivi di lavoro non hanno più bisogno del permesso di soggiorno.
Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento: Documenti di viaggio - documenti per viaggi all’estero di minori di questo sito.

Visto d’ingresso: non necessario.

Formalità valutarie e doganali: per informazioni relative all'importazione di valuta consultare il sito delle dogane francesi  https://www.douane.gouv.fr/fiche/vous-voyagez-la-reunion.
Per le derrate alimentari esistono delle restrizioni all’esportazione per alcune categorie di vegetali qualora trasportate in quantità superiore ai 5 KG, nonché il divieto assoluto, indipendentemente dalla quantità, per mango, peperoni, peperoncini e altre categorie di agrumi. Maggiori informazioni sul sito http://www.reunion.gouv.fr/IMG/pdf/2019-12-03_dp_export_de_vegetaux_depuis_la_reunion-nouvelles_modalites_a_compter_du_14-12-2019.pdf