Cool surfing spots!

Filtro direzione vento:

__Sinistre __Destre __Centrali _Side shore _On Shore _Off Shore W SW SE S NW NE N E

A seconda della direzione di percorrenza si distinguono onde sinistre

Sei in: » Europa » England » South West » Wadebridge

Opsss!!! Non sono presenti risultati.

Viaggiare Sicuri England

Ultimo aggiornamento: 24/09/2023
Informazioni Generali

Indicazioni generali, ordine pubblico e criminalita'

Sono frequenti i borseggi, soprattutto a Londra, nelle strade frequentate dai turisti o sui mezzi pubblici.
In caso di furti e/o smarrimenti di beni personali, è possibile presentare una denuncia: alla Polizia inglese, anche tramite apposito sito Internetalla Polizia scozzese anche tramite apposito sito; alla Polizia gallese anche tramite apposito sito; alla polizia nordirlandese recandosi direttamente in una stazione di polizia in Irlanda del Nord.
Un simile servizio è disponibile, in caso di frodi, sul sito http://www.actionfraud.police.uk/.
Onde evitare formalità burocratiche connesse al furto di passaporto e/o carta di identità, con conseguenti, possibili disagi per i voli di rientro, si suggerisce di circolare con una fotocopia del documento di identità (vedi anche la sezione  Avvertenze).
In caso di furto/smarrimento del documento d’identità occorre rivolgersi all’ufficio consolare più vicino (vedi anche la lista di Consolati, Sportelli Consolari e Consoli Onorari di questa Scheda).


Rischio terrorismo

Il Regno Unito condivide con il resto del mondo l’esposizione al terrorismo internazionale. 

Il rischio di attentati terroristici sul suolo britannico è catalogato come "substantial" - valore 3, su una scala che va da 1 ("low") a 5 ("critical"). Per maggiori dettagli si prega di consultare il sito internet del Governo britannico dedicato.

Anche sulla scorta dei precedenti atti di terrorismo (9 attentati nel Regno Unito, dal 2018 al 2023), le Autorità britanniche hanno intensificato i controlli a Londra e in altri centri urbani del Paese, nei luoghi ritenuti “sensibili” ed esposti a possibili attacchi (come aeroporti, stazioni, treni, metropolitane, grandi centri commerciali, mercati e, in generale, luoghi ad elevata frequentazione) e in connessione con ricorrenze, festività e particolari periodi dell’anno. 

Per quanto riguarda l’Irlanda del Nord, benché non vi sia più una situazione di conflitto, permangono gruppi e fazioni che si oppongono al processo politico di pacificazione in corso, con conseguenti possibili rischi di episodi di terrorismo. Si consiglia perciò prudenza, evitando in particolare di frequentare i quartieri dei maggiori centri urbani della regione (Belfast e Derry/Londonderry) caratterizzati da divisioni politico-religiose e i luoghi dove si svolgono eventuali manifestazioni.
Il Governo britannico
qualifica come “severe” (livello 4) il rischio di attentati da parte di dissidenti operanti sul territorio dell'Irlanda del Nord. Si prega di far riferimento al sito internet del Governo britannico dedicato.


Rischi ambientali e calamita' naturali

Temporali e alluvioni con incidenza locale e potenziale interruzione delle comunicazioni sono i principali fenomeni metereologici avversi da tenere in debita considerazione.

Vi è, per le alluvioni, un sito governativo dedicato al rischio di lungo termine.

In particolare nei mesi invernali, la parte settentrionale della Scozia (Highlands) e le isole Ebridi, Orcadi e Shetland possono restare isolate per giorni per via della neve e, per le isole citate, a causa di forti mareggiate (con conseguente interruzione dei collegamenti con la terraferma). Sono possibili tutto l'anno anche frane e smottamenti che possono comportare l'interruzione delle vie di collegamento (in specie nelle aree piu' remote).


Aree di particolare cautela

Avvertenze

Si consiglia ai connazionali di:
-registrare i dati del proprio viaggio su DOVESIAMONELMONDO ;
-prestare la massima attenzione, quando si viaggia in autobus o metropolitana o in luoghi affollati, specie in quelli particolarmente frequentati da turisti;
-adottare le ordinarie precauzioni nel visitare alcune zone periferiche di Londra e delle altre aree urbane del Paese (ad es. Manchester, Sheffield, Liverpool, Leeds, Glasgow);
-portare con sé copia dei propri documenti e titoli di viaggio, conservando gli originali in luoghi custoditi (albergo etc.), utilizzando, qualora disponibili,
 delle cassette di sicurezza.


Dati Paese

Capitale: LONDRA
Popolazione: 67.026.300 
Superficie: 242.521 km2
Fuso orario: -1h rispetto all'Italia
Religione: in maggioranza protestante (anglicani in Inghilterra e presbiteriani in Scozia), cattolica, musulmana.
Lingue: inglese, gaelico (in Galles e in Scozia).
Moneta: lira sterlina (GBP)
Prefisso per l'Italia+39
Prefisso dall'Italia: +44
Clima: clima temperato, umido e ventoso. L’inverno è rigido nel nord dell'Inghilterra ed in Scozia. L’estate non è molto calda e spesso piovosa, con temperature che superano raramente i 30°. Le precipitazioni sono distribuite durante tutto l'anno. In genere i mesi che vanno da marzo a giugno sono i più secchi, mentre i mesi che vanno da novembre a gennaio sono i più piovosi.


Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese