HOMESURFWINDSURFKITESURFSNOWBOARDSKATEBOARDMETEO 
SEARCH
Sezione

Argomento

Your Toolbar Login:username: password: (Password persa?)
   Ti trovi in Surftribe home > surf > Duke Kahanamoku genericamente l’inventore del surf moderno

Duke Kahanamoku genericamente l’inventore del surf moderno

Bookmark and Share
Kahuna indica una persona importante della comunità

Duke Paoa Kahinu Mokoe Hulikohola Kahanamoku (24 agosto 1890 – 22 gennaio 1968, detto The big Kahuna (in hawaiano kahuna indica una persona importante della comunità), fu campione olimpico di nuoto ed è genericamente considerato l’inventore del surf moderno.

In quanto primogenito, Duke (che in inglese significa duca) ricevette il nome del padre. A sua volta il padre alla nascita, nel 1869 era stato chiamato così in onore del Duca di Edimburgo che proprio quell’anno visitava ufficialmente le Hawaii. Quando Duke divenne conosciuto in tutto il mondo per le sue vittorie olimpiche, a causa del suo nome diversi giornalisti ipotizzarono un discendenza nobile, ma alle domande della stampa Duke si limitava a rispondere: “Mio padre è un poliziotto." Fin da giovanissimo, come tutti i bambini hawaiani, Duke ha una predilezione per l’oceano. La scuola che frequenta è a due passi dal mare e finite le lezioni va in acqua a nuotare ed inizia a surfare con una primitiva tavola che lui chiamerà la sua papa nui.

Oltre al surf Duke dimostra ben presto di essere un ottimo nuotatore. Nel 1911, in un meeting svoltosi nella baia del porto di Honolulu Duke vince la gara delle 100 yard stile libero con il tempo di 55”4, battendo il record mondiale di ben 4”6. Duke batte anche il record nella gara delle 220 yard e eguaglia quello sulle 50 yard, ma l’Amateur Athletic Union non riconosce questi record fino a diversi anni dopo.

Nel 1912 Kahanamoku riesce a qualificarsi con facilità nella squadra olimpica di nuoto americano per le olimpiadi di Stoccolma dove vince la medaglia d’oro nei 100 m stile libero e quella d’argento nella staffetta 4x200 m, sempre stile libero. Nel 1920 ad Anversa Duke si riconferma campione olimpico nei 100 m, battendo l’altro hawaiano Pua Kele Kealoha e vince l’oro anche nella staffetta. La fantastica carriera di Duke si conclude a Parigi nel 1924 dove conquista l’argento nei 100 m, dietro a Johnny Weissmuller e davanti a suo fratello Samuel Kahanamoku.

Nel periodo tra le competizioni olimpiche e successivamente al ritiro dalle competizioni, Duke compie diversi viaggi, particolarmente negli Stati Uniti e in Australia, partecipando a gare di nuoto dimostrative. Fu durante questo periodo che egli diffuse al di fuori delle Hawaii il surf, proponendolo durante le sue esibizioni. Durante il suo soggiorno in California, Duke interpretò anche alcuni film ad Hollywood, aumentando così ancor di più la sua popolarità e quella del nuoto e del surf.

Duke Kahanamoku fu la prima persona ad essere iscritta sia nella Swimming Hall of Fame che nella Surfing Hall of Fame. A lui venne dedicata l’annuale gara tra i migliori surfisti in circolazione, Duke Kahanamoku Invitational Surfing Championships, che si tenne nelle Hawaii dal 1968 al 1975. Dal 1932 al 1961 lavorò come sceriffo per la contea di Honolulu.





06/05/2010 - Articolo tratto da: TribùMail: redazione@surftribe.it No Work Tribe No Work On Line - Iscrizione!
Duke Kahanamoku genericamente l’inventore del surf moderno back Print

View Latest News...18 / 04 / 2014[Home] REEF e il Recco surfestival17 / 04 / 2014[Home] DALLA SARDEGNA CON FURORE: UN VIDEO PER IL CAMPIONE DI SURF ALE PIU16 / 04 / 2014[Home] DEEP INSIDE APRE A LEVANTO13 / 04 / 2014[Home] SUP GARDA RACE11 / 04 / 2014[Home] Surf-o-Morph10 / 04 / 2014[Home] Surf in Australia, nell’onda si nasconde uno squalo 07 / 04 / 2014[Home] VORTEX by TwinsBros Surfboards05 / 04 / 2014[Home] FANboard 201403 / 04 / 2014[Home] SURFtoLIVE spring - primavera31 / 03 / 2014[Home] SURFtoLIVE accoglie nel suo team Giovanni Evangelisti28 / 03 / 2014[Home] Varazze ed il surf in notturna25 / 03 / 2014[Home] primo trionfo di Bethany Hamilton, la ragazza attaccata dallo squalo17 / 03 / 2014[Home] ALEX GRAY DEL TEAM SPY VINCE A NELSCOTT REEF15 / 03 / 2014[Home] Protest Surf Team Trip in Costa Rica14 / 03 / 2014[Home] Paralizzato dopo incidente fa surf : «Tornerò a camminare»11 / 03 / 2014[Home] Stephanie Gilmore vince il Roxy Pro Gold Coast10 / 03 / 2014[Home] Frozen Open, online il video della decima edizione10 / 03 / 2014[Home] Victoria Vergara, giovane surfista, è la nuova testimonial del brand Reef07 / 03 / 2014[Home] Federazione Italiana Sup Surfing & Surf Tradizionale - Campionato Regionale Lazio07 / 03 / 2014[Contest Zone] ASP World Tour al via07 / 03 / 2014[Home] Gianmarco Pollacchi - Nuovo atleta del team surf GoPro Italia06 / 03 / 2014[Home] SURFtoLIVE HOUSE a Somo, Santander03 / 03 / 2014[Home] Essere in prima fila a Maverick's03 / 03 / 2014[Home] Broome nell’Australia, il Coccodrillo che fa surf.03 / 03 / 2014[Home] REEF - MICK FANNING FIRMA ALTRI 3 ANNI03 / 03 / 2014[Home] Quiksilver & Roxy Pro Gold Coast 28 / 02 / 2014[Home] Ricochet: il cane da surf che ha aiutato Caleb, ragazzo malato di cancro25 / 02 / 2014[Home] Monza, col surf in via Monviso L’idea per domare la pozzanghera22 / 02 / 2014[Home] Cavalcare un’onda in Antartide, l’impresa di Navarro22 / 02 / 2014[Home] Dal monte Titano alla Sardegna, Surf-Amo piace ai sammarinesi
Duke Kahanamoku genericamente l’inventore del surf moderno
NEWSLETTER Ricevi le ultime news sul SURF direttamente nella tua casella di posta.

SITI AMICI
Credits Note legali Limiti Privacy Collabora con noi Pubblicità su Surftribe Contattaci RSS