Report CapoVerde isola di Sal

18-01-2009
Viaggi
Cape Verde > Sal > Espargos > Santa Maria

Dopo tanti Natali passati in famiglia, ho deciso di disintossicarmi e passarne uno lontano da convenevoli e parenti.
In meno di 3 giorni ho deciso con la mia ragazza una meta a caso tra quelle che statisticamente e logisticamente offrivano condizioni migliori per fare windsurf.
Non ci è voluto molto per optare per Capoverde l’Isola di Sal per tre semplici motivi.
1. Da dicembre ad aprile le statistiche di windfinder.com davano del vento
2.  Sal non è un ‘isola molto lontano dall’Italia e il fuso orario e di circa 2 ore indietro.
3. Prezzo del volo più hotel era economico (circa 780,00 all inclusive)

Ma veniamo all’organizzazione del viaggio. Accendo il computer, entro prima in Surftribe.it per vedere gli spots di Sal, le condizioni e i vari reports di altri surfers. Mi convinco anche delle bellissime foto e video pubblicati e quindi inizio la ricerca di un’offerta di viaggio economica.
(Peccato che surftribe.it non includa anche offerte di alloggi, voli, noleggi, ecc. da poter contattare direttamente).
Tramite google trovo diverse agenzie che propongono lo stesso pacchetto all inclusive, probabilmente offerto da un unico tour operator specializzato in capoverde.
Tra queste agenzie c’è anche Sun and Fun, agenzia specializzata per viaggi surfistici. Sicuramente Sun and Fun conosce le problematiche di noi surfisti (materiale, logistica, noleggio e altro) e quindi mi sono affidato a loro per l’organizzazione del viaggio, anche se il prezzo era simile alle altre offerte trovate nel web.

La partenza è il 19 dicembre 2008 da Milano
Durata vacanza 7 giorni
Hotel Crioula sull’isola di Sal
Servizio All inclusive (compreso cenone di Natale)

Considerando la durata della vacanza, ho deciso di non portare con me la mia attrezzatura, ma di noleggiarla direttamente sul posto.

Partenza da Milano il 19 dicembre alle ore 19.30 arrivo a Sal alle 01.30 con la compagnia aerea AirItaly che durante il volo non ha offerto il solito pollo di gomma, ma una cenetta più che accettabile per un volo aereo di classe turistica.
Il volo è durato 6 ore esatte.

Arrivati a Sal, il vento dell’aeroporto ci ha accolti con vigore e considerando il freddo che avevamo lasciato a Milano, il mio organismo si è ravvivato immediatamente, sentendo i 22 gradi esterni.

Tempo che arrivano i bagagli e mi accorgo che cominciano a sbucare tavole di ogni tipo dal tapiroulan. Kite, windsurf, surf e perfino un cane in gabbia che piange disperato (dopo 6 ore in stiva.. poveretto!)

Noto immediatamente che i kitesurfisti sull’isola di sal sono la maggioranza e con il passare dei giorni ho realizzato che effettivamente sal offre spots che si prestano molto a tale “attività”.

25 minuti di pulman e arriviamo verso le 2 di notte all’Hotel Criola che si trova alla fine della baia di santa maria, proprio sulla spiaggia.

Il primo dilemma da svelare è se l’Hotel Crioula è un 5 stelle oppure no! Dopo aver prenotato il viaggio all’agenzia e aver saputo il nome dell’Hotel in cui avrei alloggiato, ho fatto una ricerchina su internet per sapere cosa ne pensava la grande comunità del web sull’ Hotel
Crioula e ho notato dei pareri contrastanti, alcuni anche molto divertenti.

L’Hotel crioula è un villaggio turistico come tanti altri e se paragonato ad un Hotel gli posso dare un massimo di tre stelle. Di villaggi turistici ne ho visti tanti in vita mia (ho fatto sia  l’animatore che il turista).
Media grandezza, discreti servizi, buona cucina, mediocre animazione (anche se i surfisti l’unica animazione che cercano è quella del vento e delle onde). Una bella piscina, un campo da tennis pessimo, praticamente inutilizzabile. Un campo da beach volley all’interno del villaggio e 2 direttamente sulla spiaggia.

Ho fatto una visita anche al villaggio vicino, il Djadsal Holiday Club e mi è sembrato qualitativamente superiore e sicuramente più bello.

L’hotel Cruola comunque ha delle caratteristiche per chi fa surf da non sottovalutare e vado ad elencarle.
1. Si trova sulla baia di santamaria, un buon spot freeride.
2. I noleggi di tavola si trovano a 500 m quello del Bravo Club, a 1000m quello della mistral a 2500 m quello di Angulo
3. All’interno del villaggio c’è un noleggio e scuola di kitesurf gestito da tribalsurf.it
4.  I bungalow dell’hotel che si possono avere allo stesso prezzo delle camere sono particolarmente adatti a chi porta con se l’attrezzatura, perché si trovano a piano terra, vicinissimo alla spiaggia, hanno un balconcino dove poter lasciare il materiale e giorno e notte il perimetro e controllato da personale dell’hotel. C’è una strada che costeggia l’hotel dove è possibile passare con jeep e arrivare a pochi metri dai bungalow. Quindi le operazioni di carico / scarico di materiale per chi vuole muoversi nei vari spots dell’isola è particolarmente agevolata.
5. La spiaggia del villaggio  è molto grande e quindi adatta per il decollo e atterraggio dell’ala dei kite.

 Sal è un’isola che non offre molto al turismo di massa, perché è molto arida, ha poche attrazioni e non è economica.
Proprio dai prezzi parte la mia prima considerazione su questa isola.
Entro in un pseudo - alimentari per acquistare un normalissimo shampo  (nel caso specifico un noto marchio italiano che da noi costa euro 3,50) e il prezzo è di 9,50 euro. Entro in altri negozi e il prezzo è sempre altissimo, ma non solo di questo prodotto. Una bottiglia d’acqua naturale può costare dai 2 ai 4 euro, una cena in un ristorantino può arrivare ai 50 euro a testa. Prezzi degni di Londra. Ma è un’isola mi si potrebbe obbiettare? Si, ma le isole Canarie (poco più su) hanno prezzi decisamente più convenienti, offrono più servizi e per le condizioni di vento e onda non mi hanno mai dato buca (sono stato 4 volte tenerife e 3 volte fuerteventura).

Gli spots wind / kite surfistici dell’isola sono tanti e offrono condizioni diverse in base al vento e allo swell.
Per l’elenco delle località di Sal visitate questo link: http://www.surftribe.it/windsurf/globospotguide_localita.php?id_citta=167
C’è da menzionarne uno in particolare, tanto famoso quanto pericoloso. Punta preta.
Uscendo dall’Hotel crila, vi troverete una strada frontalmente, percorretela per 20 minuti a piedi, sempre dritti. Arriverete in mezzo al nulla e ad un piccolo chiosco sulla spiaggia. Sulla vostra sinistra dune (dietro c’è il mare), sulla vostra destra dune e una strada.
Siete arrivati a punta Preta.

Qui troverete tantissimi wind kite surfisti, con le condizioni giuste (spesso nel tardo pomeriggio 17.00 si formano onde anche se nel resto dell’isola è piatto) che guardano e 3 / 8  wind kite surfisti che si cimentano in evoluzioni su onde dai 2 ai 6 metri degne di un kamikaze giapponese, sfiorando o passando sopra a scogli affioranti.
per entrare in acqua in questo spot bisogna valutare diversi fattori, tecnici e sanitari.
Tecnici: siete in grado di surfare onde da 2 ai 6 metri in totale controllo senza cadere o uscendo velocemente da una situazione pericolosa?
Sanitari: capoverde non offre strutture ospedaliere tipo l’italia e cerotti e disinfettanti costano parecchio.

Per concludere, il periodo di Natale non è il massimo per una vacanza all’insegna del surf, quindi consiglio di spostare il periodo da metà gennaio a metà aprile.


Report CapoVerde isola di Sal
Report CapoVerde isola di Sal
Report CapoVerde isola di Sal
Report CapoVerde isola di Sal
Report CapoVerde isola di Sal
Report CapoVerde isola di Sal
Last news
  • Piu info

    #AICSWINDSURFING Alghero la finale annullata

    12-12-2017 Windsurf Competizioni
    La terza e ultima tappa del circuito Windsurf Wave Sailing Tour 2017 ad Alghero è stata annullata. La decisione è stata sofferta, ma necessaria dopo un guasto alla moto d'acqua che avrebbe dovuto garantire la sicurezza in mare di atleti, giudici e fotografi. Un imprevisto che avrebbe potuto compromettere l'esito della competizione, ma soprattutto mettere in pericolo tutti i... Vai alla news
  • Piu info

    SSD Stone Board Design 2017

    07-12-2017 Windsurf Boards
    Dopo le innumerevoli richieste dei tantissimi appassionati che costantemente mi contattano sulle spiagge, via mail e attraverso i social, ecco, a distanza di un anno di utilizzo, il racconto e le mie sensazioni sulle tavole SSD (Stone Surf Design) che posseggo. Cercherò di essere il più oggettivo possibile, nonostante la passione che provo per queste tavole sin dal... Vai alla news
  • Piu info

    Massimiliano Loncrini è il vincitore dell’Italian Slalom Tour 2017

    07-12-2017 Windsurf Competizioni
    Torbole, 7 dic – Il venticinquenne di Malcesine Massimiliano ‘Max’ Loncrini, che gareggia per il Circolo Surf Torbole, si aggiudica l’Italian Slalom Tour 2017, precedendo in classifica generale, alla fine delle tre tappe che si sono disputate quest’anno, il secondo arrivato Luigi Romano ITA-911 di Grosseto, del Circolo Velico Castiglion della Pescaia ed il terzo,... Vai alla news
  • Piu info

    Ciabatti e Maggetti, sogno Tokyo

    07-12-2017 Windsurf Competizioni
    Obiettivo Olimpiadi 2020: la corsa per Tokyo per Carlo Ciabatti, 19 anni appena compiuti, e Marta Maggetti, 21 anni, campioni di windsurf, comincia da Cagliari. Con un padrino e una madrina di eccezione: Max Sirena di Luna Rossa (presto a Cagliari per preparare l'America's cup) e Chiara Obino, la apneista dei record. Un vero e proprio progetto, curato dal Consorzio eccellenze veliche,... Vai alla news
  • Piu info

    IL NETWORK VEDETTA.ORG SPONSOR UFFICIALE STAGIONE 2018 DELL’AICW.

    24-11-2017 Windsurf All News
    L’A.I.C.W. in persona del suo VicePresidente Segretario Avv. Cristiano Siringo comunica di avere appena stretto un accordo in esclusiva con Alessio Salvadori Chairman del network VEDETTA.ORG, che diventerà sponsor ufficiale della stagione agonistica 2018. Salvadori e VEDETTA, grazie alle loro avanzate tecnologie,  si occuperanno di trasmettere in diretta streaming tutte le... Vai alla news
  • Piu info

    Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

    18-11-2017 Windsurf Competizioni
    Il portacolori del Circolo Surf Torbole Nicolò Renna vince a San Isidro, Buenos Aires, i Campionati Sudamericani Techno 293 Plus A poco meno di un anno dai terzi Giochi Olimpici Giovanili- in programma a Buenos Aires-Argentina- dal 6 al 18 ottobre 2018, bella conferma di Nicolò Renna, che - proprio sul campo di regata delle prossime Olimpiadi Youth, a San Isidro sul Rio de... Vai alla news
  • Piu info

    Il siciliano Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

    17-11-2017 Windsurf Competizioni
  • Piu info

    INTERVISTA A DANIEL SLIJK, IL NUOVO CAMPIONE ITALIANO UNDER 20

    07-11-2017 Windsurf Competizioni
    Molto giovane e con un grande futuro davanti a sé. Stiamo parlando di Daniel Slijk, il nuovo Campione Italiano Under 20 di Windsurf. Nato a Torbole e cresciuto in una famiglia che è da sempre in contatto con questo sport, il talento ce l’ha proprio nel DNA. Volete saperne di più? Leggete qui sotto l’intervista che abbiamo fatto al rider... Vai alla news
  • Piu info

    Valutare gli alberi usati

    27-10-2017 Windsurf Didattica
    Negli ultimi due anni si sta parlando molto di "curvature", "rigidità" e quanto questi due fattori incidano sulle performance di una vela. Per questo motivo negli ultimi tempi sui vari mercatini si è visto il proliferare di alberi usati. Cerchiamo di capire come riconoscere un vero affare evitando il piu' possibile di prendere una fregatura. Con la solita... Vai alla news
  • Piu info

    Al campione in carica Francesco Cappuzzo la prima tappa 2017 di Putizzeddu

    24-10-2017 Windsurf Competizioni
    Il detentore del titolo 2016, il giovane siciliano Francesco Cappuzzo si aggiudica la prima tappa del Campionato Nazionale Wave 2017 che si è tenuta a Putizzeddu, in provincia di Trapani. In finale batte prima Jacopo Testa nel single e Andrea Rosati poi nel double elimination. Tutti e tre gli atleti saliti sul podio sono sponsorizzati RRD. Sul podio salgono... Vai alla news
  • Piu info

    Campionato Nazionale Wave Windsurf 2017

    21-10-2017 Windsurf Competizioni
    Semaforo verde per la prima tappa del Campionato Nazionale Wave Windsurf 2017. La perturbazione attesa da domenica ha fatto scattare la macchina organizzativa dell'AICW, Associazione Italiana Classi Windsurf. Il secondo waiting period dell'anno era partito il 15 settembre scorso e scadrà a metà novembre, ossia la finestra di tempo in cui si può svolgere... Vai alla news
  • Piu info

    Canottieri Marsala: Roman Sorrentino terzo Under 17 al Campionato Italiano Techno 293

    20-10-2017 Windsurf Competizioni
    La stagione agonistica di Windsurf si conclude con il Campionato Nazionale Italiano. Le quattro tappe in programma hanno visto la partecipazione di Roman Sorrentino, atleta di punta della Società Canottieri Marsala, che si è sempre distinto per le sue prestazioni di alto valore tecnico. Dal 13 al 15 ottobre 2017, a Civitavecchia, si è disputata la quarta e ultima... Vai alla news
  • Piu info

    Il campione del mondo di windsurf si allena a Diano

    20-10-2017 Windsurf All News
    Un campione mondiale di windsurf oggi si è allenato nel Mare di Diano Marina. Matteo Iachino, 28 anni, savonese di Albisola, campione iridato lo scorso anno nello slalom, questa mattina e oggi pomeriggio ha volteggiato sulle onde increspate dal vento provando vari materiali nello specchio acqueo davanti ai bagni «Ponterosso» di Guerrino De Marco. «E’ un piacere... Vai alla news
  • Piu info

    Finale di stagione al top per il Circolo Surf Torbole

    19-10-2017 Windsurf Competizioni
    Fioccano podi tra gli atleti del Circolo Surf Torbole: una stagione che sta portando risultati sempre più positivi sia dal punto di vista organizzativo che sportivo-agonistico Quatto atleti nella top ten del Campionato Nazionale Slalom In 17 all’ultima tappa di Coppa Italia Techno 293 di Civitavecchia, con 8 podi In 7 pronti a partire per il Mondiale Techno 293 in Catalogna con il... Vai alla news
  • Piu info

    AJO’ CLASSIC 2017

    18-10-2017 Windsurf Competizioni
    Anche quest’anno, in Sardegna, con la splendida cornice del nostro ambiente e la condizione estiva di questo fine stagione… quando nel sole il vento e la natura incontaminata si fondono in un mare di colori di vele e tavole che sfrecciano nelle acque splendide tra la baia di Porto Liscia/Coluccia e l’isola di Spargi, nei giorni 3, 4, 5, novembre ci sarà l’edizione... Vai alla news
  • Piu info

    Andrea Ferin e Marta Maggetti i nuovi campioni nazionali windsurf Slalom

    18-10-2017 Windsurf Competizioni
    Concluso sul Garda Trentino presso il Circolo Surf Torbole il Campionato Nazionale Slalom riconosciuto dalla Federazione Italiana Vela, ultimo evento del Windsurf Grand Slam 2017 con l’assegnazione dei titoli nazionali ad Andrea Ferin (AVMarina Julia-Monfalcome) e Marta Maggetti (SV GDF-Fiamme Gialle, Cagliari) dopo un Campionato davvero combattuto, deciso solo con l’ultima... Vai alla news
  • Piu info

    Tris di Coppa per la Lni

    17-10-2017 Windsurf Competizioni
    Un fine settimana dal clima praticamente estivo ha fatto da cornice alla quarta ed ultima tappa della Coppa Italia di windsurf, andata in scena nello specchio d'acqua antistante la Lega Navale di Civitavecchia. Oltre 200 vele sono scese in acqua nei tre giorni di regate, che si sono concluse con una straordinaria tripletta per i windsurfer locali. Podi monopolizzati dagli atleti della Lega... Vai alla news
  • Piu info

    Gallipoli il Campionato Europeo Formula

    17-10-2017 Windsurf Competizioni
    Scatta oggi a Gallipoli il “Trofeo Caroli Hotels – Campionato Europeo di Windsurf Formula”, assegnato alla cittadina jonica dalla Federazione Italiana Vela, in accordo con l’International Windsurf Association. La manifestazione, che andrà avanti sino a sabato 21 ottobre, è realizzata con la collaborazione del Club Velico Ecoresort Le... Vai alla news
  • Piu info

    Federico Infantino: That’s Surf West

    16-10-2017 Windsurf All News
    Da Bordighera all’Australia per creare un film-documentario sul windsurf, il campione internazionale Federico Infantino realizza il suo sogno: “That’s Surf West”. Bordighera. Federico Infantino, 27 anni di Bordighera, è un atleta pluri confermato a livello internazionale. E’ stato allenato dall’allenatore olimpico Paolo... Vai alla news
  • Piu info

    Il vento da nord del Garda non tradisce: belle regate al Campionato nazionale Slalom a Torbole

    14-10-2017 Windsurf Competizioni
    WINDSURF GRAND SLAM day 8 • CAMPIONATO NAZIONALE SLALOM AICW-FIV day 3 Terza giornata di regate SLALOM. Domani la conclusione con assegnazione dei titoli Slalom Il vento da nord della mattina riscatta il riposo forzato di ieri: due spettacolari finali vincenti uomini mettono in luce i top riders della specialità Il portacolori del Circolo Surf Torbole Bruno Martini - campione... Vai alla news

no title...

no date...
no content...