Concluso lo stage alla Marinedda dedicato ai lifeguard

Nove partecipanti hanno affinato le tecniche di salvataggio tra le onde

25-07-2018
Home

 Si è tenuto lunedì 23 luglio il primo “MM Rescue board lifeguard academy”, lo stage organizzato dall’associazione MarineddaBay nella spiaggia del Comune di Trinità d’Agultu, insignita qualche settimana fa con la Bandiera Blu. All’iniziativa hanno partecipato nove lifeguard che hanno potuto migliorare e affinare le tecniche di salvataggio tra le onde.

Lo stage si è tenuto tra i frangenti perfetti e di circa un metro della baia della Marinedda dove i partecipanti, tutti già bagnini professionisti, hanno potuto prendere parte alle lezioni teoriche e pratiche. Dopo la presentazione e i saluti da parte degli organizzatori e relatori Giuseppe Romano, Sabrina Pinato e Mario Marfella, sono iniziati i lavori: prima sono state introdotte le caratteristiche della spiaggia della Marinedda, poi le nozioni di sicurezza a mare e quelle utili a individuare le zone pericolose per formazioni di correnti di riflusso, in pratica il cosiddetto “beach management”, l’identificazione delle zone di balneazione e delle zone di pericolo.

Si è passati quindi alla presentazione di un utile strumento di lavoro, la rescue board e tutte le tecniche per utilizzarla al meglio, e tra queste, i trucchi per uscire e rientrare in mare con le onde e con a bordo una persona sia cosciente, sia incosciente. Sono state affrontate infine le prove pratiche con la moto d’acqua, la dimostrazione di primo soccorso e di soccorso avanzato e le prove di comunicazione radio. Tempo anche per la prova “australiana” di corsa, nuoto e utilizzo della rescue board.

La manifestazione, organizzata dall’associazione MarineddaBay, con il supporto dei bagnini Nesos e insieme alla FISA e di APOLA (Australia professional ocean lifeguard association), ha avuto patrocinio del Comune di Trinità d’Agultu ed ha avuto l’approvazione della Capitaneria di Porto.


A proposito di questa localita'...

Isola Rossa La Marinedda
Questa spiaggia ospita da 14 anni una delle più importanti competizioni italiane di surf, il Frozen Open. Lo spot dal fondale sabbioso forma potenti onde destre e sinistre con mareggiate da NW e WSW. Questo spot può reggere mareggiate grosse e consistenti ma non forti venti onshore (da mare).   Lungo la costa a Nord di Castelsardo rompono svariate onde. Isola Rossa...Vuoi saperne di più?
Concluso lo stage alla Marinedda dedicato ai lifeguard
Concluso lo stage alla Marinedda dedicato ai lifeguard
Concluso lo stage alla Marinedda dedicato ai lifeguard
Concluso lo stage alla Marinedda dedicato ai lifeguard
Concluso lo stage alla Marinedda dedicato ai lifeguard
Concluso lo stage alla Marinedda dedicato ai lifeguard
Non sono presenti news.