Cool surfing spots!

Viaggiare Sicuri Trinidad e Tobago

Ultimo aggiornamento: 15/07/2021
Informazioni Generali

Indicazioni generali, ordine pubblico e criminalita'

Il livello di criminalità è elevato, in particolare in alcune aree della Capitale Port of Spain.
Si sono registrati casi di rapina a mano armata ed altri episodi di criminalità a danno di stranieri.


Rischio terrorismo

Il terrorismo rappresenta una minaccia globale. Nessun Paese può essere considerato completamente esente dal rischio di episodi ricollegabili a tale fenomeno.


Rischi ambientali e calamita' naturali

Trinidad e Tobago è relativamente meno esposta a uragani rispetto ad altri Paesi dell’area. Tempeste tropicali di forte intensità sono comunque possibili, con conseguenti rischi di allagamenti e frane.

E’ opportuno informarsi prima della partenza sulla situazione meteorologica a destinazione, attraverso il proprio agente di viaggio e consultando direttamente il sito www.nhc.noaa.gov
Una volta in loco, si raccomanda massima cautela e di evitare le zone ove maggiore potrebbe essere l'esposizione al rischio, mantenendosi informati attraverso gli organi di informazione, ed attenendosi scrupolosamente ai suggerimenti ed agli eventuali avvisi emessi dalle Autorità locali.
Per ulteriori approfondimenti consultare anche la voce la sezione "Consigli per situazioni di emergenza". 


Aree di particolare cautela

Avvertenze

Si consiglia ai connazionali di :
- registrare i dati del proprio viaggio su DOVESIAMONELMONDO;
- adottare opportune misure di cautela contro il rischio di episodi di criminalità;
- evitare di portare con sé grosse somme di denaro contante, oggetti di valore o gioielli in oro. Si consiglia di lasciare i titoli di viaggio, il passaporto e tutto ciò che non è strettamente necessario nella cassaforte dell’albergo o in un luogo sicuro a causa dei frequenti furti e aggressioni;
- evitare escursioni durante le ore notturne e lontane dai centri abitati;

- spostarsi con guide di comprovata esperienza, a bordo di mezzi noleggiati dal proprio hotel o di taxi ufficiali (assalti, anche a sfondo sessuale, ed altri episodi di criminalità a danni di turisti si sono verificati a bordo di taxi illegali);

È vietato fumare nei luoghi pubblici sia al chiuso che all'aperto o mentre si è alla guida di un veicolo.
Si segnala che l’uso di droni non è consentito per i privati mentre è permesso, solo su autorizzazione, per le troupe cinematografiche.

 


Dati Paese

Capitale: Port of Spain
Popolazione: 1.220.479 abitanti
Superficie: 5.128 km2
Fuso orario: -5 ore rispetto all’Italia; -6 quando in Italia vige l’ora legale.

Lingue: inglese (lingua ufficiale), hindi caraibico (un dialetto dell’indi), francese, spagnolo, cinese.
Religione: Protestanti 32,1% (Pentecostali/Evangelici/Carismatici 12%, Battisti 6,9%, Anglicani 5,7%, Avventisti 4,1%, Presbiteriani/Congregazionalisti 2,5%, altri Protestanti 0,9%); Cattolici 21,6%; Hindu 18,2%; Musulmani 5%; Testimoni di Geova 1,5%; altri 8,4%; non religiosi 2,2%; non specificato 11,1%.
Moneta: Dollaro di Trinidad e Tobago (TTD).
Prefisso dall’Italia: 001-868
Prefisso per l’Italia: 001139
Telefonia: La rete telefonica è diffusa in modo efficiente. Il sistema telefonico è digitale e tutti i servizi sono utilizzabili. Le tessere telefoniche prepagate sono facilmente reperibili negli aeroporti, nei centri commerciali ed anche nei supermercati.

Clima: il clima è tropicale con temperature medie di 29° C. La stagione delle piogge si estende orientativamente da maggio a novembre, con piogge a volte brevi ed improvvise. La stagione secca va tendenzialmente da dicembre ad aprile con un tasso di umidità del 74%, mentre nel resto dell’anno, oscilla tra l’83% ed il 78%.


Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto: necessario per un periodo di soggiorno inferiore ai 90 giorni, in più si deve essere in possesso di un biglietto di ritorno o di proseguimento del viaggio. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento Documenti di viaggio - documenti per viaggi all'estero di minori” .

Visto d’ingresso: necessario per chi intendesse soggiornare a Trinidad e Tobago per un periodo superiore ai 90 giorni. Il permesso di soggiorno viene apposto sui formulari distribuiti dalle compagnie aeree. Si prega pertanto di rivolgersi all’Ambasciata di Trinidad e Tobago a Ginevra (competente per l’Italia) al seguente indirizzo:
Ambasciata di Trinidad e Tobago in Svizzera
37/39, Rue de Vermont
1202 Ginevra
Tel. 0041229180380 - Fax 0041227349138 0041227348826
E-mail mission.trinidad-tobago@ties.itu.int

Formalità valutarie e doganali: è prevista una tassa di imbarco di 100 dollari di Trinidad e Tobago (TTD) per i turisti con età inferiore a 60 anni. La tassa va pagata in aeroporto in valuta locale al momento della partenza. Per gli spostamenti tra l’isola di Trinidad e quella di Tobago non si deve pagare nessuna tassa.
Nel paese è possibile pagare in dollari statunitensi. Le carte di credito Visa e MasterCard sono utilizzabili nella maggior parte dei ristoranti, degli alberghi e dei negozi.

Viaggiatori con Animali (cani e gatti): Per l’introduzione di cani e gatti serve un certificato redatto dal veterinario almeno 14 giorni prima dell’arrivo sull’isola.