Come arrivare da:


Sei in: » Americhe » Bahamas » New Providence » Nassau »

Man-O-War Cay (Exumas)

Warm all year round.
Recommended wind for kitesurfing is wind coming from N, NE, E, SE, W and NW .
There is Trade wind at Man-O-War Cay (Exumas), Bahamas.
Best winds during winter time.
Wind usually blows from NE, ENE, E, ESE, SE, WSW, W, WNW, NW and NNW on the spot.
The best moments to come to Man-O-War Cay (Exumas), Bahamas are January, February, March, April, October, November and December .

Beach and Tide Conditions

Kitesurfing conditions do not depend on Tide on this spot.
Man-O-War Cay (Exumas), Bahamas is a Shallow and Flat spot.
The launching/landing area is reported to be of Tidal size.
Beautiful sandy beach. Please keep that island clean.
Baby lemon sharks in the area. This area is a land and sea park of the Bahamas and is a very beautiful beach.

Need to know

There is no beach users reported here.
The is no particular rules reported , but as a best practice, talk to a local before you go on water.


Hourly Forecast 8 days
Viaggiare Sicuri Bahamas Ultimo aggiornamento: 05/08/2021
Indicazioni generali, ordine pubblico e criminalita'
Si registrano fenomeni di furti, borseggi e altri episodi di micro-criminalità.  Vi sono aree in cui è pericoloso recarsi, soprattutto nelle ore notturne. Si suggerisce, quindi, di seguire le avvertenze che vengono fornite, di volta in volta, dagli operatori turistici e dagli alberghi dove si alloggia.Da segnalare un progressivo incremento della criminalità anche nelle zone turistiche  e nei locali a Nassau e Freeport frequentati da giovani e turisti ove possono essere spacciate sostanze stupefacenti.

Rischio terrorismo
Il Paese condivide con il resto del mondo la crescente esposizione al fenomeno del terrorismo internazionale.

Rischi ambientali e calamita' naturali
Nel corso della stagione dei cicloni (orientativamente da giugno a novembre) si potrebbero verificare forti disagi o situazioni di emergenza.Eventi metereologici estremi, quali gli uragani Irma e Maria che hanno investito l’intera fascia insulare dei Caraibi nel settembre 2017, potrebbero verificarsi nuovamente, gravando in modo serio sull’operatività delle infrastrutture locali, e limitando fortemente sia la capacità di risposta delle Autorità locali, sia l’assistenza consolare da parte della rete diplomatica.Comunicazioni e collegamenti internet e telefonici potrebbero essere compromessi, e i trasporti interrotti anche per periodi prolungati.E’ opportuno informarsi prima della partenza sulla situazione meteorologica a destinazione, attraverso il proprio agente di viaggio e consultando direttamente il sito  www.nhc.noaa.gov.  nonché in loco, attraverso gli organi di informazione, attenendosi scrupolosamente ai suggerimenti ed agli eventuali avvisi emessi dalle Autorità locali.Per ulteriori approfondimenti consultare anche la voce l’Approfondimento: Allarmi Meteo. A seguito di un attacco fatale da parte di uno squalo nel giugno 2019, le Autorità locali hanno invitato ad esercitare massima prudenza nelle acque intorno a New Providence e nelle isole ed isolotti adiacenti. Per maggiori informazioni, si rimanda al sito del Ministero delle Risorse Agricole e Marine di Bahamas: http://www.bahamas.gov.bs/agriculturemarine, in particolare alla sezione “Agency Notices”, ed alla sezione Avvertenze di questa Scheda.

Aree di particolare cautela
Si registrano reati anche violenti (rapine a mano armata e aggressioni sessuali) nella zona di New Providence e Grand Bahama, ove si raccomanda la massima cautela anche nelle ore diurne. Le zone più povere di Nassau definite  “Over the hill” sono assolutamente da evitare.

Avvertenze
Si consiglia ai connazionali di:- registrare i dati del proprio viaggio su DOVESIAMONELMONDO;- esercitare le normali misure di cautela. Qualora si decida sotto la propria responsabilità di intraprendere un viaggio nella stagione dei cicloni, si raccomanda di:- esercitare la massima cautela evitando le zone ove maggiore potrebbe essere l’esposizione al rischio. A seguito dell’attacco di uno squalo, verificatosi nel giugno 2019, si raccomanda inoltre ai connazionali di:-  evitare di scaricare o gettare pesce in acqua;-  evitare di entrare in acqua se si hanno ferite che possono produrre sanguinamento in mare.   

Dati Paese
Capitale: NASSAUPopolazione: 319.000Superficie: 13.939 km2Fuso orario: - 6 h rispetto all’ItaliaLingue: ingleseReligione: protestanteMoneta: Dollaro delle BahamasPrefisso dall'Italia: 001 242Prefisso per l'Italia: 01139Clima: clima subtropicale. Da giugno a novembre vi è la stagione degli uragani, anche se sono possibili tornado anche al di fuori della stessa. 

Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese
Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi dalla data di arrivo nel Paese. Per le eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio. Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento : Prima di partire - documenti per viaggi all’estero di minori.Visto d’ingresso: non necessario fino a 90 giorni di permanenza nel Paese. E’ invece vietato intraprendere qualsiasi tipo di attività lavorativa in mancanza di un visto di lavoro ed è vietato protrarre la permanenza oltre il periodo autorizzato al momento di entrata nel Paese.(Per ulteriori informazioni sui visti d’ingresso consultare la scheda Paese “Stati Uniti”). Formalità valutarie e doganali: non si possono introdurre somme superiori a 10.000 US$. Vi sono numerose restrizioni sui prodotti alimentari in genere e sulle medicine. E’ vietato importare insaccati, vegetali, semi anche in piccole quantità.Le carte di credito accettate sono: American Express-Mastercard-Visa.

A proposito di...

Nassau

Nassau è la capitale, nonché il centro commerciale e culturale, delle Bahamas e con una popolazione di quasi 250 000 abitanti ne è anche la città più popolosa.
Situata sull'isola di New Providence alle coordinate 25° 04' nord e 77° 20' ovest, Nassau possiede una baia attraente e un porto trafficato. Il clima tropicale e le bellezze naturali delle Bahamas hanno reso Nassau una popolare destinazione turistica.
Nassau venne fondata dai britannici a metà del XVII secolo come Charles Town, ma venne ribattezzata Nassau, in onore di Guglielmo III di Orange-Nassau nel 1695. Durante il XVIII secolo fu un popolare rifugio per i pirati dei Caraibi, soprattutto Barbanera. Nassau fu soggetta a numerosi tentativi di invasione da parte degli spagnoli durante la fine del XVIII secolo, e nel 1776 venne catturata e tenuta per breve tempo dai rivoluzionari americani finché non fu liberata.
L'Aeroporto Internazionale di Nassau, il principale aeroporto delle Bahamas, si trova a Nassau, ed ha collegamenti giornalieri con le principali città di Stati Uniti, Canada, Regno Unito e dei Caraibi.
Geografia
Collocata sull'isola di New Providence, Nassau è un noto porto delle Americhe, contraddistinto da un paesaggio colorato e ricco di architetture di epoca coloniale. Il clima tropicale e la bellezza naturale delle Bahamas hanno fatto di Nassau una popolare meta turistica.
Nassau si è sviluppata direttamente alle spalle dell'area portuale. New Providence dispone di 200 km² di area relativamente pianeggiante. Al centro dell'isola vi sono dei piccoli laghi collegati tra loro.
La vicinanza agli Stati Uniti (290 km est-sudest da Miami, Florida) ha contribuito alla sua fama di meta turistica, specialmente dopo l'imposizione dell'embargo commerciale con Cuba imposto dagli Stati Uniti nel 1963. L'Atlantis Resort nella vicina Paradise Island è l'hotel più frequentato con oltre 6 000 impiegati il che ne fa il centro più importante di tutto lo stato.
Clima
Nassau ha un clima monsonico tipicamente tropicale con temperature relativamente alte per tutto l'anno. In estate il termometro tocca i 32 °C mentre in inverno le temperature si aggirano attorno ai 23-27 °C, scendendo raramente sotto i 15 °C.

New Providence

Indirizzi utili
Street View
Video