Test Tabou Pocket Wave 93 Anno 2013

30-06-2013
Boards

Misure 233 x 61 – 93 lt. – 7,1 Kg

Range Vele (4.2~6.4)

Costruzione: Flex Light Carbon Kevlar Construction

Pinne: Zinger – Anteriori 2 x 11 Slot Box – Posteriore 1 × 18 – Us Box

 

Giunto al secondo anno consecutivo con i Tabou Da Curve Quadster  quest'anno, per i termici e le giornate ultramosce invernali, avevo deciso di estendere il mio quiver con un superversatile Tabou 3S 96, risultato perfettamente confacente alle mie esigenze. Tale scelta faceva di me un rider felice ed appagato pronto ad affrontare qualsiasi condizione di vento e onda sempre con il materiale idoneo. Purtroppo l'apparente quiete raggiunta veniva inesorabilmente interrotta dal mio amico Vladimiro Manzo, alias “il conte Vladi di Windspirit” da poco entrato nella famiglia Tabou con un fiammante Da Curve Quadster 79 che entusiasta della sua nuova tavola mi stuzzicava a cedergli il mio 3S 96 spronandomi a prendere un Pocket grande cosi' da non perdere l'occasione di poter provare e verificare quanto di buono leggevamo di questa tavola sulle riviste internazionali. Ecco che la smania di provare una tavola nuova e la possibilita' di accontentare  nel contempo un amico, mi hanno indotto ad ordinare il nuovo Tabou pocket 2013 93, litraggio che da uno sguardo rapido poteva tranquillamente sostituire il 3S. Come caratteristiche generali il Pocket, rispetto al cugino 3S dichiara solo 3 litri in meno ma a parita' di larghezza ha dalla sua  ben 6 cm. di minor lunghezza ( 239-61 il 3S contro 233-61 del pocket), che tradotti come comportamento in acqua vogliono dire galleggiabilita' analoga e maggiore manovrabilita'. Se poi aggiungiamo che il 3s e' una tavola tuttofare mentre il pocket e' una tavola wave pura  la considerazione abbastanza scontata e' che quest’ultima puo' essere sfruttata meglio tra le onde in quelle giornate scarse di vento pagando forse leggermente dazio in acqua piatta con i termici….echissenefrega! Il pocket wave ha il vantaggio di poter essere usato sia come single fin che come tri fin quindi perfetto per assecondare bene sia le onde che come ripiego anche l'acqua piatta. Nota dolente da registrare: a differenza del da curve la tavola non e' dotata ne' della pinna centrale di idonea misura per la configurazione single fin ne' dei copri scasse laterali.In casa Tabou dicono che la maggiore reperibilita' sul mercato o tra i rider di pinne intorno alla 22-23 US li avrebbe indotti ad equipaggiare la tavola con la sola pinna US da 18 meno diffusa e piu' difficilmente reperibile…spiegazione alquanto opinabile. Il problema delle scasse e' sorvolabile sia per chi come me da possessore di da curve dispone dei medesimi copriscasse sia per chi volesse acquistarli; on-line ho trovato negozi che ne vendono in carbonio a prezzi molto contenuti.

Primo sguardo

La tavola, distogliendo la vista dalla bellissima grafica policroma e tridimensionale incorniciata dai rails integralmente neri, nonostante il volume e la larghezza generosa appare molto compatta. La linea scoop rocker, ma nel complesso tutto lo shape con il doppio concavo e la leggera V sotto la poppa "swallow tail", appare invariata rispetto a quello dello scorso anno a dimostrazione che quando un prodotto funziona bene lo si cambia solo quando realmente si apportano delle concrete migliorie. La dotazione e' in perfetto stile Tabou con i soliti e comodissimi pads, le funzionali strap e le ottime pinne zinger. Il Pocket Wave nasce per un uso wave orientato alla polivalenza in quelle condizioni, tipicamente Italiane, dove c'e' bisogno di un prodotto che generi energia passiva e brillantenzza anche quando il mare presenta quelle tipiche situazioni rognose: onde irregolari e senza potenza, molta corrente, vento on shore ed incostante. Fabien Vollenweider definisce il Pocket come quella tavola adatta a tutte quelle condizioni che offre madre natura e che non definiamo ideali. Dalle session in grandi onde con vento onshore, al freestyle con vento forte il Pocket e' capace di esprimere il suo massimo potenziale, basti pensare che Ross Williams, campione mondiale 2012 di Formula, ha usato il Pocket di serie 85 litri nella tappa Wave PWA di Sylt piazzandosi al 5° posto battendo fortissimi waver.

In acqua

Non poteva capitarmi occasione migliore per provare il nuovo Pocket di un'uscita sulla litoranea Salernitana al Bagno38 di Marina di Eboli con un leggero ostro-libeccio di circa 16 nodi ed un metro e piu' d'onda. Il vento in questione arriva dal side-on all'on-shore. Il fondale irregolare e la conseguente corrente generano spesso turbolenze e situazioni di disturbo tali da imporre  l’utilizzo di tavole con maggior volume anche a causa del vento sempre al limite. Io in abbinamento al Pocket 93 ho optato per la nuova Ezzy Elite 5,3, misura ideale per questa tavola. Appena messo in acqua  in configurazione tri fin,con le pinne laterali al centro scassa e la posteriore leggermente arretrata, il Pocket dimostra di planare davvero rapidamente. La velocita' raggiunta e' senza dubbio tra le piu' elevate della categoria; la tavola in planata continua inesorabilmente ad accelerare mantenendo un buon grip ed un confort non ai livelli del 3s ma comunque accettabile. In surfata nonostante le condizioni non fossero ideali per il wave riding il pocket mi ha consentito di prendere qualche onda gratificandomi. La caratteristica che ho notato nell'impostazione del bottom turn e' la possibilita' di usare agevolmente ed indifferentemente sia il piede anteriore che il posteriore ottenendo dalla tavola due comportamenti diversi. Spingendo sul collo del piede anteriore la tavola procede velocemente senza incidere particolarmente mentre facendo leva sul piede posteriore e lasciando libero l'anteriore di scavalcare le schiume ed il top dell'onda la tavola gira molto stretta e verticale rendendo tutto molto avvincente. Credo sia opportuno adattare il proprio stile di surfata a backfoot per sfruttare questa prerogativa ed ottenere il massimo da questo shape  per divertirsi il piu' possibile. Nei salti la grande accelerazione ovviamente favorisce lo sfruttamento di ogni rampa.

Non mi sono fatto lasciare l’occasione di provare la tavola anche in assetto single fin, procurandomi dei tappi di chiusura per le scasse laterali ed una Mauiultrafins X-Wave 23 con attacco Us-Box. La tavola sin dai primi bordi ha mostrato di aver acquisito maggiore semplicita' di ingresso in planata e in andatura migliori caratteristiche di accelerazione e velocita' di punta. Mentre in assetto trifin l’attrito pregiudicava un pochino la propulsione ed il comportamento nei buchi di vento, in assetto single la tavola procede incrementando la velocita' senza esitazioni, merito anche dell’assenza di flex delle Maui ultra fins. In surfata l’assetto trifin rimane la scelta migliore in quanto a controllo ed aderenza. Ritengo sia di grande utilita' la possibilita' di sfruttare 2 tipologie di assetto. In acqua piatta o ciopposa il Pocket grazie all’assetto single si comporta come un Freestyle da vento forte: preciso, manovabrile e planante. In presenza di onde l’assetto trifin consente di divertirsi in surfata.

Disponendo di una coppia di K4fins Ezzy asimmetriche 1 grado front da 8, non ho resistito, sebbene sottodimensionate rispetto alle orginali zinger da 11, a montarle in configurazione trifin abbinandole alla pinna posteriore originale zinger 18. Con mia meraviglia, complice credo anche il mio peso leggero di 64 kg., le piccole pinne da 8 hanno conferito alla tavola una manovrabilita' imbarazzante, senza perdere la necessaria aderenza e sicurezza. La tavola in questa configurazione ha acquisito maggiore brio in manovra e cio' che conta maggiore reattivita' in surfata. Ritengo in definitiva come giusto compromesso, che e' poi il setup che abitualmente uso in assetto trifin, anteriori (K4fins 10 asimmetriche 2° ) e posteriore (K4fins 16 stubby)

Conclusioni

Una tavola molto accessibile e divertentissima. Molto sfruttabile nei nostri mari quando le condizioni farebbero passare la voglia di uscire con materiali piu' "estremi". E' bene ribadire che le mie sono considerazioni di un utente "normale" che pratica questo sport nel tempo libero con passione quindi senza alcuna velleita'.

Grazie come sempre a WHITE REEF DISTRIBUTION per la disponibilita'.

Paolo De Angelis windspirit staff

Test Tabou Pocket Wave 93 2013
Test Tabou Pocket Wave 93 2013
Test Tabou Pocket Wave 93 2013
Test Tabou Pocket Wave 93 2013
Test Tabou Pocket Wave 93 2013
Test Tabou Pocket Wave 93 2013
Rider Paolo De Angelis
Rider Paolo De Angelis
Rider Paolo De Angelis
Rider Paolo De Angelis
Rider Paolo De Angelis
Rider Paolo De Angelis
Rider Paolo De Angelis
Rider Paolo De Angelis
Last news
  • Piu info

    Coppa Italia di Formula Windsurfing: Terza tappa di Gravedona (Co)

    13-07-2018 Windsurf Competizioni
    Dopo l'assegnazione del titolo nazionale di specialità di Formula Windsurfing nel Gran Slam del giugno scorso, il Formula torna con la terza tappa, delle quattro previste per l'edizione 2018, di Coppa Italia. Questa volta tocca al circolo Centro Vela Alto Lario di Gravedona ad ospitare la regata, che si terrà nel weekend del 14 e 15 luglio prossimo. A guidare la... Vai alla news
  • Piu info

    Conclusi i Mondiali IFCA Slalom Y&M- Andrea Cucchi vince il titolo master

    09-07-2018 Windsurf Competizioni
    A Torbole assegnati i titoli mondiali IFCA Slalom Youth e Master  Per l’Italia titolo iridato master all’atleta del Circolo Surf Torbole Andrea Cucchi; bronzo di Andrea Rosati. Secondo Gran Master Marco Begalli. Argento Junior femminile alla triestina Anna Biagiolini; primo under 15 il sardo Nicolò Spanu e primo under 13  il calabrese Matteo... Vai alla news
  • Piu info

    RAI GULP a Torbole per un servizio su Nicolò Renna

    09-07-2018 Windsurf All News
    Martedì e mercoledì una tropue di RAI GULP a Torbole per registrare un servizio speciale con Nicolò Renna I 40 anni del Circolo Surf Torbole durante questo 2018 vengono festeggiati a suon di successi. Successi organizzativi, ma soprattutto dei propri atleti che inanellano vittorie e record. Negli ultimi 10 giorni si è partiti con il record della One Hour... Vai alla news
  • Piu info

    Sabato conclusione dei mondiali Slalom IFCA Y&M con partenza regate la mattina presto

    06-07-2018 Windsurf Competizioni
    Intanto in Francia il portacolori del Circolo Surf Torbole Nicolò Renna è primo al Mondiale Giovanile RS:X che si chiuderà sabato con la medal race che vale doppio Torbole (TN) - I temporali del pomeriggio hanno nuovamente rovinato la giornata di regate ai Mondiali Slalom IFCA Youth e Master che si concluderanno al Circolo Surf Torbole, sul Garda... Vai alla news
  • Piu info

    Windsurf mondiali IFCA Slalom Y&M: day 3 no wind no race

    05-07-2018 Windsurf Competizioni
    No wind no race Giornata di attesa a Torbole ai Mondiali IFCA Slalom Y&M: il tempo molto variabile non ha permesso di far entrare la consueta termica in modo regolare e costante La terza giornata dei  Mondiali IFCA Slalom Y&M si è risolta con un nulla di fatto per le condizioni di vento troppo debole e instabile, che non ha permesso al Comitato di regata di  chiamare i... Vai alla news
  • Piu info

    Windsurf/day 2 mondiali IFCA Slalom contesi tra Francia e Italia

    04-07-2018 Windsurf Competizioni
    Seconda giornata ai mondiali IFCA Slalom Youth e Master con vento più leggero: ancora dominio francese nelle categorie Junior, Youth e Girls, mentre tra i Master Andrea Cucchi piazza un altro primo, rimanendo leader della classifica provvisoria con un margine di 7,6 punti Le donne e i più giovani Junior (under 17) hanno disputato un terzo tabellone (rimasta in sospeso solo la... Vai alla news
  • Piu info

    Bruno Martini 11° alla Coppa del Mondo in Portogallo

    27-06-2018 Windsurf Competizioni
    Il portacolori del Circolo Surf Torbole Bruno Martini undicesimo alla World Cup Slalom in Portogallo Ad un soffio dalla top ten Martini ha disputato l’evento di Coppa del Mondo a Viana do Castello in condizioni durissime, che lo hanno coronato tra i top riders della disciplina slalom, ad una settimana della RRD One Hour Classic, evento organizzato sul Garda Trentino, al Circolo Surf... Vai alla news
  • Piu info

    ONE HOUR CLASSIC 2018, DAL 1989 TRA LE REGATE PIU' ATTESE DELLA STAGIONE

    25-06-2018 Windsurf All News
    Torna una delle gare più attese dell’anno nel circus windsurfistico italiano, la One Hour Classic, come sempre organizzata dal prestigioso Circolo Surf Torbole, la regata che rappresenta la storia del windsurf sul Garda ed in Italia, la cui prima edizione risale al 1989. E' una gara contro il tempo: due boe poste al traverso una sulla sponda bresciana, all’altezza della... Vai alla news
  • Piu info

    Titoli italiani slalom, Formula e Raceboard per il Circolo Surf Torbole

    19-06-2018 Windsurf Competizioni
    Circolo Surf Torbole protagonista al Campionato Italiano - Windsurf Grand Slam - Slalom, Formula Windsurfing e Raceboard disputato a Calasetta, in Sardegna Andrea Cucchi campione Italiano Slalom; i fratelli Riccardo e Jacopo Renna sul podio youth di più discipline Partecipazione di squadra record con in grande evidenza i giovani, buona premessa in vista dei Campionati del Mondo IFCA... Vai alla news
  • Piu info

    Vela Day FIV al Circolo Surf Torbole con windsurf e kite-Robby Naish tra i ragazzi dell\'agonistica

    05-06-2018 Windsurf All News
    Sole, caldo e vento ideale hanno accolto nel migliore dei modi al Circolo Surf Torbole e sul Garda Trentino i partecipanti dell Vela Day 2018, festa promossa dalla Federazione Italiana Vela e Kinder + Sport, dedicata a chi era incuriosito dal windsurf, kitesurf e  la vela in genere e ha avuto l’occasione di conoscere i primi rudimenti della disciplina preferita, in un circolo... Vai alla news
  • Piu info

    Italian Slalom Tour 2018 (Foil Tour 2018)

    14-05-2018 Windsurf Competizioni
    La seconda tappa a Torbole per il XXIII° Trofeo Neirotti Adaptive Windsurf Cup   Dopo la prima tappa di Ragusa di fine aprile, vinta da Marco Begalli ITA-415, torna l'Italian Slalom Tour con la seconda tappa di Torbole, sul lago di Garda, abbinata al 23° trofeo Neirotti, un classico delle gare di specialità di stagione, valevole anche come tappa del Campionato Zonale... Vai alla news
  • Piu info

    Eco-istruttori di surf, sport si sposa con ambiente e dieta

    13-05-2018 Windsurf All News
    Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l'ultima frontiera dell'unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. In pratica i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell'insegnamento includono elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di... Vai alla news
  • Piu info

    Concluso raduno nazionale FIV RS:X al Circolo Surf Torbole

    23-04-2018 Windsurf Competizioni
    Concluso domenica al Circolo Surf Torbole il raduno nazionale della classe olimpica RS:X con i Campioni Europei Techno 293 Plus Nicolò Renna e Giorgia Speciale, oltre a Giorgio Stancaampiano. Aggregati ai 3 atleti top molti atleti del Circolo Surf Torbole oltre ad altri top rider provenienti da Sardegna e Lazio. Per l’occasione ha fatto visita al Circolo Surf Torbole il Presidente... Vai alla news
  • Piu info

    La storia di un europeo tutto d\'oro: Nicolò Renna, il coach Dario Pasta e gli altri

    20-04-2018 Windsurf Competizioni
    Circolo, famiglia, allenatori, scuola, amici di una vita, compagni di squadra e avversari: tutto quello che sta dietro ad una vittoria e ai futuri impegni agonistici di un ragazzo diciassettenne nato nella culla del windsurf mondiale: Torbole sul Garda Per Nicolò Renna e il Circolo Surf Torbole si avvicina sempre di più il momento  di staccare il biglietto per Buenos... Vai alla news
  • Piu info

    AL VIA L\'ITALIAN SLALOM TOUR 2018. PRIMA TAPPA A MARSALA - 28-30 aprile 2018

    15-04-2018 Windsurf Competizioni
    Nell'ultimo weekend di aprile si svolgerà la prima tappa dell'Italian Slalom Tour Windsurf 2018, manifestazione del circuito di gare organizzate dall'Associazione Italiana Classi Windsurf (FIV). Sarà il Circolo Velico di Marsala, in Sicilia, ad ospitare la manifestazione che contemporaneamente sarà valida anche come prima tappa dello sperimentale Italian Foil... Vai alla news
  • Piu info

    Progetto Slalom giovani RRD FireRace120: parte la squadra agonistica Slalom CSTorbole

    10-04-2018 Windsurf Competizioni
    Dopo il riconoscimento ufficiale della Federazione Italiana Vela - tramite l'AICW- al Progetto giovanile Slalom con tavole monotipo RRD FireRace 120, il Circolo Surf Torbole parte a tutti gli effetti con una squadra agonistica Slalom per dare la possibilità a chi termina l'attività sul Techno 293 e non solo, di proseguire con le regate mantenendo viva la... Vai alla news
  • Piu info

    Nicolò Renna campione europeo Techno 293 Plus

    07-04-2018 Windsurf Competizioni
    Nicolò Renna Campione Europeo Techno 293 Plus, mette una bella ipoteca per la partecipazione all’Olimpiade Giovanile di Buenos Aires Doppietta azzurra con la vittoria in campo femminile di Giorgia Speciale   Nicolò Renna ce l’ha fatta: il portacolori del Circolo Surf Torbole ha conquistato il titolo europeo della classe olimpica giovanile Techno 293 Plus... Vai alla news
  • Piu info

    Nicolò Renna secondo agli europei techno 293 Plus-Domani la conclusione

    05-04-2018 Windsurf Competizioni
    Nicolò Renna passa secondo ai Campionati Europei della Classe olimpica giovanile Techno 293 Plus, validi come prima selezione per i Giochi di Buenos Aires Sabato la conclusione con ulteriori 5 possibili regate   Mondello, Palermo - Prima giornata di finali molto impegnativa ai Campionati Europei Techno Plus 293 in svolgimento presso il Circolo Canottieri Roggero di... Vai alla news
  • Piu info

    Europei Techno 293 Plus-buon avvio per la squadra del Circolo Surf Torbole

    04-04-2018 Windsurf Competizioni
    Europei Techno 293 Plus, a Mondello (PA): l’evento è valido come qualifica personale in vista  dell’Olimpiade Giovanile di Buenos Aires (under 19) Buon avvio degli atleti del Circolo Surf Torbole, che nella categoria maschile centrano tutti e quattro la "gold fleet”. Nicolò Renna, migliore degli italiani, è quarto a 4 punti dal capo... Vai alla news
  • Piu info

    Campionato Europeo Freestyle di Windsurf EFPT

    27-02-2018 Windsurf Competizioni
    PORTO LISCIA WINDSURF CLUB, responsabile della organizzazione dell’Evento in oggetto, sotto l’egida della Lega Navale di S.Teresa Gallura affiliata alla F.I.V. (Federazione Italiana Vela), impegnati principalmente con uno scopo: promuovere l'attività dello sport della vela e del windsurf, soprattutto presso i più giovani, attraverso attività agonistica,... Vai alla news

no title...

no date...
no content...