Novenove KS 2016

24-12-2015
Boards

Caratteristiche tecniche:
Modello: KS – FC Single Concave – 6.0
Shape: Gianni Valdambrini
Misure 225 x 57 – 79 lt.
One foot off (30,48 cm.): 35 cm.

Costruzione:
La costruzione, integralmente realizzata in Italia nella innovativa factory di Prato, è composta da:

Anima in EPS 15 kg/mq ; Costruzione generale in Full PVC sandwich con doppio sandwich di rinforzo in corrispondenza delle strap e nelle zone più sollecitate dagli atterraggi dei salti ; Full Carbon Kevlar in coperta; UD carbon nella zona delle strap ; Full 160- glass in carena ;

Dotazione:

Scasse custom US Box; Pinne Maui Fin Company Kauli model quad in G10 (Ant. 2×9 – Post. 2×14); Pads con bumpers;

Peso rilevato:

5,2 kg. senza pinne e strap – 6,3 kg. con pinne e le strap

Primo Sguardo:

Il NOVENOVE KS, oltre che ammaliare con la sua meravigliosa livrea “ brasilian style”, mostra un aspetto generale molto compatto e palesemente dedicato al wave riding puro. La prua molto sottile si contrappone alla generosa poppa “fish tail” e  l’outline molto rockerato sfoggia in carena un single concave piuttosto evidente.
Il volume appare molto bilanciato distribuendosi nella parte centrale della tavola e degradando armoniosamente verso la prua e la poppa.
Nonostante le indistruttibili ed affidabili 4 scasse us-box, opportunamente scelte per una tavola come questa, e la quantità innumerevole di rinforzi nei punti maggiormente soggetti a sollecitazioni il KS 79 ha fermato, completamente “nudo”, la lancetta della mia bilancia a 5,2 kg., mentre “vestito”, di pinne e strap, a soli 6,3kg.
L’azienda attualmente ha in produzione 2 shape : un Fish Concave (FC) e un Double Concave con Winger (W) ed un terzo che è in realtà una variante più corta dei precedenti (F) con strap e scasse più arretrate.
Per tutti i modelli è possibile scegliere la linea rockerline più consona alle proprie caratteristiche ed esigenze.
In generale la versione con i Winger (W), double concave in concave, risulta essere più scattante e brillante nelle onde meno grandi mentre il Fish Concave (F) eccelle soprattutto nelle condizioni down the line.
Entrambi gli shape sono stati disegnati da Gianni Valdambrini in sinergia con Kauli Seadi il quale preferisce per Hookipa la versione Double Concave con i Winger mentre per Capo Verde e gli spot con meno vento la Fish Concave.

In acqua:
E’ opportuno precisare che le sensazioni descritte in questo test non sono destinate a coloro che ricercano il punto di vista dell’atleta avvezzo a tavole di un certo livello e assiduo frequentatore dei world top class spot ma a coloro che, da rider appassionati senza velleità agonistiche, desiderano un riscontro da un “comune mortale” come loro.
Tralasciando l’iniziale imbarazzo derivante dal naturale rispetto, e se vogliamo, timore reverenziale, nei confronti di un prodotto per così dire “dedicato”, devo dire che i KS non sono risultati poi così ostili.
Le tavole le ho usate, per ora, solo in Italia e qualche volta anche in condizioni talmente “ignoranti” che se le descrivessi rischierei il linciaggio da tutto lo staff di novenove.
Pur credendo fermamente che se un prodotto funziona bene, riesce ad adattarsi, ovviamente con piccoli aggiustamenti nel setup, anche lontano dal suo habitat naturale, credo sia opportuno ripetere che i KS sono tavole concepite per surfare in condizioni serie !!!
Come tutti i custom anche il KS necessita di un periodo di affiatamento. Dopo le prime uscite passate con il giravite a portata di mano per trovare le posizioni più redditizie delle pinne, delle strap e del piede d’albero, ho cominciato a capire la tavola e le sue potenzialità. Rispetto alle tavole di serie il KS in surfata non tollera atteggiamenti passivi del rider pretendendo invece dallo stesso un lavoro costante per tutto l’arco della curva. Anche le traiettorie delle curve, onde sfruttarne appieno lo shape, devono essere impostate il più ortogonali possibile rispetto all’onda.
Questo atteggiamento non solo consentirà di ottenere il meglio dal KS ma farà in modo che il rider, abituato a condurre la tavola senza il dovuto temperamento, migliori il suo stile di surfata varcando quel limite che lo renderà distinguibile dalla massa. E’ davvero inutile usare un KS come una tavola di serie!!!
Detto questo, o meglio, capito questo, anche io ho cominciato a divertirmi ed assaporare, sebbene ancora con percentuali molto basse, le infinite potenzialità dei KS con raggi di curve prima impensabili per me.
Non importa con quanta velocità o quanto stretti si stia sull’onda, il Novenove KS non si scompone minimamente accelerando sempre più e proiettandosi sul lip in men che non si dica. Davvero impressionante la velocità e la stabilità che questa tavola riesce a mantenere. Ma come già detto, se non si è impostata adeguatamente la traiettoria e se non si è presenti sulla tavola con una pressione costante, la stessa rimarrà vincolata anch’essa passivamente sul bordo d’ingresso rendendo il cambio di direzione una transizione senza senso.
Di certo i KS, come del resto tutti i custom “dedicati”, necessitano di un cambio di mentalità e di passo da parte del waver o presunto tale. Credo che un appassionato di wave ad un certo punto, per evolvere nel suo modo di surfare debba necessariamente dotarsi di un prodotto che gli consenta il salto di qualità. Le tavole wave di serie oltre a non garantire una costruzione idonea per le condizioni cui dovrebbero essere destinate sono concepite, visto il mercato di nicchia dei waver, per un pubblico il più ampio possibile pertanto sono dotate di caratteristiche che, non solo per una tavola wave potrebbero essere secondarie, ma nella maggior parte dei casi diventano deleterie. Insomma, io la scommessa ho deciso di giocarla senza compromessi, per cercare di migliorare e divertirmi sempre più tra le onde.

Setup:
Come trim generale, dopo diverse prove ho lasciato la mia strap posteriore al primo tassello da poppa (18,5 cm. dall’interno del fish tail). Le strap anteriori ovviamente ciascuno di noi le avviterà in base al proprio “stance” abituale.
Le pinne anteriori, date le dimensioni della scassa, restano quasi in posizione obbligata ma comunque io ho optato per la posizione più avanzata. Le pinne posteriori, sembrerà strano, ho trovato utile, dopo tantissime prove, posizionarle ad un dito, ed anche meno dalla “leading edge” delle anteriori. In tal modo si percepisce una notevole accelerazione della tavola in bottom turn.
Il piede d’albero leggermente arretrato rispetto al centro scassa.

Paolo De Angelis
windspirit staff

Novenove KS
Novenove KS
Windspirit
Windspirit
Last news
  • Piu info

    Nicolò Renna Campione del Mondo della classe olimpica giovanile Techno Plus

    11-08-2018 Windsurf Competizioni
    L’Italia conquista l’oro anche con gli anconetani Giorgia Speciale e Alessandro Graciotti Il portacolori del Circolo Surf Torbole Nicolò Renna conquista una bellissima medaglia d’oro al Mondiale Techno in Lettonia, mantenendo la stessa situazione e vantaggio del penultimo giorno, in quanto sabato non si sono svolte ulteriori prove delle tre possibili, per mancanza... Vai alla news
  • Piu info

    Nicolò Renna in testa al mondiale Techno Plus in Lettonia

    09-08-2018 Windsurf Competizioni
    Ennesimo impegno internazionale per il portacolori del Circolo Surf Torbole Nicolò Renna, che a 4 prove dalla conclusione è in testa con il discreto margine di 10 punti al Mondiale Techno 293 in Lettonia, evento dal livello altissimo con in regata tutti i rappresentanti delle prossime Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires Si stanno difendendo bene anche gli altri atleti più... Vai alla news
  • Piu info

    Eugenio Marconi è campione del mondo under 20

    31-07-2018 Windsurf Competizioni
  • Piu info

    Gran finale al Torbole Windsurfer World Trophy

    25-07-2018 Windsurf Competizioni
    Il Garda Trentino regala un’ultima giornata di sole e vento al Windsurfer World Trophy: una Long distance alle 8 del mattino e due course race con l’ora del pomeriggio incorniciano il gran finale di un evento che ha visto tornare in acqua grandi campioni che hanno fatto la storia del windsurf, insieme a giovani leve. Tra questi Riccardo Giordano, Christoph Sieber, Cesare... Vai alla news
  • Piu info

    Continent-Island International Race 2018

    25-07-2018 Windsurf Competizioni
    Riaccende i motori, quelli “a vento” però, una delle gare più spettacolari a cui si possa assistere nello Stretto, una traversata tecnologica ed ecologica ma anche una la vera gara di velocità che si gioca sul filo dei 40 nodi​, una sfida ​in uno degli scenari più suggestivi e impegnativi di tutto il Mediterraneo; ​per i molti partecipanti da ogni... Vai alla news
  • Piu info

    Argento ai mondiali slalom per Anna Biagiolini

    17-07-2018 Windsurf Competizioni
    Grande risultato della sedicenne triestina Anna Biagiolini arrivata seconda al Mondiale di windsurf slalom, categoria Junior. «Che dire, - dichiara Anna - sono felicissima. Ad essere sinceri dal mondiale non mi aspettavo nessun risultato perchè ho partecipato semplicemente per fare una nuova esperienza, e non appena sono salita sul podio ero euforica. Sicuramente... Vai alla news
  • Piu info

    Coppa Italia di Formula Windsurfing: Terza tappa di Gravedona (Co)

    13-07-2018 Windsurf Competizioni
    Dopo l'assegnazione del titolo nazionale di specialità di Formula Windsurfing nel Gran Slam del giugno scorso, il Formula torna con la terza tappa, delle quattro previste per l'edizione 2018, di Coppa Italia. Questa volta tocca al circolo Centro Vela Alto Lario di Gravedona ad ospitare la regata, che si terrà nel weekend del 14 e 15 luglio prossimo. A guidare la... Vai alla news
  • Piu info

    Conclusi i Mondiali IFCA Slalom Y&M- Andrea Cucchi vince il titolo master

    09-07-2018 Windsurf Competizioni
    A Torbole assegnati i titoli mondiali IFCA Slalom Youth e Master  Per l’Italia titolo iridato master all’atleta del Circolo Surf Torbole Andrea Cucchi; bronzo di Andrea Rosati. Secondo Gran Master Marco Begalli. Argento Junior femminile alla triestina Anna Biagiolini; primo under 15 il sardo Nicolò Spanu e primo under 13  il calabrese Matteo... Vai alla news
  • Piu info

    RAI GULP a Torbole per un servizio su Nicolò Renna

    09-07-2018 Windsurf All News
    Martedì e mercoledì una tropue di RAI GULP a Torbole per registrare un servizio speciale con Nicolò Renna I 40 anni del Circolo Surf Torbole durante questo 2018 vengono festeggiati a suon di successi. Successi organizzativi, ma soprattutto dei propri atleti che inanellano vittorie e record. Negli ultimi 10 giorni si è partiti con il record della One Hour... Vai alla news
  • Piu info

    Sabato conclusione dei mondiali Slalom IFCA Y&M con partenza regate la mattina presto

    06-07-2018 Windsurf Competizioni
    Intanto in Francia il portacolori del Circolo Surf Torbole Nicolò Renna è primo al Mondiale Giovanile RS:X che si chiuderà sabato con la medal race che vale doppio Torbole (TN) - I temporali del pomeriggio hanno nuovamente rovinato la giornata di regate ai Mondiali Slalom IFCA Youth e Master che si concluderanno al Circolo Surf Torbole, sul Garda... Vai alla news
  • Piu info

    Windsurf mondiali IFCA Slalom Y&M: day 3 no wind no race

    05-07-2018 Windsurf Competizioni
    No wind no race Giornata di attesa a Torbole ai Mondiali IFCA Slalom Y&M: il tempo molto variabile non ha permesso di far entrare la consueta termica in modo regolare e costante La terza giornata dei  Mondiali IFCA Slalom Y&M si è risolta con un nulla di fatto per le condizioni di vento troppo debole e instabile, che non ha permesso al Comitato di regata di  chiamare i... Vai alla news
  • Piu info

    Windsurf/day 2 mondiali IFCA Slalom contesi tra Francia e Italia

    04-07-2018 Windsurf Competizioni
    Seconda giornata ai mondiali IFCA Slalom Youth e Master con vento più leggero: ancora dominio francese nelle categorie Junior, Youth e Girls, mentre tra i Master Andrea Cucchi piazza un altro primo, rimanendo leader della classifica provvisoria con un margine di 7,6 punti Le donne e i più giovani Junior (under 17) hanno disputato un terzo tabellone (rimasta in sospeso solo la... Vai alla news
  • Piu info

    Bruno Martini 11° alla Coppa del Mondo in Portogallo

    27-06-2018 Windsurf Competizioni
    Il portacolori del Circolo Surf Torbole Bruno Martini undicesimo alla World Cup Slalom in Portogallo Ad un soffio dalla top ten Martini ha disputato l’evento di Coppa del Mondo a Viana do Castello in condizioni durissime, che lo hanno coronato tra i top riders della disciplina slalom, ad una settimana della RRD One Hour Classic, evento organizzato sul Garda Trentino, al Circolo Surf... Vai alla news
  • Piu info

    ONE HOUR CLASSIC 2018, DAL 1989 TRA LE REGATE PIU' ATTESE DELLA STAGIONE

    25-06-2018 Windsurf All News
    Torna una delle gare più attese dell’anno nel circus windsurfistico italiano, la One Hour Classic, come sempre organizzata dal prestigioso Circolo Surf Torbole, la regata che rappresenta la storia del windsurf sul Garda ed in Italia, la cui prima edizione risale al 1989. E' una gara contro il tempo: due boe poste al traverso una sulla sponda bresciana, all’altezza della... Vai alla news
  • Piu info

    Titoli italiani slalom, Formula e Raceboard per il Circolo Surf Torbole

    19-06-2018 Windsurf Competizioni
    Circolo Surf Torbole protagonista al Campionato Italiano - Windsurf Grand Slam - Slalom, Formula Windsurfing e Raceboard disputato a Calasetta, in Sardegna Andrea Cucchi campione Italiano Slalom; i fratelli Riccardo e Jacopo Renna sul podio youth di più discipline Partecipazione di squadra record con in grande evidenza i giovani, buona premessa in vista dei Campionati del Mondo IFCA... Vai alla news
  • Piu info

    Vela Day FIV al Circolo Surf Torbole con windsurf e kite-Robby Naish tra i ragazzi dell\'agonistica

    05-06-2018 Windsurf All News
    Sole, caldo e vento ideale hanno accolto nel migliore dei modi al Circolo Surf Torbole e sul Garda Trentino i partecipanti dell Vela Day 2018, festa promossa dalla Federazione Italiana Vela e Kinder + Sport, dedicata a chi era incuriosito dal windsurf, kitesurf e  la vela in genere e ha avuto l’occasione di conoscere i primi rudimenti della disciplina preferita, in un circolo... Vai alla news
  • Piu info

    Italian Slalom Tour 2018 (Foil Tour 2018)

    14-05-2018 Windsurf Competizioni
    La seconda tappa a Torbole per il XXIII° Trofeo Neirotti Adaptive Windsurf Cup   Dopo la prima tappa di Ragusa di fine aprile, vinta da Marco Begalli ITA-415, torna l'Italian Slalom Tour con la seconda tappa di Torbole, sul lago di Garda, abbinata al 23° trofeo Neirotti, un classico delle gare di specialità di stagione, valevole anche come tappa del Campionato Zonale... Vai alla news
  • Piu info

    Eco-istruttori di surf, sport si sposa con ambiente e dieta

    13-05-2018 Windsurf All News
    Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l'ultima frontiera dell'unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. In pratica i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell'insegnamento includono elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di... Vai alla news
  • Piu info

    Concluso raduno nazionale FIV RS:X al Circolo Surf Torbole

    23-04-2018 Windsurf Competizioni
    Concluso domenica al Circolo Surf Torbole il raduno nazionale della classe olimpica RS:X con i Campioni Europei Techno 293 Plus Nicolò Renna e Giorgia Speciale, oltre a Giorgio Stancaampiano. Aggregati ai 3 atleti top molti atleti del Circolo Surf Torbole oltre ad altri top rider provenienti da Sardegna e Lazio. Per l’occasione ha fatto visita al Circolo Surf Torbole il Presidente... Vai alla news
  • Piu info

    La storia di un europeo tutto d\'oro: Nicolò Renna, il coach Dario Pasta e gli altri

    20-04-2018 Windsurf Competizioni
    Circolo, famiglia, allenatori, scuola, amici di una vita, compagni di squadra e avversari: tutto quello che sta dietro ad una vittoria e ai futuri impegni agonistici di un ragazzo diciassettenne nato nella culla del windsurf mondiale: Torbole sul Garda Per Nicolò Renna e il Circolo Surf Torbole si avvicina sempre di più il momento  di staccare il biglietto per Buenos... Vai alla news

no title...

no date...
no content...