Sei in: » Caleta de Famara

Come arrivarci da:
Ovest (Caleta De Famara) Caleta de Famara

Per il surf A differenza della vicina Playa de Famara, questo non è uno spot per surfisti alle prime armi. Qui il fondale è roccioso, quindi attenti ai piedi. Non c'è mai molta gente, quindi venite sempre in compagnia per non correre rischi.

Windsurf
I venti soffiano off shore, al mattino e le onde arrivano grosse, potenti e liscie. D'estate le onde sono meno grandi e il vento on shore.

 


Come arrivare

Da La Santa basta seguire le indicazioni per Famara.


Quando andare

Il periodo migliore per andare a Lanzarote è d'autunno o inverno (novembre/marzo).


Informazioni extra

Vita abbastanza economica, specialmente a ovest come La Famara e La Santa.
Per dormire la zone Est è molto turistica e quindi gli alloggi sono più costosi. Se siete più di due persone vi conviete affittare un appartamento.


I lati negativi

Quasi tutti gli spot sono su roccia lavica abitata da ricci. Fondale basso e locals


A proposito di...

Lanzarote

Lanzarote racchiude tutte le qualità delle Canarie. Swell da double a triple overhead colpiscono regolarmente i numerosi reef, producendo onde di livello altissimo. L’area in cui si concentrano gli spot migliori che rendono Lanzarote una meta ideale per un surf trip si trova tra Famara e La Santa.

Le Isole Canarie sono spesso chiamate le Hawaii dell’Atlantico per via delle molteplici similitudini con la mecca del surf per antonomasia. Quando le grosse swell colpiscono le Canarie, le onde non hanno nulla da invidiare ai maestosi frangenti delle Hawaii. Le mareggiate rompono su reef che formano bellissimi break in un’acqua dal blu molto intenso. Il sole è una costante delle Canarie, dato che piove molto poco, così come il vento da Nord-Est. Per quanto riguarda la qualità delle onde, Lanzarote è l’isola dove dirigersi. Il cuore della scena surf a Lanzarote è l’area tra Famara e La Santa. Lanzarote racchiude tutte le qualità delle Canarie. Swell da double a triple overhead colpiscono regolarmente i numerosi reef, producendo onde di livello altissimo. Il costante vento da Nord-Est può essere un problema, soprattutto se cresce di intensità, e potrebbe rovinare le onde in tutta l’isola. Famara beach e La Derecha risentono meno del vento da Nord-Est. La costa Est è incostante con i soliti venti da Nord-Est che soffiano onshore anche se, ogni tanto, quando il vento cala, le condizioni possono diventare buone. Jameos del Agua è surfabile con venti da Nord-Est e si dice sia l’onda più lunga a Lanzarote. L’affollamento può diventare un problema nei giorni più belli, con i locali che occupano gli spot migliori.

Lanzarote è l’isola più settentrionale delle isole Canarie, a soli 140 miglia dalla costa africana. Di origine vulcanica, con un paesaggio lunare, Lanzarote offre ai visitatori un’esperienza unica. I vulcani, Los Jameos, le grotte, i carillon, le spiagge di sabbia bianca, le spiagge di sabbia nera, le acque cristalline ed ovviamente le numerose onde! Dichiarata Riserva della Biosfera dall’UNESCO nel 1993, l’isola di Lanzarote è nota per il suo impegno mirato alla responsabilità ambientale. Infatti, l’isola è un posto ancora lontano dal boom edilizio che hanno conosciuto Gran Canaria e Tenerife. Lanzarote ha raggiunto un mirabile equilibrio tra lo sviluppo del turismo e la conservazione ambientale. Ma Lanzarote ha molto più da offrire rispetto ai paesaggi mozzafiato ed alle onde di classe mondiale. Qui si può godere di tutti i tipi di attività, sportive e ricreative, l’isola è molto più di una destinazione di sole e spiaggia. Surf, windsurf e kitesurf, un Parco Nazionale (Timanfaya), più di 150 vulcani da visitare, una riserva marina (La Graciosa), 100 punti di immersione, 2 campi da golf di 18 buche, numerosi percorsi (per ciclisti e pedoni) perfettamente preparati e marcati, pesca sportiva ed immersioni, osservazione delle balene (whale watching), deltaplano e parapendio, escursioni in catamarano, escursioni in canoa, noleggio barche, speleologia, una cucina unica (sancocho, gofio, bienmesabe, papas arrugadas con mojo picón), una ventina di cantine con denominazione di origine, eventi sportivi di fama internazionale (IronMan, Gara del vino …), il Fuerteventura a soli 15 minuti, le isole di Lobos e Alegranza, oltre 300 giorni di sole all’anno … Lanzarote gode di un clima eccezionale tutto l’anno. Con il suo clima subtropicale (temperato), viviamo in una “eterna primavera”. In inverno, nella penisola fa un freddo a volte insopportabile, qui fa caldo con più di 22 gradi. Le giornate di sole sull’isola la rendono ideale per migliaia di spagnoli ed europei. In estate, quando mezza Europa sta bruciando sotto più di 40 gradi, grazie alle brezze marine, godiamo di temperature ideali non superiori a 30 gradi. Le notti sono fresche e garantiscono un riposo ottimo, senza aria condizionata. Le statistiche mostrano che Lanzarote gode di più di 300 giorni di sole all’anno, ovvero più del 80% l’anno. Lanzarote è un’isola di singolare bellezza, non c’è dubbio. Quando i viaggiatori guardano attraverso gli oblò dell’aereo in arrivo sull’isola, la loro prima impressione non è che stanno per atterrare, ma sono spazzato via dal paesaggio. I deserti ed i paesaggi vulcanici di Lanzarote sono più vicini alle immagini che abbiamo della Luna o di Marte rispetto a qualsiasi altro paesaggio conosciuto sulla terra. Più del 40% del territorio di Lanzarote è protetto, sia perché si tratta di un Parco Nazionale sia di una Riserva Naturale. Al sud di Lanzarote si trova il Parco Nazionale Timanfaya conosciuto anche come la Montagna di Fuoco, che è certamente IL LUOGO DA VISITARE sull’isola. Nel Parco Nazionale si può visitare più di 25 vulcani. Prendendo un autobus a Guagua, ci vogliono 25 minuti. Per gli amanti d’avventura, il Centro Turistico organizza escursioni guidate. Al di fuori del Parco Nazionale si può anche trovare il Parco Naturale dei Vulcani che ti permette di visitare numerosi vulcani, tra i quali ti consigliamo il Vulcano del Cuervo ed il Pico Partido. Altri luoghi di interesse turistico: il Monumento Nazionale Ajaches, geologicamente prezioso perché è la più antica formazione geologica dell’isola; il paesaggio protetto di Tenegüime mette in evidenza tutto la sua fauna e la sua flora; il Monumento Nazionale della Corona dove si trovano i tubi vulcanici, i più famosi sono la Cueva de los Verdes eJameos del Agua. Non possiamo omettere i luoghi rinomati per la loro bellezza e valore scientifico straordinario: il Parco Naturale dell’Arcipelago Chinijo, enclave di Famara che consiste in una serie di isole e isolotti (La Graciosa , Alagranza, los Roques de Montaña Clara, Famara Est e Ovest) praticamente deserti e di origine vulcanica. Infine, desideriamo evidenziare la Geria, un altro luogo noto per il suo paesaggio unico. La Geria Lanzarote è molto conosciuto per la sua ingenuità. Gli agricoltori sono riusciti a creare un sistema di cultura unico nel mondo utilizzando la cenere vulcanica chiamata Picon. Questa cenere ha la proprietà di trattenere l’umidità notturna e quindi permette la coltivazione delle vite e la produzione di vini di qualità a denominazione di origine. I visitatori non possono lasciare l’isola senza visitare i vigneti della Geria e degustare i loro vini a denominazione di origine. Molti di questi vini hanno vinto numerosi premi internazionali. Lanzarote è anche un paradiso sottomarino goduto ogni anno da migliaia di subacquei dilettanti e professionisti che vengono a godere della ricchezza marina dell’isola. La temperatura media dell’acqua varia tra 18 gradi in inverno e 24 gradi in estate. La visibilità marina è ottima, più di 40 metri. Lanzarote èriconosciuto al livello internazionale per le immersioni, ecco perché ci sono tanti centri di immersione. Le acque di Lanzarote sono piene di vita e di segreti: barriera corallina, navi e sottomarini affondati… A differenza di altre parti del mondo, a Lanzarote non ci sono specie pericolose cosicché vi garantiamo immersioni in piena sicurezza. A circa 213 km dalla costa di Lanzarote ci sono più di 100 siti di immersione facilmente accessibili dalla riva o dopo un breve viaggio in barca. Ci sono 4 punti di immersione importanti in Lanzarote: la riserva marina di “La Graciosa”, Puerto del Carmen, la Costa Nord-Est e vicino alla Playa Blanca (Papagayo). La Riserva Marina di “La Graciosa” è una delle tre esistenti aree marine delle Isole Canarie. Le altre sono La Restinga, sull’isola di Hierro e la Riserva Marina dell’isola della Palma. Per coloro a chi piace fare snorkeling, troverete molti posti dove si può godere di tutta la vita marina dell’isola a pochi metri dalla riva, in acque poco profonde. Se vuoi visitare e scoprire alcuni siti di più, passo dopo passo, vi consigliamo di fare un escursione attraverso i sentieri e percorsi che attraversano l’isola dal nord al sud. Inoltre molti di loro sono chiaramente marcati come il Cabildo. Il comune ha fatto un grande sforzo per costruire e segnare queste rotte. Ora gli abitanti ed i visitatori possono godere di favolose passeggiatte. Ti consigliamo i seguenti itinerari: Arrieta-Caleta de Famara Teguise–Caleta de Famara Teguise-Guatiza Tiagua–Caleta de Famara (Ruta del Jable) Mozaga-Yaiza (Ruta de La Geria) Femés-Playa Blanca Femés-Playa Blanca Haría-Ermita de las Nieves Mancha Blanca-Playa de las Malvas Caleta de Famara-Tinajo Molte attrazioni sportive sono disponibili a Lanzarote, infatti l’isola è ideale per la persona che cerca di praticare il suo sport preferito e per gli amanti di attività multiavventura. Da qualche tempo, l’Ufficio del Turismo di Lanzarote sta promuovendo l’isola come “destinazione europea dello sport“. Vi dà un’idea dell’importanza dello sport come fattore determinante del turismo a Lanzarote. Grazie al bel tempo, è possibile praticare sport all’aria aperta tutto l’anno. Ci sono innumerevoli spot di surf, kite-surf, windsurf e immersioni. Infatti, molte tappe delle Coppe del Mondo di queste varie discipline si svolgono sull’isola ogni anno. Ti consigliamo di visitare la nostra pagina dedicata ai diversi spot di surfper avere un’idea della varietà e della qualità delle onde che potrai tovare qui. Lanzarote è considerato come le Hawaii europee. Amante della pesca? Potrai avventurarti in divertenti battute di pesca. Marlin, tonni, barracuda e altre specie abbondanti sull’isola. Ti garantiamo una esperienza di pesca incredibile. Gli sport acquatici non sono gli unici che possono essere praticati sull’isola. L’interno dell’isola offre ai visitatori innumerevoli attività multiavventura: climbing sui vulcani, speleologia o escursioni, a piedi o in bicicletta, sulle strade e sentieri dell’isola. Lanzarote è anche conosciuta per gli amanti di volo in parapendio o deltaplano libero o per quelli che desiderano esplorare l’isola dal cielo. Quando le condizioni meteo sono ottime, sorvolare il Risco de Famara è un’esperienza indimenticale, portai scoprire il cielo di Lanzarote e le sue sfumature di colori. Spettacolo e divertimento garantito se hai il coraggio di visitare i diversi club di parapendio che ti offrono la possibilità di volare in tandem. Invece, se vuoi trascorrere una mattina o un pomeriggio più tranquillo, senza tanta adrenalina, si può optare per una partita di golf. Sull’isola sono disponibili due campi da golf di 18 buche, a Costa Teguise e Puerto del Carmen. Eventi sportivi CANARIE SANTA PRO Tappa del circuito ASP di surf che riunisce ogni anno i migliori surfisti del mondo. Se ami il surf e vuoi imparare il massimo di questo sport, non puoi mancare questo appuntamento! IRON MAN LANZAROTE Senza dubbio uno degli eventi più prestigiosi che si svolgono sull’isola, simile a quello organizzato nelle Hawaii. Circa 4 km di nuoto, 180 km in bicicletta ed una maratona di 42.2 km! Anche se può sembrare che questo evento “estremo” è solo adatto a pochi rappresentanti, ogni anno si riuniscono molti uomini e donne che hanno un obbietivo comune: dimostrare che il limite dell’uomo non è fisico, è mentale. LA GARA DEL VINO LANZAROTE Sicuramente la gara più divertente in cui è possibile partecipare. 10km tra i vigneti e le cantine di Geria in cui l’acqua è sostituita dal vino. Da non perdere. LAVA TRAIL LANZAROTE Qui avrai bisogno di molta acqua per arrivare alla fine di una delle gare più dure. Si tratta di un Ultramarathon di 84 km attraverso l’isola, dal nord al sud. Solo per i più coraggiosi a chi piace superare i limiti del corpo umano. K10 XTREM YAIZA Più di 10 km di gara, si tratta di una caccia al tesoro ricca di ostacoli e divertimenti di ogni genere, dove sono travestiti la maggior parte dei partecipanti. San Gines REGATTA INTERNAZIONALE Una delle regate spagnole più autentiche. Una distanza di oltre 110 miglia nautiche tra le isole di Lanzarote e Gran Canaria. NUOTO River Crossing Una gara molto popolare, organizzata alla fine dell’estate. Questa gara copre i 2600 metri che separano Lanzarote dalla Graciosa.

Canary Islands

L’arcipelago Canario,composto da sette isole con caratteristiche completamente differenti,gode tutto l’anno di un clima tra i più piacevoli al mondo e concilia chilometriche spiagge bianche con spiagge scure di origine vulcanica, valli rigogliose con dune desertiche,paesini sconosciuti al turismo con località di fama internazionale.L’incanto del luogo è sostenuto da un ottimo livello di infrastrutture commerciali ed alberghiere e pertanto le Isole Canarie fanno parte delle destinazioni più ambite per una vacanza dalle mille opportunit..

Documenti
E'sufficiente avere la carta di identità oppure il passaporto in corso di validità.Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all'Ente Nazionale del Turismo di Spagna (P.za di Spagna 55,Roma -Tel 06/6783106;v.Broletto 30,Milano -Tel.02/72004617).

Clima
Le Isole Canarie sono caratterizzate durante tutto l'anno da un clima dolce e piacevole.Il clima dell'arcipelago è uno dei più miti al mondo, con una media annua di 20 °e minime escursioni termiche tra l'inverno e l'estate.

Fuso orario
Un'ora in meno rispetto all'Italia,anche durante il periodo dell'ora legale.

Abbigliamento
Si consiglia un abbigliamento estivo e informale,con l 'aggiunta di un abito formale per eventuali serate in hotel o al Casinò e di un capo adatto alle serate più fresche.

Lingua
La lingua ufficiale è lo spagnolo,ma gran parte della popolazione,nelle zone turistiche,parla anche le principali lingue europee.

Cucina
Ottimo il pesce servito con patate e con una salsa tipica chiamata "mojo picon ".Tra le bevande si consiglia il "Ron ",la Malvasia,il vino rosso di Tacoronte e il vino bianco di Arico.

Acquisti
L'artigianato delle Canarie offre splendidi ricami,ceramiche,cesti in vimini,cappelli,tessuti e sete,oggetti in legno intagliato e coltelli con il manico decorato in osso.

Orari
Orario di apertura delle banche:dalle ore 9.00 alle 14.00 dal lunedì al venerdì e fino alle ore 13.00 il sabato.I negozi rimangono generalmente aperti dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

Fotografia
Il materiale fotografico è facilmente reperibile. Corrente elettrica 220 Volt.

Mance
Sono sempre gradite.Al ristorante,anche se il servizio è incluso nel prezzo,è abitudine lasciare circa il 10% dell'importo.

Comunicazioni telefoniche
E' possibile telefonare in Italia direttamente dall'hotel oppure, a tariffe più convenienti,dai telefoni pubblici facilmente reperibili.Per chiamare un telefono fisso bisogna comporre 0039,il prefisso della città con lo "0 " iniziale e il numero dell 'abbonato.Per chiamare invece un cellulare,è necessario digitare 0039 ed il numero dell'abbonato.

Spiagge
Si segnala che tutte le spiagge delle Isole Canarie appartengono al Demanio Pubblico,pertanto ombrelloni e lettini sono sempre a pagamento.