Halāsana - l'aratro

02-02-2006
Didattica
Il nome Hala significa «aratro» in sanscrito, Halāsana dunque č la posizione dell'aratro poichč in quest'āsana il corpo assume una conformazione simile all'antico aratro indiano, utilizzato ancora oggi in remote aree rurali. La tecnica Halāsana viene tradizionalmente eseguita dopo Sarvāngāsana ma puņ essere eseguita anche come posizione a sé stante.

Distesi supini con le gambe unite, le braccia lungo i fianchi e le palme delle mani rivolte al pavimento, portare il mento verso il petto in modo che la nuca aderisca completamente al pavimento; utilizzando i muscoli addominali e conservando una respirazione regolare sollevare le gambe con un movimento lento e continuo, mantenendole distese, unite e rilassate, fino a portarle perpendicolari al pavimento; la schiena aderisce sempre al pavimento.

Facendo forza sulle braccia sollevare i glutei e la parte bassa della schiena, portare le ginocchia il pił possibile vicino al torace ruotando la parte inferiore della colonna vertebrale, quindi spingere le gambe oltre la testa lasciando che le dita dei piedi tocchino il suolo, allontanandole quindi il pił possibile dalla testa in modo da accentuare la curvatura della spina dorsale.

Le prime volte potrebbe non essere possibile portare i piedi in contatto con il terreno: non forzare mai il movimento, ma lasciare che sia lo stesso peso delle gambe a portarle, con il tempo e la pratica, verso terra. In questo caso č possibile utilizzare uno sgabello come supporto per i piedi (Ardha Halāsana).

Per assumere la posizione dell'aratro partendo da Sarvāngāsana, spostare leggermente i piedi nella direzione della testa per mantenere un saldo equilibrio, portare le braccia al suolo dalla parte opposta con le palme rivolte al pavimento quindi reclinare le gambe portandole lentamente, e senza piegarle, oltre la testa e verso il terreno, fintanto che le dita dei piedi non tocchino il suolo.

Per scendere da Sarvāngāsana č anche possibile abbassare leggermente il tronco verso il pavimento per bilanciare il corpo, allungare sia le braccia che le gambe dietro la testa e, una volta che i piedi sono a terra, piegare le braccia poggiando i gomiti a terra; portare le mani alla schiena per rendere il tronco perpendicolare al pavimento, quindi distendere le braccia sul pavimento poggiando a terra le palme delle mani, cercando di mantenere vicini i gomiti e le braccia parallele.

Una volta raggiunta la posizione statica finale č possibile intrecciare le dita, ruotando i polsi in modo che siano i pollici a poggiare a terra; allungare la palme delle mani, raddrizzare i gomiti e distendere le braccia a partire dalle spalle.

Chi avesse difficoltą a mantenere le braccia distese al suolo le potrą portare dietro la gabbia toracica per sorreggere il busto durante tutta la fase statica, come in Sarvāngāsana; gli adepti avanzati possono invece incrociare le mani dietro l'occipite.
Allontanare per quanto possibile l'osso pubico dallo sterno in modo da allungare la parte anteriore del torso e la spina dorsale; cercare sempre di mantenere il busto perpendicolare al pavimento.

Come in tutti i piegamenti in avanti la flessione dovrebbe partire dall'inguine e non dalla schiena; in Halāsana tuttavia puņ essere accettabile una leggera curvatura nella regione lombare - spostando quindi leggermente l'osso sacro verso i piedi - per garantire l'assenza di tensioni nella regione addominale.
Sebbene in Halāsana la distensione delle vertebre cervicali sia desiderabile, chi inizia puņ manifestare la tendenza a stirare eccessivamente il collo: prestare attenzione a questo particolare e cercare di ascoltare sempre i segnali del corpo; se necessario portare leggermente le spalle verso le orecchie per evitare un allungamento eccessivo. In caso di dolore al collo Iyengar suggerisce di inserire una o pił coperte ripiegate sotto le spalle per sollevarle dal suolo.

Mantenere la posizione da uno a dieci minuti o pił (adepti avanzati), respirando lentamente e profondamente: come in Sarvāngāsana la respirazione sarą prevalentemente addominale. Fare attenzione a non piegare le ginocchia e a non contrarre le spalle, il collo o i muscoli del volto.

La concentrazione sarą su Vishuddha chakra o, in alternativa, sulla respirazione o sul rilassamento della schiena e dei muscoli dorsali.
Per sciogliere la posizione riportare lentamente la schiena ed i glutei al suolo, portare le gambe perpendicolari al pavimento ed infine riabbassarle lentamente, in modo controllato e senza fletterle, utilizzando i muscoli addominali; la testa rimane sempre in contatto con il pavimento.

Gli errori pił comuni da evitare sono:

gomiti troppo larghi e braccia non parallele; tronco non perpendicolare al terreno; gambe piegate; dita dei piedi «puntate» con conseguente tensione nei muscoli delle gambe; discesa troppo rapida con sollevamento della testa dal suolo.

In una sequenza Halāsana segue spesso Sarvāngāsana e deve essere seguita da Matsyāsana, Ustrāsana o Supta Vajrāsana come controposizione; costituisce inoltre un'ottima preparazione a Pascimottanāsana a causa della accresciuta flessibilitą della schiena.

Effetti della posizione
Halāsana condivide molti dei benefici di Sarvāngāsana, inoltre dona grande elasticitą alla spina dorsale - in particolare alle vertebre cervicali e lombari - e al collo, causa l'aumento della circolazione in tutta la zona e tonifica i gangli ed i nervi spinali, regolarizzando il funzionamento del sistema nervoso simpatico.

La tiroide viene compressa e stimolata, insieme al timo, dall'abbondante afflusso di sangue con conseguenze positive per tutto il metabolismo corporeo, per la pressione arteriosa e per il sistema immunitario. Anche il volto e il cuoio capelluto ricevono una profonda ossigenazione ritrovando freschezza ed elasticitą.

La respirazione addominale profonda ed il movimento del diaframma effettuano un massaggio addominale che interessa tutti gli organi interni: viene cosģ migliorata la funzionalitą del fegato e dei reni, della milza e del pancreas, in cui la produzione di insulina viene stimolata; la digestione risulta favorita, la costipazione alleviata.

La muscolatura della schiena, delle spalle e delle braccia si rinforza, cosģ come i muscoli addominali.

La pratica di Halāsana č utile anche per il trattamento di asma, bronchite, epatite, disturbi del tratto urinario e mestruali.

Controindicazioni
Questa posizione non dovrebbe essere eseguita in caso di ernia al disco, sciatica o gravi patologie della colonna vertebrale; evitare l'esecuzione anche in presenza di ipertensione arteriosa.

Durante il periodo mestruale e dopo il terzo mese di gravidanza evitare di comprimere l'addome; in queste condizioni prestare quindi particolare attenzione ed assumere l'āsana solo sotto la guida di un insegnante.

Halāsana - l'aratro
Halāsana - l'aratro
Last news
  • Piu info

    Federico Nesti EPIC SESSION IN TUSCANY

    10-12-2017 Surf All News
    FEDERICO NESTI during an epic day in Rosignano Solvay with his Single Fin.  TOSCANA 26/11/2017 Una mareggiata da ricordare. Video: Francesco Ferretti Federico Nesti - EPIC SESSION IN TUSCANY from WATERPROFF IT on... Vai alla news
  • Piu info

    Adaptive Surf: un altro risultato storico per l’Italia

    07-12-2017 Surf Competizioni
    La grande prestazione a La Jolla di Massimiliano Mattei regala al surf italiano un altro importantissimo successo! Ottima prestazione anche di Matteo Fanchini, quinto. Serafica: “Si apre un anno che ci vedrà protagonisti della scena internazionale del surf” La Nazionale Italiana FISW Surfing torna a casa dall’ultimo appuntamento internazionale del 2017 con un altro,... Vai alla news
  • Piu info

    Stephanie Gilmore vince il Maui Women\'s Pro

    07-12-2017 Surf Competizioni
    Si conclude così una stagione ricca di successi per la surfer ROXY Dopo aver iniziato l’anno con la vittoria al ROXY Pro Gold Coast, Stephanie Gilmore ha concluso la stagione 2017, ottenendo per la quarta volta il titolo di campionessa al Maui Women's Pro.  In semifinale Steph si è dovuta guardare le spalle niente meno che dalla... Vai alla news
  • Piu info

    Scegli ora le tue prossime vacanze di surf, scegli Puresurfcamps

    01-12-2017 Surf Viaggi
    Le vacanze invernali stanno per iniziare, tra tutti i nostri Surf Camp e le nostre Surf House sparsi in 13 nazioni nel mondo ti vogliamo presentare alcune destinazioni particolarmente indicate in questo periodo dell'anno. Il Marocco del Sud è una destinazione ideale per noi surfer durante l'autunno e l'inverno europei. Il clima è sempre mite, le mareggiate... Vai alla news
  • Piu info

    Mavericks e Nelscott Reef

    01-12-2017 Surf All News
    E' iniziata la stagione del Big-Wave surf nel nord-est del Pacifico. Un enorme swell ha attivato Mavericks (California) e naturalmente Nelscott Reef  e altri  sono accorsi.  - Il lungo tubo di Kai Lenny (per info surfa con un 9'11 ...) a Nelscott... Vai alla news
  • Piu info

    World League 2017: atto finale, in cinque per il titolo femminile al Maui Pro

    27-11-2017 Surf Competizioni
    La World Surf League 2017 si avvia all’atto conclusivo al Maui Pro dal 25 Novembre al 6 Dicembre alle Hawaii, a Honolua Bay. Sono cinque le atlete ancora in corsa per il titolo, in questo ordine di classifica: Sally Fitzgibbons (AUS), Tyler Wright (AUS), Courtney Conlogue (USA), Carissa Moore (HAW), Stephanie Gilmore (AUS). E’ la prima volta... Vai alla news
  • Piu info

    TOMMASO E MICHELE SCOPPA: HOSSEGOR TRIP

    24-11-2017 Surf Competizioni
    Quiksilver è orgogliosa di presentare il primo video realizzato con i due nuovissimi flow rider del Team Surf Italy, Michele e Tommaso Scoppa. Loro non avevano mai surfato le onde francesi e quale migliore occasione per un video trip ad Hossegor in concomitanza con il Quiksilver Pro France? I fratellini Scoppa ne hanno approfittato! Hanno passato... Vai alla news
  • Piu info

    Tommaso e Michele Scoppa: Hossegor Trip

    24-11-2017 Surf All News
    Online il video realizzato dai fratelli Scoppa ad Hossegor durante il Quiksilver Pro France Quiksilver è orgogliosa di presentare il primo video realizzato con i due nuovissimi flow rider delTeam Surf Italy, Michele e Tommaso Scoppa.  Loro non avevano mai surfato le onde francesi e quale migliore occasione per un video trip ad Hossegor in concomitanza con... Vai alla news
  • Piu info

    Capodanno Surf in Indonesia BALI + GILI + LOMBOK

    24-11-2017 Surf Viaggi
    Date : 27/12 - 7/1 Posti disponibili : 16 Guida Italiana : Emanuele Ramello Tour di gruppo -Questo tour è una delle perle dei nostri viaggi di gruppo. Costantemente assistiti dalla nostra esperta guida Emanuele Ramello , da Bali a Lombok passando dalle Gili, esplorerete questa parte dell'Indonesia tra surf, cultura, natura gastronomia e party. Non manca nulla...just for... Vai alla news
  • Piu info

    MASON HO – SNAPT 3

    23-11-2017 Surf All News
    Oggi vi presentiamo il surfer Spy Mason Ho e la sua video part “Snapt 3”. Mason viene da una famiglia di surfer professionisti e ha il talento nel DNA! La sorella Coco è anche lei una rider Spy e una premiatissima surfer, mentre il padre Michael Ho è un ex surfer premiato alla World Cup. Tornando a parlare di Mason, si dice che... Vai alla news
  • Piu info

    L\'Italia agli ISA World Adaptive Surfing Championship

    17-11-2017 Surf Competizioni
    La FISW Surfing è orgogliosa di presentare il Team selezionato per rappresentare i colori azzurri in occasione dell’ultima kermesse internazionale del 2017: gli ISA World Adaptive Surfing Championship, in programma a La Jolla (California) dal 29 novembre al 3 dicembre 2017. Tra soli 10 giorni, il 27 novembre, partirà la spedizione composta dagli Atleti Fabio Secci,... Vai alla news
  • Piu info

    JACKSON BUNCH: QUANDO L’ETÀ È SOLO UN NUMERO

    16-11-2017 Surf All News
    Provenienza? Maui. Passione? Surf. Età? Tredici anni. Stiamo parlando del surfer Quiksilver Jackson Bunch. Molto giovane, ma con il carattere e la tenacia di un vero campione. Viene dalla seconda isola hawaiana per estensione, un paradiso terrestre e un must per tutti gli appassionati di surf. È il luogo ideale per crescere a contatto con questa disciplina. Siete... Vai alla news
  • Piu info

    IL SURFER MARC LACOMARE È PRONTO A METTERSI IN GIOCO

    09-11-2017 Surf All News
    Marc Lacomare è uno dei rider da tenere d’occhio. Ha 27 anni ed è in gara per il titolo mondiale, l’evento più importante per i surfer. Dietro alle sue ottime performance c’è un duro allenamento. Il rider Quiksilver infatti trascorre l’estate e l’inverno sulle onde e non a divertirsi con gli amici o a riposare un po’.... Vai alla news
  • Piu info

    QUIKSILVER: UNA DOMENICA AD ANSEDONIA

    08-11-2017 Surf All News
    L’autunno entra nel vivo, l’inverno inizia ad affacciarsi e con essi le mareggiate iniziano ad essere sempre più frequenti e consistenti. Come quella di domenica che ha visto i surfer del Team Quiksilver Italy Edoardo Spadoni, Tommaso Scoppa e Michele Scoppa ritrovarsi ad Ansedonia, in Toscana, per una session di surf insieme al... Vai alla news
  • Piu info

    PIÙ SICURI IN ACQUA CON HIGHLINE AIRLIFT VEST

    03-11-2017 Surf Accessori
    Quiksilver non si ferma mai e al centro dei suoi obiettivi c’è la sicurezza dei surfer. Ecco perché il team formato da pro rider ha trascorso gli ultimi due anni  a collaborare con gli ingegneri di Aqua Lung, azienda specializzata nell’attrezzatura subacquea. Il risultato di anni di lavoro e ricerca è il Quiksilver Highline Airlift: una rash... Vai alla news
  • Piu info

    Campionato Italiano Assoluto FISW Surf Games 2017 - Risultati

    31-10-2017 Surf Competizioni
    Nel pomeriggio di ieri, domenica 29 ottobre, si è concluso in Sardegna il Campionato Italiano Assoluto FISW Surf Games 2017. Dopo due giorni di gare appassionanti durante i quali K38 Italia ha organizzato la sicurezza in acqua degli atleti con quattro Aquabike e otto operatori, sono stati decretati i vincitori per le categorie di Sup, Shortboard, Bodyboard e Longboard. Perfette le... Vai alla news
  • Piu info

    QUIKSILVER’S GONE TOMORROW

    30-10-2017 Surf All News
    Carpe Diem!  È questa la filosofia del video “Gone Tomorrow”, l’evento nato per celebrare l’oggi e scrivere il domani. In un’epoca sempre più frenetica, dove tutto cambia velocemente e bisogna rincorrere i secondi che passano sempre più in fretta, si tende a dare sempre meno importanza alle passioni e ai momenti più... Vai alla news
  • Piu info

    FISW Surf Games: ecco i verdetti

    30-10-2017 Surf Competizioni
    Si è appena concluso a Capo Mannu il Campionato Italiano Assoluto FISW Surfing. Angelo Bonomelli e Emily Gussoni sono i Campioni Italiani di Surf! Mattia Maiorca e Francesca Rubegni trionfano nel Longboard. Nel SUP Wave vittoria di Alessandro Onofri e Margherita Boschetti. Infine nel Bodyboard portano a casa l’oro Genesio Ludovisi e Valentina Corbelli Le onde di Capo Mannu hanno... Vai alla news
  • Piu info

    FISW Surf Games Day 1

    28-10-2017 Surf Competizioni
    Conclusa la prima giornata del Campionato Italiano Assoluto di Surf! Arrivano i primi verdetti con i titoli di campione italiano nel Bodyboard maschile e femminile, nel SUP Wave femminie e nel Longboard femminile Arrivano i primi verdetti dai FISW Surf Games! Il Campionato Italiano Assoluto non ha tradito le aspettative ed ha radunato a Capo Mannu i più forti atleti italiani di... Vai alla news
  • Piu info

    Si accende il semaforo verde sui FISW Surf Games

    26-10-2017 Surf Competizioni
    Ci siamo, si accende finalmente il semaforo verde sui FISW Surf Games! Da sabato 28 a lunedì 30 ottobre Capo Mannu ospiterà gli oltre 120 atleti provenienti da ogni parte d’Italia per contendersi il titolo di Campione d’Italia! Quattro le specialità in gara (shortboard, longboard, bodyboard e SUP wave) oltre all’Adaptive Surf che sarà presente per... Vai alla news

no title...

no date...
no content...