Simmer Black Tip 2016

24-10-2015
Sails

Simmer presenta sul mercato la Blacktip 2016  come la sua migliore vela wave orientata alla manovra pensata per uno stile di wave riding moderno.

Primo sguardo a secco

Srotolando la black tip ed osservando la sua palese razionalità mi sono tornate in mente le enunciazioni del suo velaio: “nessuna cucitura negli incroci soggetti a sovraccarichi, nessuna falsa cucitura, nessun pannello posizionato solo per assecondare esigenze grafiche. Ogni vela è studiata unicamente per funzionare correttamente e durare nel tempo”.

In casa Simmer tutte le soluzioni progettuali ed esecutive nascono esclusivamente da una precisa esigenza funzionale e tecnica. Un determinato materiale viene posizionato in una determinata area e con una determinata direzione del filato solo dopo una valutazione prestazionale.

Osservando la struttura della vela quello che maggiormente salta all’occhio è il sistema di controllo del profilo costituito da 2 tiranti in kevlar che partono in prossimità dell’anello di bugna per incrociare, sulla tasca d’albero, la prima e la seconda stecca, al fine di conferire alla vela, non solo una minore deformazione nel tempo, ma anche una maggiore durata e mantenimento delle performance.

Per il resto la 4 stecche di casa Simmer appare molto compatta e studiata nei minimi particolari.

Le zone più soggette ad usura sono state rinforzate e protette: l’anello di bugna appare vincolato da tre elementi  disposti a raggio e la tasca d’albero, dotata di un efficace antiscrech, nella parte bassa al suo interno consta di una comoda tasca ove riporre la cima del caricabasso in esubero.

La Black tip viene prodotta in 2 versioni: la BLACK TIP MONO con finestra in Q-Ply  da 2 ml e le restanti parti tramate con X-Ply rinforzato e la BLACK TIP HD  per prestazioni a prova di reef con tutti i pannelli in X-ply rinforzato ad esclusione della piccola finestra centrale costruita in robusto PVC.

Prova in acqua

A dispetto di quello che potevo immaginare da un primo sguardo a secco il profilo molto profondo, determinato dalla tasca d’albero molto generosa, non influenza minimamente le performance della vela in termini di potenza e manovrabilità. La vera appare molto” friendly”  e con un feeling molto diretto.

Il profilo della vela, come è giusto che sia, è stato concepito in maniera da assecondare l’azione del vento. Infatti il vento, distendendo i pannelli riduce quella momentanea curvatura percepita a secco favorendo la parte alta della vela che lavora costantemente al fine di scaricare il vento in eccesso.

E’ opportuno sottolineare che le Simmer sono concepite, rispetto alle altre velerie, per essere armate senza quella imponente tensione di caricabasso che piega tantissimo gli alberi facendoli lavorare al limite della loro capacità flessionale. Questo alleggerimento di tensione rende gli alberi molto più duttili e reattivi con la conseguenza di percepire tra le mani una vela molto leggera e gestibile.

Ho sempre sostenuto che poche decine di grammi di differenza tra una vela e l’altra non sono apprezzabili in navigazione. Al contrario è percepibile la capacità della vela di trasmettere, lavorando adeguatamente, sensazioni di leggerezza e manovrabilità.   A tal proposito Simmer, in risposta a coloro che pesano le vele a secco risponde: “il nostro obiettivo non è quello di costruire le vele più leggere sulla bilancia, ma di costruire vele più leggere in termini di sensazioni in acqua senza sacrificarne la durata”.

Devo dire che l’obiettivo è stato raggiunto. Nonostante  i materiali  più leggeri  vengano utilizzati solo nelle zone in cui le oscillazioni sono ridotte, e dove i carichi sono più bassi, la vela, sebbene opportunamente rinforzata, appare tra le mani molto leggera.

Grande merito di questo feeling è anche attribuibile al profilo compatto della vela che offre molta propulsione “front-end” per generare la massima velocità durante i turns.

La Blacktip ha la caratteristica di diventare potente e neutra in un attimo così da consentire turns strettissimi e molto precisi. I wave rider apprezzeranno moltissimo questa dote di sicuro ausilio a surfate molto più radicali. E’ anche vero che il profilo molto stabile non fa scomporre la vela nemmeno con i fastidiosissimi chop. Tale prerogativa la rende perfetta nei salti.

Leggendo la tabella degli alberi ideali, consigliati per armare le vele, ho provato un certo imbarazzo nel leggere che la 4 metri, con 367 di luff, andrebbe armata con il 340 (albero che non è di largo uso).

Senza dubbio questo aspetto potrebbe rappresentare un limite, anche economico, per chi è abituato ad armare 4,0 e 4,5 con un solo albero, il 370. Questo aspetto mi ha indotto a fare delle prove:  ho armato la 4 con il 370 con vento molto forte, superiore ai 30 nodi, tra l’altro piuttosto rafficato e devo dire, con mia sorpresa, che la vela ha risposto benissimo senza alcun problema. Pertanto mi sento di consigliare tranquillamente l’uso della 4,0 con il mast 370 , in mancanza dell’ideal mast 340.

Revue de détails - Simmer Style Blacktip 4.2 2016 from Windsurfjournal.com on Vimeo.

No image
Last news
  • Piu info

    Vela Day FIV al Circolo Surf Torbole con windsurf e kite-Robby Naish tra i ragazzi dell\'agonistica

    05-06-2018 Windsurf All News
    Sole, caldo e vento ideale hanno accolto nel migliore dei modi al Circolo Surf Torbole e sul Garda Trentino i partecipanti dell Vela Day 2018, festa promossa dalla Federazione Italiana Vela e Kinder + Sport, dedicata a chi era incuriosito dal windsurf, kitesurf e  la vela in genere e ha avuto l’occasione di conoscere i primi rudimenti della disciplina preferita, in un circolo... Vai alla news
  • Piu info

    Italian Slalom Tour 2018 (Foil Tour 2018)

    14-05-2018 Windsurf Competizioni
    La seconda tappa a Torbole per il XXIII° Trofeo Neirotti Adaptive Windsurf Cup   Dopo la prima tappa di Ragusa di fine aprile, vinta da Marco Begalli ITA-415, torna l'Italian Slalom Tour con la seconda tappa di Torbole, sul lago di Garda, abbinata al 23° trofeo Neirotti, un classico delle gare di specialità di stagione, valevole anche come tappa del Campionato Zonale... Vai alla news
  • Piu info

    Eco-istruttori di surf, sport si sposa con ambiente e dieta

    13-05-2018 Windsurf All News
    Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l'ultima frontiera dell'unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. In pratica i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell'insegnamento includono elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di... Vai alla news
  • Piu info

    Concluso raduno nazionale FIV RS:X al Circolo Surf Torbole

    23-04-2018 Windsurf Competizioni
    Concluso domenica al Circolo Surf Torbole il raduno nazionale della classe olimpica RS:X con i Campioni Europei Techno 293 Plus Nicolò Renna e Giorgia Speciale, oltre a Giorgio Stancaampiano. Aggregati ai 3 atleti top molti atleti del Circolo Surf Torbole oltre ad altri top rider provenienti da Sardegna e Lazio. Per l’occasione ha fatto visita al Circolo Surf Torbole il Presidente... Vai alla news
  • Piu info

    La storia di un europeo tutto d\'oro: Nicolò Renna, il coach Dario Pasta e gli altri

    20-04-2018 Windsurf Competizioni
    Circolo, famiglia, allenatori, scuola, amici di una vita, compagni di squadra e avversari: tutto quello che sta dietro ad una vittoria e ai futuri impegni agonistici di un ragazzo diciassettenne nato nella culla del windsurf mondiale: Torbole sul Garda Per Nicolò Renna e il Circolo Surf Torbole si avvicina sempre di più il momento  di staccare il biglietto per Buenos... Vai alla news
  • Piu info

    AL VIA L\'ITALIAN SLALOM TOUR 2018. PRIMA TAPPA A MARSALA - 28-30 aprile 2018

    15-04-2018 Windsurf Competizioni
    Nell'ultimo weekend di aprile si svolgerà la prima tappa dell'Italian Slalom Tour Windsurf 2018, manifestazione del circuito di gare organizzate dall'Associazione Italiana Classi Windsurf (FIV). Sarà il Circolo Velico di Marsala, in Sicilia, ad ospitare la manifestazione che contemporaneamente sarà valida anche come prima tappa dello sperimentale Italian Foil... Vai alla news
  • Piu info

    Progetto Slalom giovani RRD FireRace120: parte la squadra agonistica Slalom CSTorbole

    10-04-2018 Windsurf Competizioni
    Dopo il riconoscimento ufficiale della Federazione Italiana Vela - tramite l'AICW- al Progetto giovanile Slalom con tavole monotipo RRD FireRace 120, il Circolo Surf Torbole parte a tutti gli effetti con una squadra agonistica Slalom per dare la possibilità a chi termina l'attività sul Techno 293 e non solo, di proseguire con le regate mantenendo viva la... Vai alla news
  • Piu info

    Nicolò Renna campione europeo Techno 293 Plus

    07-04-2018 Windsurf Competizioni
    Nicolò Renna Campione Europeo Techno 293 Plus, mette una bella ipoteca per la partecipazione all’Olimpiade Giovanile di Buenos Aires Doppietta azzurra con la vittoria in campo femminile di Giorgia Speciale   Nicolò Renna ce l’ha fatta: il portacolori del Circolo Surf Torbole ha conquistato il titolo europeo della classe olimpica giovanile Techno 293 Plus... Vai alla news
  • Piu info

    Nicolò Renna secondo agli europei techno 293 Plus-Domani la conclusione

    05-04-2018 Windsurf Competizioni
    Nicolò Renna passa secondo ai Campionati Europei della Classe olimpica giovanile Techno 293 Plus, validi come prima selezione per i Giochi di Buenos Aires Sabato la conclusione con ulteriori 5 possibili regate   Mondello, Palermo - Prima giornata di finali molto impegnativa ai Campionati Europei Techno Plus 293 in svolgimento presso il Circolo Canottieri Roggero di... Vai alla news
  • Piu info

    Europei Techno 293 Plus-buon avvio per la squadra del Circolo Surf Torbole

    04-04-2018 Windsurf Competizioni
    Europei Techno 293 Plus, a Mondello (PA): l’evento è valido come qualifica personale in vista  dell’Olimpiade Giovanile di Buenos Aires (under 19) Buon avvio degli atleti del Circolo Surf Torbole, che nella categoria maschile centrano tutti e quattro la "gold fleet”. Nicolò Renna, migliore degli italiani, è quarto a 4 punti dal capo... Vai alla news
  • Piu info

    Campionato Europeo Freestyle di Windsurf EFPT

    27-02-2018 Windsurf Competizioni
    PORTO LISCIA WINDSURF CLUB, responsabile della organizzazione dell’Evento in oggetto, sotto l’egida della Lega Navale di S.Teresa Gallura affiliata alla F.I.V. (Federazione Italiana Vela), impegnati principalmente con uno scopo: promuovere l'attività dello sport della vela e del windsurf, soprattutto presso i più giovani, attraverso attività agonistica,... Vai alla news
  • Piu info

    #AICSWINDSURFING Alghero la finale annullata

    12-12-2017 Windsurf Competizioni
    La terza e ultima tappa del circuito Windsurf Wave Sailing Tour 2017 ad Alghero è stata annullata. La decisione è stata sofferta, ma necessaria dopo un guasto alla moto d'acqua che avrebbe dovuto garantire la sicurezza in mare di atleti, giudici e fotografi. Un imprevisto che avrebbe potuto compromettere l'esito della competizione, ma soprattutto mettere in pericolo tutti i... Vai alla news
  • Piu info

    SSD Stone Board Design 2017

    07-12-2017 Windsurf Boards
    Dopo le innumerevoli richieste dei tantissimi appassionati che costantemente mi contattano sulle spiagge, via mail e attraverso i social, ecco, a distanza di un anno di utilizzo, il racconto e le mie sensazioni sulle tavole SSD (Stone Surf Design) che posseggo. Cercherò di essere il più oggettivo possibile, nonostante la passione che provo per queste tavole sin dal... Vai alla news
  • Piu info

    Massimiliano Loncrini è il vincitore dell’Italian Slalom Tour 2017

    07-12-2017 Windsurf Competizioni
    Torbole, 7 dic – Il venticinquenne di Malcesine Massimiliano ‘Max’ Loncrini, che gareggia per il Circolo Surf Torbole, si aggiudica l’Italian Slalom Tour 2017, precedendo in classifica generale, alla fine delle tre tappe che si sono disputate quest’anno, il secondo arrivato Luigi Romano ITA-911 di Grosseto, del Circolo Velico Castiglion della Pescaia ed il terzo,... Vai alla news
  • Piu info

    Ciabatti e Maggetti, sogno Tokyo

    07-12-2017 Windsurf Competizioni
    Obiettivo Olimpiadi 2020: la corsa per Tokyo per Carlo Ciabatti, 19 anni appena compiuti, e Marta Maggetti, 21 anni, campioni di windsurf, comincia da Cagliari. Con un padrino e una madrina di eccezione: Max Sirena di Luna Rossa (presto a Cagliari per preparare l'America's cup) e Chiara Obino, la apneista dei record. Un vero e proprio progetto, curato dal Consorzio eccellenze veliche,... Vai alla news
  • Piu info

    IL NETWORK VEDETTA.ORG SPONSOR UFFICIALE STAGIONE 2018 DELL’AICW.

    24-11-2017 Windsurf All News
    L’A.I.C.W. in persona del suo VicePresidente Segretario Avv. Cristiano Siringo comunica di avere appena stretto un accordo in esclusiva con Alessio Salvadori Chairman del network VEDETTA.ORG, che diventerà sponsor ufficiale della stagione agonistica 2018. Salvadori e VEDETTA, grazie alle loro avanzate tecnologie,  si occuperanno di trasmettere in diretta streaming tutte le... Vai alla news
  • Piu info

    Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

    18-11-2017 Windsurf Competizioni
    Il portacolori del Circolo Surf Torbole Nicolò Renna vince a San Isidro, Buenos Aires, i Campionati Sudamericani Techno 293 Plus A poco meno di un anno dai terzi Giochi Olimpici Giovanili- in programma a Buenos Aires-Argentina- dal 6 al 18 ottobre 2018, bella conferma di Nicolò Renna, che - proprio sul campo di regata delle prossime Olimpiadi Youth, a San Isidro sul Rio de... Vai alla news
  • Piu info

    Il siciliano Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

    17-11-2017 Windsurf Competizioni
  • Piu info

    INTERVISTA A DANIEL SLIJK, IL NUOVO CAMPIONE ITALIANO UNDER 20

    07-11-2017 Windsurf Competizioni
    Molto giovane e con un grande futuro davanti a sé. Stiamo parlando di Daniel Slijk, il nuovo Campione Italiano Under 20 di Windsurf. Nato a Torbole e cresciuto in una famiglia che è da sempre in contatto con questo sport, il talento ce l’ha proprio nel DNA. Volete saperne di più? Leggete qui sotto l’intervista che abbiamo fatto al rider... Vai alla news
  • Piu info

    Valutare gli alberi usati

    27-10-2017 Windsurf Didattica
    Negli ultimi due anni si sta parlando molto di "curvature", "rigidità" e quanto questi due fattori incidano sulle performance di una vela. Per questo motivo negli ultimi tempi sui vari mercatini si è visto il proliferare di alberi usati. Cerchiamo di capire come riconoscere un vero affare evitando il piu' possibile di prendere una fregatura. Con la solita... Vai alla news

no title...

no date...
no content...