Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda

27-07-2016
All News

Spettacolo in notturna, a due passi dal mare e con un leggero maestrale a increspare il tramonto della Marinedda. È stata questa la cornice dello Skate rock ink, l’unica manifestazione in Sardegna a unire la passione per lo skateboard a quella due tatuaggi. E sulla rampa in legno montata davanti alla baia gallurese è andata in scena anche la gara di skate con evoluzioni all’ultimo respiro.

Diciassette partecipanti, divisi in due categorie (junior e open), si sono sfidati a suon di trick (manovre). Dopo un lungo riscaldamento – iniziato intorno alle 17 – la gara vera e propria è iniziata solo quando il sole era ormai sparito all’orizzonte. A imporsi nella categoria junior, nella best run è stato Lorenzo Morelli, alias Gallo, undici anni, residente a Milano ma ogni estate presente in vacanza a Isola Rossa. Due pari merito invece nella specialità best trick: Luca Pirina, 13 anni di Paduledda (borgo a due passi da Isola Rossa), e il piccolo Omar Santiago, dieci anni e residente a Donostia (San Sebastian, in Spagna). Da segnalare anche la presenza di Beatrice Parisi, undici anni, unica bambina ad affrontare con coraggio le ripide curve della rampa.

Salti, velocità altissime e rotazioni hanno caratterizzato l’ambita categoria open, dove hanno partecipato dieci atleti arrivati da tutta la Sardegna e anche da Milano. E proprio Lorenzo Guarnerio, cresciuto nella grande città lombarda, ha vinto la best run, mentre il premio per il best trick è andato al diciannovenne sassarese Nicola Gaias. Niente da fare per un veterano della rampa della rampa della Marinedda come il sassarese Enrico Carta che avrà sicuramente modo di rifarsi al grande contest già in programma per il 14 agosto.

Partecipatissimi anche gli stand dedicati ai tatuaggi, dove le due artiste Ilaria Gorgoni (ideatrice anche della grafica della locandina) e Lucia Desole hanno accolto e tatuato diverse persone; così come ha infuso entusiasmo la musica di dj Antonio Secchi (per tutti Sar), dj Manu L e il rock dei Samela Brothers.

“È stato un evento eccezionale, gli skater sono stati bravi e tutti hanno dato il massimo usando la rampa in modo radicale – hanno spiegato dall’associazione Marinddabay, che ha organizzato la kermesse – adesso aspettiamo la mareggiata giusta per l’organizzazione della gara di surf Nesos king of grommets”.

L’evento Skate rock ink ha lo sponsor di Nesos surf shop, Garagesurfboard, Marineddabay, Ade Shoes, Black Market, South Central, Reeson, Aqua Fantasy, Bar Il Cormorano, Il veliero chiosco bar, Mistral chiosco bar e con il patrocinio del Comune di Trinità d'Agultu.

MARINEDDABAY ASD
view link

info@marineddabay.com

Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda
Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda
Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda
Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda
Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda
Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda
Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda
Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda
Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda
Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda
Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda
Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda
Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda
Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda
Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda
Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda
Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda
Grande spettacolo alla manifestazione Skate rock ink della Marinedda