Matteo Calatri e Giulio Caruso pronti per i mondiali del Giappone

I due atleti juniores parteciperanno ai campionati Isa in programma a Hyuga

18-09-2017
Competizioni
Giappone > Kyūshū > Miyazaki

Partiranno tra pochi giorni per il Giappone i surfisti cagliaritani Matteo Calatri e Giulio Caruso. I due atleti, entrambi parte del team del Wipeout Boardclub, fanno parte della squadra italiana di surf da onda che parteciperà agli Isa World Junior Surfing Championship, in programma a Hyuga (Giappone) dal 23 settembre all’1 ottobre.

La convocazione ufficiale era arrivata intorno ai primi giorni di settembre. La Fisw-Surfing, cioè la Federazione italiana, aveva diramato la rosa dei nomi, tra cui anche i due assi del surf da onda, entrambi nati a Cagliari. Calatri, classe 2002, è il campione italiano in carica tra gli Under 16, mentre Caruso, nato invece nel 2001, ha finito il campionato nono (ma senza partecipare a una delle due tappe del circuito).

“Siamo orgoglioso dei nostri due giovani atleti – ha commentato Gianluca Lai, il presidente del Wipeout Boardclub – sono anni che supportiamo Matteo e Giulio, li abbiamo visti crescere e in molte occasioni li abbiamo accompagnati durante i loro allenamenti in giro per il mondo. La convocazione della Fisw-Surfing è meritatissima e siamo sicuri che combatteranno fino all’ultima onda durante le gare in Giappone”.

“Sono molto contento di rappresentare l'Italia a questo mondiale e della opportunità che mi è stata data – ha detto Matteo Calatri – per cui cercherò di fare del mio meglio per raggiungere il massimo risultato possibile per me e per il team. Abbiamo una squadra competitiva e durante gli ultimi mesi mi sono allenato tanto, non vedo l'ora di gareggiare”.

“Sono orgoglioso di far parte della nazionale italiana – ha dichiarato invece Giulio Caruso – mi sento davvero felice e lusingato che mi sia stata data questa possibilità e cercherò di fare del mio meglio come componente della squadra e impegnarmi al massimo per tenere alto il nome dell'Italia. I miei compagni sono davvero ottimi atleti e non vedo l'ora di vivere questa fantastica esperienza insieme a loro”.

Calatri e Caruso, che sono supportati anche da BlackWave, parteciperanno ai mondiali insieme agli altri azzurri Ian Catanzariti, Emma Jacoponi, Giada Legati, Mattia Migliorini, Mauro Pacitto, Onda Pacitto, Edoardo Papa e Valeria Peconi. Insieme alla squadra ci saranno i coach della federazione Nicola Bresciani, Lorenzo Castagna e Valentina Vitale, il team manager Sergio Cantagalli e il direttore sportivo della Fisw-Surfing Mirco Babini.

Wipeout Board Club

Come arrivarci da:
Calatri ph. BlackWave
Calatri ph. BlackWave
Caruso ph. Dotti
Caruso ph. Dotti