Le Maree, fenomeno importante per fare surf

27-12-2010
Didattica
Le maree sono innalzamenti e abbassamenti (flussi e riflussi) delle acque, dovuti all'attrazione esercitata dalla Luna e dal Sole sulle masse oceaniche.
Agli effetti delle maree l'attrazione lunare è molto superiore (poco più del doppio) a quella solare, in quanto, pur essendo la massa del Sole maggiore di quella della Luna, questa si trova molto più vicina alla Terra. Quando la Terra, la Luna e il Sole sono allineati, ovvero durante le fasi di plenilunio e di novilunio, le forze di attrazione si sommano e producono maree vive, particolarmente accentuate.
Al contrario, quando la Terra, la Luna e il Sole sono disposti secondo i vertici di un triangolo rettangolo, ovvero durante le fasi di quadratura, si verificano le minime oscillazioni mareali, dette maree morte.

Un'altra forza generatrice delle maree è dovuta al movimento di rivoluzione del sistema Terra-Luna intorno al baricentro comune; essa provoca un rigonfiamento sugli oceani dal lato opposto a quello rivolto verso la Luna: questo è il motivo per cui l'alta marea si presenta contemporaneamente in un punto della Terra ed al suo antipodo.

Le ampiezze di marea sono estremamente variabili in relazione alle dimensioni e alla morfologia dei bacini oceanici: in talune zone, specialmente dove esistono golfi molto lunghi e stretti, si verificano maree con un'ampiezza superiore ai 10 m (ad esempio in Canada).

Le forze generatrici di marea agiscono anche sulla litosfera, la quale però, essendo più rigida, ne viene influenzata solo minimamente (strumenti molto sensibili possono comunque registrarne le deformazioni). Nell'atmosfera, al contrario, si registrano presumibilmente maree più imponenti di quelle idrosferiche, tuttavia di esse si sa poco perchè il limite superiore dell'atmosfera terrestre non è stabilito con precisione.
Le Maree, fenomeno importante per fare surf
Le Maree, fenomeno importante per fare surf