Storia di un marchio: Bear SurfBoards

02-05-2007
Didattica
Per molto tempo Hollywood aveva snobbato il mondo del surf ritenendolo privo di interessi commerciali ed artistici.
Gli unici sforzi produttivi erano legati a gruppi di musica “surf” che utilizavano le spiagge della california per cantare i loro hits.
1978 JOHN MILIUS dirige “UN MERCOLEDI DA LEONI” ed è subito leggenda; il film diventa immediatamente un “cult movie” per tutto l’universo surfistico californiano oltre che un grande successo commerciale ed un veicolo della cultura surfistica in tutto il mondo.
Il marchio BEAR SURFBOARDS appare per la prima volta proprio nel film di John Milius assumendo un ruolo chiave all’interno di tutta la storia.
BEAR è infatti lo shaper, quello che fabbrica le tavole, l’uomo che conosce tutti i segreti del surfing e delle onde.

Con BEAR l’immaginario cinematografico prende vita e si trasforma in una leggenda destinata a durare molto più di una semplice sceneggiatura; grazie a John Milius e ai suoi personaggi, “UN MERCOLEDI DA LEONI” diventa un mondo di riferimento, che trasforma il mondo e lo spirito del surf in una grande metafora della vita.

Per Matt, Jack e Leroy, i tre protagonisti del film, il surf e la vita sono la stessa cosa. “Un Mercoledi da Leoni” è portatore di valori come l’amicizia e la fedeltà, tutti sentimenti veri che troviamo presenti nel film e che appartengono al mondo del surf, un mondo dove muscoli e anima hanno lo stesso peso, un microcosmo dove l’amicizia non viene mai tradita e dove le onde dell’oceano creano un legame indissolubile tra gli uomini, il legno delle loro tavole … e il cuore.

http://www.beareurope.com/

Storia di un marchio: Bear SurfBoards
Storia di un marchio:  Bear SurfBoards