Sei in: » Praia de mareta

Come arrivarci da:
Sagres Praia de mareta

Mareta è una baia che a tratti regala onde bellissime anche se non particolarmente lunghe. Nelle deliziose acque di Mareta le onde possono arrivare fino ai 3 metri di altezza e surfare durante la salita e la discesa della marea è qualcosa di molto coinvolgente.

Questo spot si trova davanti ad una delle spiagge di Sagres.
• Spot ben noto a tutti i surfer turisti, o locali.
• Adatto a surfer di ogni capacità sulla tavola da surf in quanto offre diversi picchi sparsi lungo la spiaggia.
• La sua esposizione a Sud lo fa lavorare bene o con mareggiate (di solito) estive da Sud o in inverno con le grandi swell da Ovest per le quali il mare del Portogallo è famoso.

The Beliche Spot is good to do Bodyboard when is big and when is small is good to surf too!! The wave is very Fast!! The Tonel Spot is good to Surf and Bodyboard and very easy to drop!!

This is a terrific surfing spot, with waves that tend to be best in spring, autumn and winter. While Sagres is the epicentre of the Algarve surfing scene for its quality spots, this area offers visitors several other interesting activities to choose from. If you enjoy diving and the exceptional diversity of sea-life, be sure to visit Divers Cape for a fantastic diving experience.

Also, you can drop by Cape Cruiser, a company specialised in whale and dolphin watching. Coastline Algarve is the go-to place for the best water and land tours, with specialized tour guides taking you to secluded grottoes and hidden beaches along the coastline.


Come arrivare

To go to Sagres you to fly from Italy to Portugal (Faro)!! In Faro o take a Train to Lagos and thant you take a Bus to Sagres!!


Materiali piu' utilizzati

If you have equipments you need to take a wetsuit 3.2 mm for Summer and 4.3 for Winter!! But in Sagres Natrura Surfcamp you have all equipments and they also rent!!


Quando andare

the best part of the year to surf in Sagres is march, april, may, juin, september, october!! Have waves every day for different levels!!


Consigli di viaggio

If you go to Sagres Natura Surfcamp you dont need transport because they tranport you to this beaches and others to surf!! Normally nobody stole but the locals sometimes are hard!! But Sagres Natura Surfcamp is a local Camp so you go with them and you dont have problems to surf!!


Scuole e noleggi

Sagres Natura Have all equipments and instructores.


Informazioni extra

Dromedario Bar!! Its the best place for surfers!! nice music like reggae and rock!! Really Surf Music


I lati positivi

The surfers locals are not very nice sometimes but the other locals are very nice!!


I lati negativi

have localism you have to respect!! Is normal in all spots in world!!


Ricettivita'

Per il vostro viaggio vi consigliamo di rivolgervi a:
www.puresurfcamps.it


Sagres è piccola ci sono pochi locali ma si sta bene.
Per mangiare assolutamente da Adega!


Sagres Natura Surfcamp is a chepear place and they give all indications where you can eat for a good prices!!

 


Un grazie per aver collaborato a questa guida a...

Celso Silva


Info

You only need a carta de identidade.
La bella localit� Sagres in Portogallo � situata nella bella regione solare dell' Algarve e precisamente nel punto pi� a sud del Portogallo (e d' Europa), Cabo de S�o Vicente. La zona si presenta al turista come una localit� balneare con circa una ventina di spiagge tra calette e rocce, belle, selvagge e naturali.

 

Il piccolo villaggio di poco pi� di 3000 abitanti non offre molti aspetti di visita culturale se non fosse per i monumenti religiosi e per l' eredit� storico-simbolica lasciata da Enrico il navigatore. Sagres � pi� che altro un simbolo: essa infatti nel XV secolo era considerata il punto estremo del mondo e oggi in tutta l' area rimane vivida un' atmosfera antica di magia.

La storia di Sagres � legata principalmente alle gesta del Principe Enrico il navigatore (Dom Afonso Henrique) il quale fu spinto dal desiderio di esplorare l' ignoto oltre il punto pi� estremo d' Europa (e del vecchio mondo). È da qui infatti che ebbe inizio la storia delle esplorazione, aprendo le porte al nuovo mondo.

Si narra che Enrico il Navigatore non abbia di per se mai navigato i mari ignoti ma che abbia fatto edificare nell' area del promontorio una scuola dedicata appunto alla navigazione e alle esplorazioni.

Fonti storiche tuttavia non danno certezza di un tale edificio presente in Sagres e la scuola pare si riduca ad una semplice scuola di pensiero della nuova era delle esplorazioni di cui Henrique fu sicuramente percussore. Con lui ha avuto inizio la cultura delle esplorazioni.

Di certo c' � che nella met� del secolo XV Dom Henrique dedic� le sue energie alla costruzione di imbarcazioni (Caravelas) atte alla esplorazione dell' Atlantico e che da quell' area si imbarcarono i grandi esploratori come Gil Eanes da Lagos (il primo navigatore a circumnavigare il Cabo de Bojador nel 1434), o ancora Bartolomeo Dias che nel 1488 circumnavig� l' Africa occidentale arrivando al Capo di Nuova Speranza in Sud Africa.

L' area purtroppo ha perduto molto della sua cultura storica, non fosse per la Fortezza di Sagres (originaria del XV secolo, oggi totalmente restaurata) che ospita oltre ad un Museo sulla Navigazione, �la bella Capella di Nossa Senhora da Gra�a e la famosa Rosa dos Ventos de Sagres (la Rosa dei Venti), una enorme compasso di 43 metri di diametro disegnato nel promontorio di Ponta de Sagres e raffigurante i 4 punti cardinali.

Altri interessanti punti di visita dell' area rimangono i resti delle mura del forte del XVII secolo e il bel Faro di Capo San Vincenzo, situato appunto nella punta pi� estrema d' Europa.

Il paesino di Sagres � veramente molto piccolo ma sorprendentemente vivo. Qui nelle tre vie principali troverete numerose taverne e ristorantini spesso piene di saccopelisti (backpackers), pescatori e visitatori in genere.

I dintorni di Sagres sono altretanto interessanti. Consigliamo una visita alla bella cittadina di Vila do Bispo, il centro amministrativo pi� vicino a Sagres. Qui troverete ottimi ristoranti che servono i tipici piatti di mare, oltre che bellissime spiagge come la Praia do Castelejo.

Nelle vicinanze (a circa 1 Km da Vila do Bispo) si ammira inoltre un interessante sito megalitico, o ancora nel villaggio di Raposeira la semplice Capella di Nossa Senhora de Guadalupe del XIII secolo che tanto cara fu allo stesso Dom Henrique.

Nella costa a sud di Sagres consigliamo la visita alla bella spiaggia di Martinhal, nota spiaggia in particolare tra i surfisti, o ancora alle belle spiagge di Ingrina, Zavial, Salema e Bordeira.

Storia di Enrico il Navigatore

Afonso Henrique era un Principe del Portogallo appartenente alla seconda dinastia reale portoghese, quella degli Aviz. Vissuto nel XV secolo (1394-1460) egli fu meglio conosciuto come Dom Henrique il Navigatore infante di Sagres.

Enrico il Navigatore viene definito come uno dei maggiori percussori delle nuove esplorazioni del XV secolo le quali cambiarono naturalmente la storia del mondo. Egli � conosciuto come un grande maestro, specialista nautico, cartografio e astronomo, nonch� abile finanziatore dei viaggi esplorativi.

A lui si deve il nome della Scuola di Navigazione di Sagres, una scuola di pensiero nel Portogallo del XV secolo la quale gett� le fondamenta alle scoperte marittime del Portogallo. Secondo alcuni la scuola fu anche un vero e proprio edificio di cui per� non si hanno notizie certe, fondata dallo stesso Henrique in quel di Sagres.

La scuola sicuramente fu il centro del pensiero innovativo delle esplorazioni che si andavano formando nel Portogallo. Essa raccoglieva infatti i migliori matematici, cartografi, astronomi, marinai e maestri di ingegneria navale, le cui capacit� professionali vennero organizzate da Dom Henrique con l' unico intento di navigare i mari allora ignoti all' uomo e esplorare il mondo.

Numeri Utili a Sagres:

Municipio (Vila do Bispo)� 282 639 105

Ufficio Turistico 282 624 873


A proposito di...

Algarve

Faro

Indirizzi utili