SURF: ENTRARE NEL TUBO

28-04-2007
Didattica
Le onde di beach break sono spesso tubanti con la bassa marea. Si trovano onde tubanti anche con venti da terra (offshore wind). Rispetto alle altre manovre il tubo è più una questione di posizionamento all’interno dell’onda che un vero e proprio movimento. Dopo il bottom turn l’onda inizia a frangere di fronte a te! Alla massima velocità attraversa la sezione d’onda che sta frangendo; per essere veloce, sposta il peso leggermente in avanti. Con i piedi leggermente sul bordo interno, per una maggior tenuta sulla parete dell’onda, rannicchiati abbassando il sedere. A questo punto il lip ti è sopra, lascia correre la tavola, con il peso sempre avanti bilanciandoti per aggiustare la tua posizione. Se il lip ti arriva addosso , grazie alla tua posizione rannicchiata e alla tua velocità dovresti resistere all’impatto. Nel tubo è importante avere una buona traiettoria sull’onda.
SURF ENTRARE NEL TUBO
SURF ENTRARE NEL TUBO
04-10-2018

L\'Italia Juniores negli States per i VISSLA ISA World Junior Surfing Championship

Dopo la conclusione degli ISA World...
Competizioni 
01-10-2018

Jeep Partner globale della World Surf League

Jeep® sarà protagonista delle prossime due tappe del Championship Tour: in...
All News 
Sponsor

 
01-10-2018

KELIA MONIZ E L’ELEGANZA SULLE ONDE

Ci sono persone che si limitano a surfare, ma per Kelia Moniz è diverso:...
All News Video
24-09-2018

ISA World Surfing Games: l’esperienza azzurra in Giappone

Si conclude con un sedicesimo posto, qualche rammarico e tanti spunti...
All News 
21-09-2018

Al Via il Surf Jam a Marina di Pietrasanta

Confermata la data del SURF JAM: semaforo verde per Domenica 23 Settembre dalle ore 11.00...
Competizioni 
14-08-2018

Nesos king of grommets, waiting period sino al 15 settembre

Si estende la finestra di tempo per la gara di surf juniores in...
Competizioni 
07-08-2018

Leonardo Fioravanti a Marina di Pietrasanta

Per festeggiare i 10 anni di attività del Boardriders una sorpresa gradita per...
All News