Tipi di tatuaggio

06-06-2018
Home

Al mondo esistono tanti tipi differenti di tatuaggi. La diversità del disegno, dei colori e anche delle parti del corpo in cui vengono collocati è strettamente legata al motivo per cui si è deciso di farsi tatuare.

Tatuaggio etnico
Solitamente, sono segni che raffigurano il luogo di nascita o l'appartenenza di una persona; può trattarsi della nazione, del paese, della città o del quartiere cui l'individuo si sente legato. E' rappresentato da una bandiera, uno stemma, uno stendardo, oppure da un simbolo o da un nome.

Tatuaggio simbolico
Si tratta di segni scaramantici o mitologici, che arrecano beneficio o racchiudono significati speciali. Tra questi vanno ricordati il cuore, le stelle, il sole, la luna o una particolare raffigurazione divina.

Tatuaggio religioso
Generalmente sono segni collegati alla religione cattolica, come croci, santi, madonne, angeli o mani giunte in preghiera. Ancora oggi sono diffusi i tatuaggi religiosi che ricordano un evento importante, come un pellegrinaggio, un momento sacro o una conversione. Sono di solito collegati alle iniziali di colui che li porta.

Tatuaggi d'amore
Tatuaggi che ricordano la persona amata, spesso lontana, o il grande amore mai corrisposto. Piccoli simboli classici come i fiori (le rose), il cuore trafitto, le rondini, le bandiere con frasi romantiche scritte all'interno, oppure con iniziali e il nome della persona amata. Restano nel cuore e nella pelle, per sempre.

Tatuaggio di vendetta
Diffusi in particolare tra i detenuti e i membri di un clan o di una banda. Sono segni di denuncia e di riscatto per vendicare un torto subito, oppure nei confronti di una persona che ha mancato o verso lo Stato e la società che li ha condannati. I disegni rappresentano in genere pistole, pugnali, rasoi, tombe, teschi e frasi più o meno esplicite.

Tatuaggio di disprezzo
Simili a quelli di vendetta, sono però spesso incisi a forza sul petto del traditore o dell'infame, in modo indelebile. In altri casi, vengono fatti per ricordare il torto subito o la persona che l'ha commesso, o per disprezzo verso la società e lo Stato. La scritta "Odio" sulle nocche delle dita è un classico di questo genere di tatuaggi.

Tatuaggio da galera
Si tratta di simboli specifici che indicano, senza possibilità di equivoco, che la persona è stata in galera. Qualche esempio: i cinque punti sulla mano ("solo tra quattro mura") o i punti a lato degli occhi, della bocca e delle orecchie ("non vedo, non sento, non parlo"). Un altro classico è la lacrima tatuata a fianco dell'occhio, che simboleggia la detenzione per omicidio.

Tatuaggio di bellezza
Sono disegni puramente decorativi, che valorizzano e abbelliscano determinati parti del corpo, specialmente femminile. Spesso sono riproduzioni di reggicalze, collane e braccialetti, piccoli anelli o ghirlande si roselline attorno al polso, alle caviglie, alle cosce. Un ornamento particolare e indelebile per sentirsi più attraenti, un messaggio erotico.

Tatuaggio osceno
Anche questo è un genere molto diffuso tra i carcerati. Si tratta di immagini pornografiche, di atti sessuali espliciti, trasgressivi, omosessuali e non. Una forma di trasgressione voluta, spesso volgare e violenta. Può essere osceno anche un tatuaggio, fatto su parti intime come il pene o intorno all'ano, il cui messaggio è provocatorio.

Tipi di tatuaggio
Tipi di tatuaggio
Tipi di tatuaggio
Tipi di tatuaggio
Non sono presenti news.