Bitchin Tavole custom da kitesurf per volare

08-10-2003
Boards
Le motivazioni che mi hanno spinto a costruire la mia prima kiteboard sono molteplici:
un po’ per sfida, un po’ per sentirmi slegato dal mercato proposto-imposto dalle grandi “case”,un po’ per sentirmi originale e diverso dagli altri rider , ma il fatto che stava arrivando l’inverno e le uscite in mare sarebbero diminuite drasticamente mi ha dato lo slancio finale per rimboccarmi le maniche e iniziare ad affrontare le mille problematiche che comportano la costruzione di una kiteboard.

La prima cosa da fare era disegnarne la forma , cercando comunque di rimanere indipendente nei riguardi di tavole gia in commercio. Ho tracciato l’asse di mezzeria della futura tavola sulla “carta-modello” che le sarte utilizzano quotidianamente, mi ci sono messo sopra come se fossi in andatura ed ho posizionato così le straps, poi di seguito ho costruito il progetto attorno cercando di utilizzare geometrie più semplici possibili, raccordate a mio parere nel modo più armonico..

Solamente dopo qualche tempo , con un po’ di esperienza e soprattutto rubando dei segreti nelle spiagge in cui uscivo, sono riuscito a capire che molte delle problematiche erano gia state provate,studiate e collaudate e che quindi seguivano delle regole ben chiare agli esperti del settore. Ora bisognava capire di che materiale erano fatte e dove trovare i singoli componenti. Vi garantisco che la ricerca di un fornitore non è stata cosa semplice , ma il web è stata la mia salvezza.

Infatti dopo ore di ricerca, e con tutte le parole chiavi possibili , ho trovato chi si era specializzato nella vendita di materiali per surf snow e kiteboard ,e che sarebbe stato in grado anche di indirizzarmi nella metodologie di lavoro. Sono salito in macchina e sono andato personalmente a comprare il necessario, naturalmente mi sono portato con me un bagaglio di dubbi e di domande che non ho esitato a proporre al venditore. Riassumendo:dopo circa un ora di dibattito e quesiti ero pronto per tornare a casa e trasformare il mio garage in un laboratorio artigianale e soprattutto ero pronto a levigare e sagomare quella specie di polistirolo che poi divenne la mia 1 tavola.

Non so come descrivere la mia contentezza nel mettere in acqua la tavola,caricare il kite e ritrovarmi in piedi a stringere la bolina. Ore ed ore di ricerca,studio,lavoro e sudore avevano gratificato nel migliore dei modi, ragazzi stavo planando .

Mentre gli altri kiter mi guardavano dalla spiaggia ero a testa alta , sguardo dritto all’orizonte e sorrisino indelebile stampato in faccia. Sicuramente questo non è il foro adatto per esplicare tutte le problematiche e le tecniche della costruzione di un custom, probabilmente un libro risulterebbe comunque limitativo ,quindi, la mia speranza è semplicemente quella di invogliarvi ed aiutarvi a provare.

Per fare questo ho istituito un sito web gemellato con Surftribe.it dove ,oltre a esporre le mie tavole, ho riportato alcuni trucchi e segreti ; dove posso tramite forum dialogare con voi per aiutavi a fare i primi passi, e crescere insieme a chi sta diventando un po’ più esperto.
Vi garantisco che non servono doti ne capacita particolari, un minimo di manualità e di testardaggine vi basteranno per poter, in tempi brevi, planare con la VOSTRA kiteboard .

Quindi www.ebitchin.tk dove la parola “Custom” diventa uno stile di vita. Buon lavoro e grazie
Bitchin Tavole custom da kitesurf per volare
Bitchin Tavole custom da kitesurf per volare