Spettacolo tra le onde a Santa Marinella

01-04-2005
Competizioni

SANTA MARINELLA – Se qualcuno era ancora scettico sulla possibilità di praticare il surf da onda sulle nostre coste, bastava essere lunedì di pasquetta nello spot di Banzai per crederci definitivamente.
Nel tempio del surf da onda del Lazio, Banzai Beach, al chilometro 56,300 della Via Aurelia si è conclusa con grande successo la prima manifestazione dedicata ai giovanissimi surfers italiani della categoria junior denominata “Da kine junior and girlas Challenge Banzai” organizzata dal locale Santa Marinella Surf Club e patrocinato dall’amministrazione comunale di Santa Marinella nella figura dell’assessore alla costa Roberto Bacheca che ha fortemente voluto che la manifestazione si realizzasse. La gara valevole per il campionato 2005 junior di surf, ha visto lo splendido scenario di Banzai beach a Santa Marinella come campo di gara in cui si sono sfidati ben 54 atleti provenienti da tutte le regioni d’Italia. L’instancabile patron del locale Surf Club, Alessandro Marcianò con il vicepresidente Danilo Conte insieme ai numerosi volontari soci del club, sono stati i maggiori artefici della riuscita della manifestazione.

Grazie allo sponsor tecnico Da Kine che ha fornito i premi di natura tecnica ed alla giuria composta dai migliori giudici italiani capitanati dal neo head judge Marco Gregori con Claudio Barbuzza, Tony di Biseglie, Andrea Bonfili, Davide Pulvirenti e Roberto Merli, insignito proprio da Gregori della palma di miglior giudice della competizione, la manifestazione è risultata tecnicamente ineccepibile, divenendo un vero e proprio punto di riferimento per le future gare nazionali.
La buona giornata a livello meteorologico si è unita alla perturbazione che gli organizzatori Marcianò e Conte attendevano, è così dopo giorni di preoccupazione finalmente sono comparse le onde alte anche più di un metro e mezzo che hanno permesse lo svolgimento della gara tanto attesa, con la presenza di una nutrita schiera di pubblico, almeno 300 persone hanno riempito la baia di Banzai rendendo la giornata ancora più piacevole.
Le prove di gara, con i surfers divisi in quattro categoria distinte, Under 18, Under 16, Under 14 e Girls senza limiti di età, sono durate tutta la giornata ed alla fine hanno visto salire sul podio più alto il toscano Galassi per gli Under 18, seguito dal romano di Ostia Orso; per la categoria Under 16 vincitore l’atleta sardo Bouitellier, per la Under 14 successo per il surfer di Ladispoli Roberto D’Amico e per le donne prima l’attuale campionessa italiana Valentina D’Azzeo di Ostia seguita dalla Vitale anch’essa della cittadina lidense.
Tutti gli atleti in gara, giovanissimi, si sono espressi ad alti livelli dimostratisi vere e proprie promesse del surf italiano. Gli stessi giudici e i contest director Marcianò e Conte, con soddisfazione hanno sottolineato la piena riuscita della manifestazione, soprattutto quest’ultimi felici per aver riscontrato l’elevato tasso tecnico dei partecipanti.

Appuntamento ai prossimi eventi sportivi, primo fra tutti la finale del campionato italiano professionisti ad ottobre, l’evento più importante dell’anno per il surf da onda italiano che sarà organizzato proprio dal Santa Marinella Surf Club , senza dimenticare l’Italia Surf Expò, la fiera del surf e degli sportbords in programma il 17,18 e 19 giugno alla marina di Civitavecchia.

Tratoo da: http://www.civonline.it