Report OVINDOLI BOARDERCROSS 2004

25-02-2004
Competizioni
Il week end del 14.15 febbraio si è svolto ad Ovindoli il più importante Boardercross del Centro Italia: 2.000€ di Prize Money, circa 60 atleti in partenza, giornali e TV presenti. Il bellissimo tracciato disegnato e realizzato da Fabrizio Bonacina ha divertito tutti i presenti, atleti e pubblico: partenza larga su parabolica destra, jump su mega discesa, spina sinistra enorme, ancora jump, gobbone, transizione lunga, 2 jump consecutivi, doppia woops, jump finale! 42 secondi per il più veloce dei quali buona parte trascorsi per aria!

Già durante le qualifiche di sabato mattina la lancetta dell'adrenalina era sul rosso per tutti i concorrenti, galvanizzati da un tracciato così scorrevole e divertente. Molto apprezzato il passaggio Jump-Spina destra che offriva ai numerosi filmer presenti (fra cui Sport Estremi e Rete 8) modo di immortalare 2 passaggi altamente tecnici ed aerei.

Le qualifiche scorrono veloci ed i riders più aggressivi si fanno subito notare: Pasetto (Palmer), Mattioli, Pierantoni (Hot Ice), Grilli (Eassun), la Mucca (Nitro) e Ruggeri chiudono tutti in meno di 45 secondi. Fra le donne Francesca Benassi (BSR) impiega 47 secondi (5 in meno della seconda!).

>Mezz'ora di riposo e si riparte per le batterie: fotografi e filmer in posizione, sulla partenza si lavora duro con scioline ed additivi perchè il tracciato è davvero scorrevole e la scorrevolezza farà la differenza. Le batterie passano veloci, tutte molto spettacolari in partenza con i 4 riders che entrano sempre in parabolica tutti insieme per accodarsi in un inseguimento stretto fino al traguardo: il tracciato non è difficile ma premia gli atleti più tecnici che sanno sfruttare a loro vantaggio tutti i salti scegliendo le traiettorie più veloci e radicali. Pasetto, la Mucca, Ruggeri, Mattioli, Ragaglini, Pierantoni, Iannarilli e Grilli sono i migliori e conquistano le semifinali.