Halāsana - l'aratro

02-02-2006
Didattica
Il nome Hala significa «aratro» in sanscrito, Halāsana dunque č la posizione dell'aratro poichč in quest'āsana il corpo assume una conformazione simile all'antico aratro indiano, utilizzato ancora oggi in remote aree rurali. La tecnica Halāsana viene tradizionalmente eseguita dopo Sarvāngāsana ma puņ essere eseguita anche come posizione a sé stante.

Distesi supini con le gambe unite, le braccia lungo i fianchi e le palme delle mani rivolte al pavimento, portare il mento verso il petto in modo che la nuca aderisca completamente al pavimento; utilizzando i muscoli addominali e conservando una respirazione regolare sollevare le gambe con un movimento lento e continuo, mantenendole distese, unite e rilassate, fino a portarle perpendicolari al pavimento; la schiena aderisce sempre al pavimento.

Facendo forza sulle braccia sollevare i glutei e la parte bassa della schiena, portare le ginocchia il pił possibile vicino al torace ruotando la parte inferiore della colonna vertebrale, quindi spingere le gambe oltre la testa lasciando che le dita dei piedi tocchino il suolo, allontanandole quindi il pił possibile dalla testa in modo da accentuare la curvatura della spina dorsale.

Le prime volte potrebbe non essere possibile portare i piedi in contatto con il terreno: non forzare mai il movimento, ma lasciare che sia lo stesso peso delle gambe a portarle, con il tempo e la pratica, verso terra. In questo caso č possibile utilizzare uno sgabello come supporto per i piedi (Ardha Halāsana).

Per assumere la posizione dell'aratro partendo da Sarvāngāsana, spostare leggermente i piedi nella direzione della testa per mantenere un saldo equilibrio, portare le braccia al suolo dalla parte opposta con le palme rivolte al pavimento quindi reclinare le gambe portandole lentamente, e senza piegarle, oltre la testa e verso il terreno, fintanto che le dita dei piedi non tocchino il suolo.

Per scendere da Sarvāngāsana č anche possibile abbassare leggermente il tronco verso il pavimento per bilanciare il corpo, allungare sia le braccia che le gambe dietro la testa e, una volta che i piedi sono a terra, piegare le braccia poggiando i gomiti a terra; portare le mani alla schiena per rendere il tronco perpendicolare al pavimento, quindi distendere le braccia sul pavimento poggiando a terra le palme delle mani, cercando di mantenere vicini i gomiti e le braccia parallele.

Una volta raggiunta la posizione statica finale č possibile intrecciare le dita, ruotando i polsi in modo che siano i pollici a poggiare a terra; allungare la palme delle mani, raddrizzare i gomiti e distendere le braccia a partire dalle spalle.

Chi avesse difficoltą a mantenere le braccia distese al suolo le potrą portare dietro la gabbia toracica per sorreggere il busto durante tutta la fase statica, come in Sarvāngāsana; gli adepti avanzati possono invece incrociare le mani dietro l'occipite.
Allontanare per quanto possibile l'osso pubico dallo sterno in modo da allungare la parte anteriore del torso e la spina dorsale; cercare sempre di mantenere il busto perpendicolare al pavimento.

Come in tutti i piegamenti in avanti la flessione dovrebbe partire dall'inguine e non dalla schiena; in Halāsana tuttavia puņ essere accettabile una leggera curvatura nella regione lombare - spostando quindi leggermente l'osso sacro verso i piedi - per garantire l'assenza di tensioni nella regione addominale.
Sebbene in Halāsana la distensione delle vertebre cervicali sia desiderabile, chi inizia puņ manifestare la tendenza a stirare eccessivamente il collo: prestare attenzione a questo particolare e cercare di ascoltare sempre i segnali del corpo; se necessario portare leggermente le spalle verso le orecchie per evitare un allungamento eccessivo. In caso di dolore al collo Iyengar suggerisce di inserire una o pił coperte ripiegate sotto le spalle per sollevarle dal suolo.

Mantenere la posizione da uno a dieci minuti o pił (adepti avanzati), respirando lentamente e profondamente: come in Sarvāngāsana la respirazione sarą prevalentemente addominale. Fare attenzione a non piegare le ginocchia e a non contrarre le spalle, il collo o i muscoli del volto.

La concentrazione sarą su Vishuddha chakra o, in alternativa, sulla respirazione o sul rilassamento della schiena e dei muscoli dorsali.
Per sciogliere la posizione riportare lentamente la schiena ed i glutei al suolo, portare le gambe perpendicolari al pavimento ed infine riabbassarle lentamente, in modo controllato e senza fletterle, utilizzando i muscoli addominali; la testa rimane sempre in contatto con il pavimento.

Gli errori pił comuni da evitare sono:

gomiti troppo larghi e braccia non parallele; tronco non perpendicolare al terreno; gambe piegate; dita dei piedi «puntate» con conseguente tensione nei muscoli delle gambe; discesa troppo rapida con sollevamento della testa dal suolo.

In una sequenza Halāsana segue spesso Sarvāngāsana e deve essere seguita da Matsyāsana, Ustrāsana o Supta Vajrāsana come controposizione; costituisce inoltre un'ottima preparazione a Pascimottanāsana a causa della accresciuta flessibilitą della schiena.

Effetti della posizione
Halāsana condivide molti dei benefici di Sarvāngāsana, inoltre dona grande elasticitą alla spina dorsale - in particolare alle vertebre cervicali e lombari - e al collo, causa l'aumento della circolazione in tutta la zona e tonifica i gangli ed i nervi spinali, regolarizzando il funzionamento del sistema nervoso simpatico.

La tiroide viene compressa e stimolata, insieme al timo, dall'abbondante afflusso di sangue con conseguenze positive per tutto il metabolismo corporeo, per la pressione arteriosa e per il sistema immunitario. Anche il volto e il cuoio capelluto ricevono una profonda ossigenazione ritrovando freschezza ed elasticitą.

La respirazione addominale profonda ed il movimento del diaframma effettuano un massaggio addominale che interessa tutti gli organi interni: viene cosģ migliorata la funzionalitą del fegato e dei reni, della milza e del pancreas, in cui la produzione di insulina viene stimolata; la digestione risulta favorita, la costipazione alleviata.

La muscolatura della schiena, delle spalle e delle braccia si rinforza, cosģ come i muscoli addominali.

La pratica di Halāsana č utile anche per il trattamento di asma, bronchite, epatite, disturbi del tratto urinario e mestruali.

Controindicazioni
Questa posizione non dovrebbe essere eseguita in caso di ernia al disco, sciatica o gravi patologie della colonna vertebrale; evitare l'esecuzione anche in presenza di ipertensione arteriosa.

Durante il periodo mestruale e dopo il terzo mese di gravidanza evitare di comprimere l'addome; in queste condizioni prestare quindi particolare attenzione ed assumere l'āsana solo sotto la guida di un insegnante.

Halāsana - l'aratro
Halāsana - l'aratro
Last news
  • Piu info

    Nuovo modello Enjoy Twin

    06-06-2018 Surf Boards
    Siamo orgogliosi di presentare ufficialmente Enjoy Twin, il nuovo modello Twin Fin sviluppato dagli shaper di TwinsBros Surfboards che da oggi è disponibile online sul sito internet www.twinsbros.net e nei migliori surf shop in Europa. [Enjoy Twin the Twin fin by TwinsBros] Nonostante che nella gamma Retro di TwinsBros fossero già presenti due twinfin:  il... Vai alla news
  • Piu info

    Semaforo rosso per il Quiksilver Longboard Classic

    06-06-2018 Surf Competizioni
      WARNING – Semaforo rosso  I tappa Coppa Italia Longboard 2018 FISW Surfing – Quiksilver Longboard Classic Dagli ultimi aggiornamenti meteo si nota un’interessante perturbazione porterebbe le condizioni idonee allo svolgimento della prima tappa di Coppa Italia Longboard per la mattinata di sabato 9 giugno 2018. La situazione metereologica verrà... Vai alla news
  • Piu info

    I Paradisi per fare surf

    17-05-2018 Surf All News
    Spiagge ideali per chi è alla ricerca dell’onda perfetta? Ecco una TOP 10 degli spots conosciuti: Peniche, Portogallo La graziosa Peniche sorge lungo uno spettacolare promontorio a picco sul mare e vanta una spiaggia cittadina particolarmente suggestiva, con molte altre di pari o superiore bellezza nei dintorni. E’ situato a nord di Lisbona ed è... Vai alla news
  • Piu info

    Tutto pronto per il Sogno del Surf Billabong Challenge

    11-05-2018 Surf Competizioni
    Manca sempre meno all’appuntamento con la seconda tappa del Campionato Italiano Juniores di Surf! Da martedì 15 maggio si aprirà il mese di waiting period del Sogno del Surf Billabong Challenge di Fregene. Dopo la prima tappa a Marina di Pietrasanta è giunto il momento per i giovanissimi surfer di tornare in acqua e confermare o ribaltare i risultati ottenuti in... Vai alla news
  • Piu info

    I migliori del mondo si sfidano sulle onde... artificiali

    07-05-2018 Surf Competizioni
    Non è l'oceano, ma un bacino d'acqua artificiale di proprietà di Kelly Slater, uno dei migliori surfisti al mondo. Lo statunitense, con l'aiuto di scienziati e ingegneri, ha sviluppato un sistema in grado di creare onde artificiali da cavalcare con la tavola da surf. La World Surf League, il campionato mondiale di questa disciplina, ha scelto così di organizzare... Vai alla news
  • Piu info

    Koxa stabilisce a Nazaré un nuovo record per la più grande onda mai surfata

    30-04-2018 Surf All News
    Il brasiliano è stato premiato ai Big Wave Awards con il trofeo "Quiksilver XXL Biggest Wave" per la sua esibizione a Nazaré dove ha surfato a 24.38 metri, battendo il precedente primato registrato nel 2011 dall'hawaiano Mcnamara (23.77 metri). Sabato a Santa Monica, in California, si sono tenuti i Big Wave Awards 2018 che hanno premiato i nuovi campioni nel mondo... Vai alla news
  • Piu info

    I top longboarder italiani pronti per il Quiksilver Longboard Classic

    26-04-2018 Surf All News
    Manca sempre meno all’attesissimo appuntamento con il via della stagione agonistica 2018 di Longboard. Dal primo di maggio si aprirà ufficialmente il waiting period del Quiksilver Longboard Classic, prima tappa della Coppa Italia 2018 di Longboard, in programma a Recco. La Coppa Italia ha assunto un valore fondamentale per gli atleti italiani, visto che il ranking verrà... Vai alla news
  • Piu info

    FCS Rivoluziona il Mercato dei Leash

    25-04-2018 Surf Accessori
    FCS ha appena lanciato sul mercato un innovativo leash che promette di rivoluzionare il settore dei laccini: più sottile e leggero, più forte, e non si aggroviglia. Si chiama Freedom Leash il nuovo leash sviluppato da FCS e appena lanciato sul mercato con l’obiettivo di rivoluzionarlo. Dopo l’innovazione introdotta con FCSII e dopo anni, se non almeno un paio di... Vai alla news
  • Piu info

    Il surfista Matteo Calatri in gara al Santa Cruz Pro

    21-04-2018 Surf Competizioni
    Matteo Calatri, 15 anni, campione italiano di surf in carica nella sua categoria, continua il suo percorso di crescita sportiva nei campi di gara internazionali. Tra qualche giorno l’atleta cagliaritano, membro del team Wipeout Boardclub, prenderà parte al Pro Santa Cruz 2018, competizione internazionale di alto livello che si terrà sulle spiagge di Santa Cruz, cittadina a... Vai alla news
  • Piu info

    Fregene - Chira, anche oggi giornata di surf

    20-04-2018 Surf All News
    La stessa tavoletta apparsa 3 giorni fa oggi è tornata al suo posto. Chira la centaura di Enea, la scultura in bronzo realizzata da Alba Gonzales, si ritrova di nuovo la plancetta tra le mani. Evidentemente lo scherzo è piaciuto tanto che l’autore ha voluto replicarlo. Lo stesso autore dovrebbe però sapere che proprio su quel piazzale ci sono (e queste funzionano) due... Vai alla news
  • Piu info

    Mattia Migliorini Indo Dream: il teaser online

    20-04-2018 Surf All News
    Online l'anticipazione del video girato a Bali, in Indonesia. La première ufficiale si terrà sabato 28 aprile a Marina di Pietrasanta dove potrai conoscere il giovane surfer Quiksilver Italy   Indo Dream, il sogno di tutti i giovani surfisti è realtà. Il nuovo video di Mattia Migliorini è senza dubbio quello che tutti stavano... Vai alla news
  • Piu info

    Emily Gussoni seconda al Krui Pro

    20-04-2018 Surf Competizioni
    La campionessa italiana per un soffio non riesce ad aggiudicarsi la vittoria nella tappa del QS della World Surf League ma conferma la sua enorme potenzialità in vista degli appuntamenti con la selezione olimpica che inizieranno il prossimo anno Questa notte in Indonesia la Campionessa Italiana di surf Emily Gussoni ha portato ancora una volta in alto il movimento del surf... Vai alla news
  • Piu info

    Australia: allerta squali, cancellata gara campionato mondo surf

    19-04-2018 Surf All News
    Sydney. Una gara del campionato del mondo di surf è stata annullata in Australia a seguito di un allarme squali. La competizione, maschile e femminile, è in corso dall'11 aprile a Margaret River Pro, una tappa di dodici giorni organizzata al largo della costa sud-occidentale dell'Australia nel quadro della World Surf League (WSL) Championship Tour. Dopo l'attacco di... Vai alla news
  • Piu info

    Al via la Coppa Italia Longboard con il Quiksilver Longboard Classic

    17-04-2018 Surf Competizioni
    Il mese di maggio inizierà con un’altra grande novità per la stagione agonistica 2018! Il primo del mese si aprirà infatti il waiting period del Quiksilver Longboard Classic, prima tappa della Coppa Italia di Longboard 2018, in programma a Recco. Il Circuito si svilupperà in quattro tappe che saranno valide per l’assegnazione del titolo di vincitore... Vai alla news
  • Piu info

    SURFING E WAKESURF ENTRANO UFFICIALMENTE NELLA FEDERAZIONE SCI NAUTICO E WAKEBOARD

    13-04-2018 Surf All News
    Si è svolta oggi al Palazzo delle Federazioni Sportive di Milano l’Assemblea nazionale straordinaria  della Federazione Sci Nautico e Wakeboard  per convalidare  l’ingresso di Wakesurf e  Surfing, con tutte le sue specialità, nella Federazione milanese,  attiva fin dal 1950. “L’ingresso di  Wakesurf e Surfing  in... Vai alla news
  • Piu info

    Ci siamo! L'estate é alle porte con SURFtoLIVE !

    10-04-2018 Surf Viaggi
    E tu hai giá programmi?  Sei giovane e non sai dove passare i mesi estivi? SURFtoLIVE ha giusto l'offerta per te!  E questo bellissimo clip di Somo, Santander, con il nuovo rider SURFtoLIVE Giovanni Cardinali, che si unisce al team piú forte d'Italia, é solo il primo motivo che ti spingerá ad unirvi a noi! Il secondo é l'OFFERTA... Vai alla news
  • Piu info

    Dean va a fare surf, quando il surf incontra la sindrome di Down

    05-04-2018 Surf All News
    Il documentario mostra una giornata tra le onde di un adolescente con sindrome di Down Dean Goes Surfing (Dean va a fare surf) è un documentario breve diretto da Caitlyn Greene che ha per protagonista un adolescente, affetto da sindrome di Down, alle prese con il mare e con lo sport. Il corto mostra la giornata passata tra le onde di Dean e di un gruppo di ragazzi con esigenze... Vai alla news
  • Piu info

    Nuovo corso di formazione FISW/ISA per istruttori di Surf e SUP

    04-04-2018 Surf All News
    Programmato il prossimo corso federale per il rilascio del brevetto di istruttore ISA/FISW, l’unico riconosciuto sul territorio nazionale ed internazionale.  Il programma prevede un corso complessivo di 36 ore, conformi con il programma di inquadramento SNAQ (Sistema Nazionale di Qualifiche dei Tecnici Sportivi) e EQF (Quadro Europeo di Qualifiche). I corsi verranno realizzatati in... Vai alla news
  • Piu info

    Edoardo Papa quinto in Portogallo

    31-03-2018 Surf Competizioni
    Quinto in classifica nella prima tappa del Campionato Europeo di surf Pro Junior 2018 che si è disputato dal 20 al 25 marzo in Portogallo per il giovane atleta di 16 anni pescarese Edoardo Papa. Primo assoluto tra i surfisti italiani e quinto tra 128 partecipanti provenienti da tutta l'Europa. In Portogallo i surfisti si sono dati battaglia in heat da 4 e dopo tre giorni di gara... Vai alla news
  • Piu info

    Fanning supera il turno nell\'ultima gara in carriera

    31-03-2018 Surf Competizioni
    Il tre volte campione della World Surfing League, Mick Fanning, supera il turno di apertura nell'ultima gara ufficiale della sua carriera, a Bells Beach, in Australia. Il 37enne surfista australiano, prossimo al ritiro dopo 17 anni di carriera, conditi da 22 vittorie nel circuito professionistico, sopravanza lo statunitense Zietz ed il brasiliano Mendes, per la gioia dei numerosi fan... Vai alla news

no title...

no date...
no content...