Sei in: » La Marinedda

Come arrivarci da:
Isola Rossa La Marinedda

Lungo la costa a Nord di Castelsardo rompono svariate onde. Isola Rossa è una spiaggia a Sud del monte Tindari circondata da rocce in cui frangono onde destre e sinistre da 1 a 3 m potenti e a volte tubose. Lavora con N/O e O. Non regge vento attivo. Fondale di sabbia. Onda adatta anche ai principianti. Poco affollato.

Si può fare surf a due punti, alla spiaggia sinistra vicino il porto con poche onde o nella baia a destra, dove entra un bel swell con Maestrale o Ponente. In tutti i due posti non sono presenti nè rocce nè sassi sott`acqua.

SW W - sabbioso, il vento s'incanala ed è molto onshore

Sede della più importante gara di surf da onda in Italia, il Frozen Open, la  stretta spiaggia della Marinedda difronte all’Isola Rossa, presenta ottime onde  da 1 a 4 metri che spesso tubano.

Tipo di onda: A-Frame (Destra e Sinistra)
Tipo di spot: Point break
Tipo di fondale: Sabbia e roccia

Beak break che lavora con mareggiate anche attive da O e NO anche con vento attivo.


Condizioni

Vento

W
SW W - sabbioso, il vento s'incanala ed è molto onshore
SW
SW W - sabbioso, il vento s'incanala ed è molto onshore


Come arrivare

Isola Rossa è situata poco prima di Badesi, all`inizio della spiaggia lunga tra Badesi e Castelsardo. 

Direzioni: Prendete la strada da Santa Teresa in direzione Sassari e dopo ca. 35 minuti arrivate ad Isola Rossa. Sulla collina girare a destra in direzione Isola Rossa ed arrivato giù girare a destra seguendo il cartello spiaggia.


Quando andare

SURF STATISTICS
J
F
M
A
M
J
J
A
S
O
N
D
dominant swell SW -SW SW -NW SW -NW SW -NW SW -NW SW -NW
swell size (ft) 3 2-3 2 1 2-3 3
consistency (%) 60 60 30 20 50 70
dominant wind -N -NW -NW -E -NW -N
average force F5 F5 F4 F3 F3-F4 F4
consistency (%) 59 61 59 51 54 56
water temp (C) 13 14 19 24 22 16
wetsuit 4/3 4/3 3/2 springsuit springsuit 3/2


Ricettivita'

La spiaggia bellissima con sabbia bianca fine e l’acqua limpida. E’ ideale per le famiglie con bambini perché l’acqua scende dolcemente. La maggior parte della spiaggia è libera. Una piccola parte è attrezzata con sdraio ed ombrelloni ed offre un centro servizi: noleggio canoe e pedalò, noleggio gommoni, sci nautico, noleggio moto d’acqua, bananone, escursioni guidate lungo costa, servizio taxi verso le spiagge e calette della zona e diving center.


Info

Isola Rossa sorge su un piccolo promontorio che si allunga in direzione nord-ovest dalla costa settentrionale della Sardegna tra Costa Paradiso e Castelsardo. Il promontorio è caratterizzato dal colore rosso delle rocce e dalla presenza di una torre cinquecentesca, retaggio del dominio spagnolo. All'interno del paese si trovano la spiaggia Lunga, la spiaggia principale di Isola Rossa, e il porticciolo; la località è circondata da una scogliera incantevole con calette e percorsi per passeggiate mentre a nord, racchiusa tra il promontorio di Isola Rossa e quello di punta Li Canneddi e incastonata tra rosse rocce di porfido, si trova la spiaggia della Marinedda.

Dal mare, di fronte al centro abitato, a 500 metri dalla costa, affiora l'isolotto dell'Isola Rossa, da cui prende il nome il paese.

Storia

Il luogo, caratterizzato da un'insenatura riparata, era conosciuto da secoli come punto di approdo sicuro per le imbarcazioni. A proteggere lo scalo fu costruita attorno al 1595, sul promontorio a 35 m s.l.m., la torre del periodo spagnolo. L'edificio, ancora oggi in discrete condizioni, in origine, faceva parte del sistema difensivo costiero contro le incursioni saracene, mentre nei secoli immediatamente successivi svolse anche il compito di contrastare il contrabbando con la vicina Corsica.

Attorno alla torre all'inizio del Novecento nasce una borgata di pescatori, primo nucleo del paese. A partire dagli anni '60 il luogo diventa una meta turistica e l'abitato vede un progressivo e forte sviluppo edilizio.