Surf Trip in Costa Rica

27-01-2005
Viaggi
Costa Rica > San Jose > San José
Un paese dominato da una natura prepotente a "sole" 20 ore di volo dall'italia. Costi estremamente ridotti (fatta eccezione per il costo del biglietto aereo) e spot per surfers di tutte le varietà: giovani, anziani, esperti e principianti, su longboard, funboard o shorty.
Il surf in Costa Rica è una tappa obbligata con spiagge e onde per surfare tutto l'anno. Il periodo migliore per il surf è quello che va da dicembre a maggio, consigliato ai più esperti, ma anche nel resto dell’anno c’è posto e onde per tutti.

Come arrivare
Naturalmente in aereo. Si arriva a S. José dalla quale si può proseguire tramite autobus (efficienti ma lenti) oppure affittando una macchina che è consigliata per chi vuole surfare sulla costa del pacifico. Per affittare una macchina conviene prenotarla in anticipo tramite internet e si risparmiano anche 60$ a settimana.

Gli spot
Il Costa Rica è bagnato sia dall’Oceano Pacifico che da quello Atlantico. La costa pacifica contiene il maggior numero di spot, ma quella Atlantica è conosciuta per la famosissima “Salsa Brava”, onda anomala che si forma davanti alla spiaggia di Puerto Viejo, dove si tengono i campionati del mondo di surf.

Sul Pacifico
Le zone sono principalmente due: la penisola di Nicoya nel Guanacaste e la zona, un po' più a sud, del parco Nazionale Manuel Antonio. Sulla penisola la macchina, ovviamente un fuoristrada, diventa indispensabile per cercare gli spot preferiti. Per dormire il luogo più indicato è Playa Tamarindo, la più attrezzata dal punto di vista turistico dalla quale si può facilmente giungere a Spot quali:
– Playa Grande
– Playa Langosta
– Playa Avellana
– Roca Bruja

tutte note per il surf. A Playa Tamarindo è anche possibile prendere lezioni di surf in una delle due scuole presenti. Una lezione di surf della durata di due ore costa circa 20 $. Impossibile non imparare… Le spiagge del parco nazionale, a sud di Jaco e Quepos, sono caratterizzate da onde impegnative per surfisti esperti.

Sull’Atlantico:
Puerto Viejo (e dintorni) è l’unica località dove si può praticare del buon surf. La macchina non è indispensabile e si gira tranquillamente in bicicletta, che si può noleggiare in loco. Da segnalare Coclés dove si può surfare e trovare attrezzatura a noleggio.

L’attrezzatura:
In quasi tutte le località dove si pratica surf è facile trovare un surf rental. Di solito si trovano nelle immediate vicinanze della spiaggia.

Dove dormire:
Il Costa Rica è molto attrezzato con hotel e con le economiche, ma belle, “cabinas”. Per una notte si spende a partire dai 15 $ per una cabina doppia; anche di meno in bassa stagione (se si riesce a capire quando è la bassa stagione…).