Saint Martin

04-02-2005
Viaggi
Guadalupa > Saint-Martin et Saint-Barthélémy > Marigot ( St Louis )
Saint Martin è un isola di media grandezza nel mar dei caraibi appartenente per metà alla Francia e per metà all'Olanda, che se la sono spartita in epoca coloniale. L'isola è prevalentemente collinare-montuosa; nelle valli è molto popolata ed ospita complessivamente ben 80000 abitanti. La ricchezza del luogo è rappresentata quasi esclusivamente dal turismo, specialmente francese e americano; non mancano pertanto albeghi in ogni angolo che a volte alterano il paesaggio e le bellezze naturali. Tuttavia, dotandosi di una bella autovettura o jeep affittata sull'isola, girando per le coste si riescono a scovare veri e propri angoli di paradiso pressocchè incontaminati: è il caso di Dawn Beach, Baie Longue, Mullet Bay, Friar's bay o, anche se un po' affollata, Baie Orientale. L'acqua è ovunque di un azzurro chiaro molto suggestivo e sempre molto molto MOLTO calda...

Venti: normalmente pare che soffi l'aliseo da Sud Est, ma a Novembre il trade wind non si è ancora dispiegato, quindi si è surfato con un buon vento costante da NEE, non fortissimo ma ok per planare e divertirsi.

Spot: non avendo portato attrezzatura mia mi sono dovuto appoggiare a uno dei due centri Windsurf dell'isola. Il primo, a Baie Orientale, è il Club Natalie Simon (CNS) francesissimo, con tavole Bic e Ahd e rig Neyl pride...molto ben fornito di vele e tavole.

Il secondo, a Baie de l'Embochure, è Windyreef, o qualcosa del genere, è anch'esso ben fornito e dotato di tavole mistral e rig North. Io sono stato al CNS a Baie Orientale: l'attrezzatura è tenuta bene e abbastanza nuova, i ragazzi sono simpatici e tranquilli e non hanno fatto storie per eventuali cambiamenti di programma nel noleggio dell'attrezzatura.

La Baie del'embouchure e, in minor misura, la Baie Orientale sono piuttosto riparate dal mare aperto e le condizioni sono quindi prevalentemente freestyle-freeride. A 500m metri dalla riva ci sono però delle secche che alzano delle onde. Io non le ho viste da vicino, ma non sembravano molto alte; saranno state 1m o 1.5m. Mi hanno detto che se c'è una buona mareggiata le onde diventano ben surfabili.

Inoltre le baie sono molto sicure e non c'è alcun tipo di pericolo, ad eccezione dello shore break che può costarvi una vela. Di squali neanche l'ombra, anche se, un giorno che mi sono rotto un unghia del piede, mi hanno sconsigliato di rientrare in acqua, perchè il sangue avrebbe attirato i tiburon! Okkio che in tutti gli alberghi e centri vi chiedono come garanzia il numero di carta di credito; a me sembra una cosa assolutamente assurda. Ad ogni modo ho dovuto capitolare e cedere. Se potete, portatevene una prepagata, così che, eventualmente, più di tanto non possono fregarvi.

Primo giorno:
praticamente cippa; 10 gloriosi nodi di allegria. Vabbè, ormai ho pagato, prendo la 8.5 e un Bic technoformula e esco, anche se un po' timoroso. Cacchio si plana! non credevo che con così poco vento avrei planato..quindi faccio un bel po' di bordoni a stecca. In ogni caso, deduco che uscire le voleno non è la mia passione.

Secondo giorno:
idem come sopra..un paio di nodi in più, ma medesima attrezzatura

Terzo giorno:
si parte come il giorno prima, poi rinforza. Monto la 6.7...rinforza ancora. Monto la 5.8. Rinforza ancora. Monto la 5. Veramente bello: dei buoni panettoni per saltare, quando ci riuscivo, del buon chop per staccare manovre freestyle (ma io non ci provavo nemmeno) e un bel sole e l'acqua azzurra e chiara. Gran bella uscita. Lezione col maestro per strambata power, ma sospendiamo perchè alla fine ero sfinito e non riuscivo nemmeno + a ripartire.

Quarto giorno:
20 nodi. Però non vado su windsurf perchè ho prenotato un'escursione alla vicina isola Anguilla con un catamarano. Se mai vi capiterà di andare a St.Martin non perdetevi assolutamente questa opportunità. Si veleggia in mare aperto con uno stupendo (ed enorme) catamarano, si arriva ad anguilla dal mare e si fa il bagno in un'acqua di indescrivibile bellezza. Poi si va su un'altra spiaggia altrettanto bella in cui si è praticamente soli e si mangia in un ristorantino con vista sul mare. Tutto questo condito con un eccellente snorkeling. Non perdetevelo assolutamente (il catamarano si chiama Scoobidoo e lo si prenota a Grand Case.. [comunque tutti sanno cos'è scoobidoo per cui basta chiedere]).

Quinto giorno:
6.7 e Ahd Inspiron 135l. Ma che bella tavola! Sono rimasto semplicemente estasiato: planante velocissimamente, stabile, facile. I piedi entrano subito senza nessun indugio negli straps. L'inspiron è un freeride veramente bello. Mi esercito sulla Power. E miglioro! Ne chiudo (non in planata) un numero sempre maggiore; il trucco sta nello buttarcisi a capofitto senza paura con determinazione e cazzando come un maialino la vela! in più ho scoperto chele anche hanno un ruolo fondamentale nella conduzione della curva.

Sesto giorno:
5.4 e Ahd Antoine Albeau Pro 105l. Esco ormai tranquillo: lo shore break non mi spaventa più. Mi diverto molto con questa tavola: pur avendo meno litri della mia (Skate 112) è più semplice e stabile, tant'è che concede parecchi errori nelle virate. Ad ogni minimo chop lei cerca di saltare ed è anche piuttosto manovrabile. Faccio un incontro ravvicinato con una tartaruga marina che si trova a galla per respirare e appena mi vede si immerge.

Settimo giorno:
6.7 e Ahd Inspiron 135l: bisso l'uscita di due giorni prima. Molto soprainvelato, decido di non cambiare vela e di godermi un po' di velocità pura. (per me tanta velocità, a qualcun altro sarebbe sembrata una 500 con il freno a mano tirato). Mi diverto veramente tanto e ormai riesco a stare in acqua molto di più perchè le mie strambate sono sempre migliori. Inoltre riesco a capire (grazie all'istruttore) il trucco per chiudere le helitack!

Ottavo giorno:
gente fuori con le 4.5-5, ma dovevo partire quindi nisba! grrrrrrrr.....

Conclusioni:
Nel complesso una vacanza molto positiva. Era la prima volta che andavo ai caraibi e sono rimasto sorpreso sia positivamente (da alcuni splendidi posti) sia negativamente (dal cemento). St Martin è un ottimo pto di partenza per girare le isole intorno che sono semplicemente spettacolari. Io sono andato con Exotismes, un operatore francese che ci ha trattato molto bene (trasferimenti e disponibilità). Se volete andare in altre isole sempre, tipo Santa Lucia, Bonaire o qualcosa del genere vi consiglio di organizzarvi da soli, perchè in agenzia non sanno nemmeno cosa siano.. Se vi piace la vita notturna, vi piacciono le comodità occidentali, andateci al volo. Se volete stare in santa pace in un posto sperduto vi conviene optare per un isola magari più piccola, oppure optare per mauritius o maldive o polinesia.

Pulippo ISW-807
Saint Martin
Saint Martin
Last news
  • Piu info

    Vela Day FIV al Circolo Surf Torbole con windsurf e kite-Robby Naish tra i ragazzi dell\'agonistica

    05-06-2018 Windsurf All News
    Sole, caldo e vento ideale hanno accolto nel migliore dei modi al Circolo Surf Torbole e sul Garda Trentino i partecipanti dell Vela Day 2018, festa promossa dalla Federazione Italiana Vela e Kinder + Sport, dedicata a chi era incuriosito dal windsurf, kitesurf e  la vela in genere e ha avuto l’occasione di conoscere i primi rudimenti della disciplina preferita, in un circolo... Vai alla news
  • Piu info

    Italian Slalom Tour 2018 (Foil Tour 2018)

    14-05-2018 Windsurf Competizioni
    La seconda tappa a Torbole per il XXIII° Trofeo Neirotti Adaptive Windsurf Cup   Dopo la prima tappa di Ragusa di fine aprile, vinta da Marco Begalli ITA-415, torna l'Italian Slalom Tour con la seconda tappa di Torbole, sul lago di Garda, abbinata al 23° trofeo Neirotti, un classico delle gare di specialità di stagione, valevole anche come tappa del Campionato Zonale... Vai alla news
  • Piu info

    Eco-istruttori di surf, sport si sposa con ambiente e dieta

    13-05-2018 Windsurf All News
    Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l'ultima frontiera dell'unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. In pratica i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell'insegnamento includono elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di... Vai alla news
  • Piu info

    Concluso raduno nazionale FIV RS:X al Circolo Surf Torbole

    23-04-2018 Windsurf Competizioni
    Concluso domenica al Circolo Surf Torbole il raduno nazionale della classe olimpica RS:X con i Campioni Europei Techno 293 Plus Nicolò Renna e Giorgia Speciale, oltre a Giorgio Stancaampiano. Aggregati ai 3 atleti top molti atleti del Circolo Surf Torbole oltre ad altri top rider provenienti da Sardegna e Lazio. Per l’occasione ha fatto visita al Circolo Surf Torbole il Presidente... Vai alla news
  • Piu info

    La storia di un europeo tutto d\'oro: Nicolò Renna, il coach Dario Pasta e gli altri

    20-04-2018 Windsurf Competizioni
    Circolo, famiglia, allenatori, scuola, amici di una vita, compagni di squadra e avversari: tutto quello che sta dietro ad una vittoria e ai futuri impegni agonistici di un ragazzo diciassettenne nato nella culla del windsurf mondiale: Torbole sul Garda Per Nicolò Renna e il Circolo Surf Torbole si avvicina sempre di più il momento  di staccare il biglietto per Buenos... Vai alla news
  • Piu info

    AL VIA L\'ITALIAN SLALOM TOUR 2018. PRIMA TAPPA A MARSALA - 28-30 aprile 2018

    15-04-2018 Windsurf Competizioni
    Nell'ultimo weekend di aprile si svolgerà la prima tappa dell'Italian Slalom Tour Windsurf 2018, manifestazione del circuito di gare organizzate dall'Associazione Italiana Classi Windsurf (FIV). Sarà il Circolo Velico di Marsala, in Sicilia, ad ospitare la manifestazione che contemporaneamente sarà valida anche come prima tappa dello sperimentale Italian Foil... Vai alla news
  • Piu info

    Progetto Slalom giovani RRD FireRace120: parte la squadra agonistica Slalom CSTorbole

    10-04-2018 Windsurf Competizioni
    Dopo il riconoscimento ufficiale della Federazione Italiana Vela - tramite l'AICW- al Progetto giovanile Slalom con tavole monotipo RRD FireRace 120, il Circolo Surf Torbole parte a tutti gli effetti con una squadra agonistica Slalom per dare la possibilità a chi termina l'attività sul Techno 293 e non solo, di proseguire con le regate mantenendo viva la... Vai alla news
  • Piu info

    Nicolò Renna campione europeo Techno 293 Plus

    07-04-2018 Windsurf Competizioni
    Nicolò Renna Campione Europeo Techno 293 Plus, mette una bella ipoteca per la partecipazione all’Olimpiade Giovanile di Buenos Aires Doppietta azzurra con la vittoria in campo femminile di Giorgia Speciale   Nicolò Renna ce l’ha fatta: il portacolori del Circolo Surf Torbole ha conquistato il titolo europeo della classe olimpica giovanile Techno 293 Plus... Vai alla news
  • Piu info

    Nicolò Renna secondo agli europei techno 293 Plus-Domani la conclusione

    05-04-2018 Windsurf Competizioni
    Nicolò Renna passa secondo ai Campionati Europei della Classe olimpica giovanile Techno 293 Plus, validi come prima selezione per i Giochi di Buenos Aires Sabato la conclusione con ulteriori 5 possibili regate   Mondello, Palermo - Prima giornata di finali molto impegnativa ai Campionati Europei Techno Plus 293 in svolgimento presso il Circolo Canottieri Roggero di... Vai alla news
  • Piu info

    Europei Techno 293 Plus-buon avvio per la squadra del Circolo Surf Torbole

    04-04-2018 Windsurf Competizioni
    Europei Techno 293 Plus, a Mondello (PA): l’evento è valido come qualifica personale in vista  dell’Olimpiade Giovanile di Buenos Aires (under 19) Buon avvio degli atleti del Circolo Surf Torbole, che nella categoria maschile centrano tutti e quattro la "gold fleet”. Nicolò Renna, migliore degli italiani, è quarto a 4 punti dal capo... Vai alla news
  • Piu info

    Campionato Europeo Freestyle di Windsurf EFPT

    27-02-2018 Windsurf Competizioni
    PORTO LISCIA WINDSURF CLUB, responsabile della organizzazione dell’Evento in oggetto, sotto l’egida della Lega Navale di S.Teresa Gallura affiliata alla F.I.V. (Federazione Italiana Vela), impegnati principalmente con uno scopo: promuovere l'attività dello sport della vela e del windsurf, soprattutto presso i più giovani, attraverso attività agonistica,... Vai alla news
  • Piu info

    #AICSWINDSURFING Alghero la finale annullata

    12-12-2017 Windsurf Competizioni
    La terza e ultima tappa del circuito Windsurf Wave Sailing Tour 2017 ad Alghero è stata annullata. La decisione è stata sofferta, ma necessaria dopo un guasto alla moto d'acqua che avrebbe dovuto garantire la sicurezza in mare di atleti, giudici e fotografi. Un imprevisto che avrebbe potuto compromettere l'esito della competizione, ma soprattutto mettere in pericolo tutti i... Vai alla news
  • Piu info

    SSD Stone Board Design 2017

    07-12-2017 Windsurf Boards
    Dopo le innumerevoli richieste dei tantissimi appassionati che costantemente mi contattano sulle spiagge, via mail e attraverso i social, ecco, a distanza di un anno di utilizzo, il racconto e le mie sensazioni sulle tavole SSD (Stone Surf Design) che posseggo. Cercherò di essere il più oggettivo possibile, nonostante la passione che provo per queste tavole sin dal... Vai alla news
  • Piu info

    Massimiliano Loncrini è il vincitore dell’Italian Slalom Tour 2017

    07-12-2017 Windsurf Competizioni
    Torbole, 7 dic – Il venticinquenne di Malcesine Massimiliano ‘Max’ Loncrini, che gareggia per il Circolo Surf Torbole, si aggiudica l’Italian Slalom Tour 2017, precedendo in classifica generale, alla fine delle tre tappe che si sono disputate quest’anno, il secondo arrivato Luigi Romano ITA-911 di Grosseto, del Circolo Velico Castiglion della Pescaia ed il terzo,... Vai alla news
  • Piu info

    Ciabatti e Maggetti, sogno Tokyo

    07-12-2017 Windsurf Competizioni
    Obiettivo Olimpiadi 2020: la corsa per Tokyo per Carlo Ciabatti, 19 anni appena compiuti, e Marta Maggetti, 21 anni, campioni di windsurf, comincia da Cagliari. Con un padrino e una madrina di eccezione: Max Sirena di Luna Rossa (presto a Cagliari per preparare l'America's cup) e Chiara Obino, la apneista dei record. Un vero e proprio progetto, curato dal Consorzio eccellenze veliche,... Vai alla news
  • Piu info

    IL NETWORK VEDETTA.ORG SPONSOR UFFICIALE STAGIONE 2018 DELL’AICW.

    24-11-2017 Windsurf All News
    L’A.I.C.W. in persona del suo VicePresidente Segretario Avv. Cristiano Siringo comunica di avere appena stretto un accordo in esclusiva con Alessio Salvadori Chairman del network VEDETTA.ORG, che diventerà sponsor ufficiale della stagione agonistica 2018. Salvadori e VEDETTA, grazie alle loro avanzate tecnologie,  si occuperanno di trasmettere in diretta streaming tutte le... Vai alla news
  • Piu info

    Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

    18-11-2017 Windsurf Competizioni
    Il portacolori del Circolo Surf Torbole Nicolò Renna vince a San Isidro, Buenos Aires, i Campionati Sudamericani Techno 293 Plus A poco meno di un anno dai terzi Giochi Olimpici Giovanili- in programma a Buenos Aires-Argentina- dal 6 al 18 ottobre 2018, bella conferma di Nicolò Renna, che - proprio sul campo di regata delle prossime Olimpiadi Youth, a San Isidro sul Rio de... Vai alla news
  • Piu info

    Il siciliano Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

    17-11-2017 Windsurf Competizioni
  • Piu info

    INTERVISTA A DANIEL SLIJK, IL NUOVO CAMPIONE ITALIANO UNDER 20

    07-11-2017 Windsurf Competizioni
    Molto giovane e con un grande futuro davanti a sé. Stiamo parlando di Daniel Slijk, il nuovo Campione Italiano Under 20 di Windsurf. Nato a Torbole e cresciuto in una famiglia che è da sempre in contatto con questo sport, il talento ce l’ha proprio nel DNA. Volete saperne di più? Leggete qui sotto l’intervista che abbiamo fatto al rider... Vai alla news
  • Piu info

    Valutare gli alberi usati

    27-10-2017 Windsurf Didattica
    Negli ultimi due anni si sta parlando molto di "curvature", "rigidità" e quanto questi due fattori incidano sulle performance di una vela. Per questo motivo negli ultimi tempi sui vari mercatini si è visto il proliferare di alberi usati. Cerchiamo di capire come riconoscere un vero affare evitando il piu' possibile di prendere una fregatura. Con la solita... Vai alla news

no title...

no date...
no content...