HOMESURFWINDSURFKITESURFSNOWBOARDSKATEBOARDMETEO 
SEARCH
Sezione

Argomento

Your Toolbar Login:username: password: (Password persa?)
   Ti trovi in Surftribe home > kitesurf > Globo spots Guide > Europa > Spain > Canary Islands > Fuerteventura > Corralejo Glass Beach - El Burro > Tam Tam
Fuerteventura
Fuerteventura è la seconda isola in ordine di grandezza dell'arcipelago delle canarie, ma è anche la meno conosciuta. L'isola al contrario di Tenerife e Gran Canaria non è fortemente caratterizzata dai vulcani e relativi promontori. Il clima, complice la vicinanza con la costa africana, è mite tutto l'anno. Le spiagge sono formate da sabbia sia bianca sia dorata e bagnate da un acqua cristallina. L'entroterra è arido ma ogni tanto viene punteggiato oasi e palmizi e da tranquilli villaggi di pescatori, di norma con piccoli porti, sono altrettanto tipici e caratteristici; qui si può entrare in diretto contatto con l'artigianato locale e la genuina quanto tipica cucina a base di pesce. Quest'isola è particolarmente indicata per chi vuole durante la sua vacanza dare un taglio netto al trambusto e alla frenesia della vita moderna, dedicarsi al relax. A Fuerteventura gli amanti della natura, e del mare, gli appassionati di immersioni e del windsurf, per chi vuole immergersi e mettersi a contatto con le tradizioni e la cultura locale hanno tantissime opportunità in quest'isola che tra più le altre conserva il fascino che il senso d'incontaminazione. . Le località pi famose sono: Corralejo, Caleta de Fuste, Playa jandia, Playa barca, La Oliva, Majanicho..

IL CLIMA
Alle Isole Canarie le temperature diurne sono costanti durante tutto l’anno e le differenze tra estate (24°/30°) e inverno (18°/25°) piuttosto limitate. L’escursione termica tra giorno e notte è anch’essa contenuta e raramente è necessario qualcosa di più di una felpa quando si esce di sera. L’acqua è invece generalmente fresca (ma mai veramente fredda) a causa delle corrente fredda sud africana e va dai 20° invernali ai 24° estivi. Per quanto riguarda la metereologia le Canarie sono state chiamate fin dall’antichità le isole fortunate per il loro clima mite. Fuerteventura e Gran Canaria in particolare sono soleggiate per più di trecento giorni all’anno e non piove quasi mai (cinque/sei giorni massimo all’anno). Il vento invece è spesso forte (sopra i venticinque nodi).

IL SURF
Il termine più utilizzato dai surfisti per indicare le Canarie è quello di Hawaii dell’Oceano Atlantico, infatti come queste ultime hanno due stagioni surfistiche, una invernale con grosse swell da nord che colpiscono violentemente la North-shore ed una estiva con swell più contenute che impattano invece la South-shore. L’inverno è sicuramente la stagione migliore per il surf, specialmente da novembre a marzo, perché le onde sono più frequenti, più grandi, più regolari e il vento è spesso off-shore e soprattutto meno violento che nel resto dell’anno. L’altezza media delle onde è in genere intorno ai due metri, ma in inverno non sono rare swell da Nord di quattro/cinque metri.
EQUIPAGGIAMENTO
Una sola tavola longboard o short (5'10"/6'4") è sufficiente per un surftrip a Fuerteventura, a meno che non vogliate surfare durante la stagione invernale, quando una tavola in piú, lunga (6'8"/7'2"), magari semigun, potrebbe fare comodo. In inverno una muta 3/2 a maniche lunghe è la miglior scelta (soprattutto per proteggersi dal vento), in estate invece è sufficiente una shorty. Comunque anche in inverno non è raro vedere surfisti che usano solo una lycra, Il casco non è obbligatorio ma in certi spot con la bassa marea può proteggervi da spiacevoli inconvenienti. Non c’è comunque da preoccuparsi se si dimentica o rompe qualcosa, a Corrallejo si trovano moltissimi negozi di surf ben forniti e diversi shaper locali di buona fama che producono ottime tavole.

PERICOLI
A Fuerteventura non ci sono reali pericoli per la pratica del surf se si escludono i pochi spot su reef semi-affiorante. Le onde pur potenti sono piuttosto lente e solitamente non tengono sotto molto tempo. L’unico rischio possono talvolta essere le grosse swell invernali (una o due all’anno), quando le onde raggiungono anche i sette/otto metri e dovrebbero quindi essere affrontate solo da surfisti esperti e ben allenati.

VIAGGIO
Le principali compagnie aeree che collegano l’Italia con Fuerteventura o le Canarie, sono l’Iberia e l’Alitalia, ma spesso si possono trovare più economici voli charter dell’Eurofly e della Volare, che, tra l’altro, fanno pagare per il trasporto della tavola dai venticinque ai cinquanta Euro. Normalmente dopo un volo dall’Europa si atterra direttamente a Fuerteventura all’aeroporto di Puerto del Rosario, ma talvolta può essere conveniente, per sfruttare le opportunità contingenti e risparmiare qualche euro atterrare a Gran Canaria e raggiungere Fuerteventura in traghetto o volo interno, due sono le compagnie aeree: Binter ed Islas Airways, quest’ultima a volte offre biglietti per meno di 30 Euro (le varie isole sono frequentemente ed efficientemente collegate tra loro via nave e con numerosissimi voli interni). Il trasferimento dall’aeroporto a Corralejo dura circa quaranta minuti,

SPOSTAMENTI
Per praticare il surf a Fuerteventura è assolutamente necessaria un auto. La maggior parte degli spot infatti sono lontano dall’abitato di Corralejo, mentre quelli raggiungibili a piedi sono molto affollati di grommet e non sempre rompono. Per quanto riguarda le auto a noleggio, specialmente nei periodi di punta sono molto difficili da trovare, quindi é altamente consigliato prenotare dall’Italia, il costo é molto basso se prenotate in anticipo: dai 20 ai 25 Euro al giorno con assicurazione Kasko e Km. illimitati, la benzina costa sui 65 centesimi al litro. Noi vi possiamo offrire una flota di oltre 7.000 veicoli. Se non si hanno problemi di budget nella scelta dell’auto è meglio optare per un piccolo fuoristrada in quanto le strade della North-shore (dove si trovano i migliori spot) sono sterrate e disseminate di sassi lavici affilati e taglienti.

CIBO ED ALLOGGIO
Anche per quanto riguarda l’alloggio la scelta disponibile è notevole. Per dormire si possono spendere dai 20 euro dei residence più economici ai 100 degli hotel di lusso. Una buona scelta qualità/prezzo (soprattutto se si è almeno in due, magari con la solita fidanzata/moglie non surfista) sono i pacchetti tutto compreso acquistabili da noi per 35-40 Euro al giorno con trattamento di mezza pensione. Vi consigliamo il Residence Giardini dell'Atlantico situato in posizione strategica in Corralejo. Per ciò che concerne il cibo, Corralejo è piena di piccoli ristoranti tipici nei quali si può fare una cena completa e abbondante a base di pesce con massimo 15/20 euro.
Fuerteventura
Fuerteventura Maps
Fuerteventura Maps Google
Canary Islands
L’arcipelago Canario,composto da sette isole con caratteristiche completamente differenti,gode tutto l’anno di un clima tra i più piacevoli al mondo e concilia chilometriche spiagge bianche con spiagge scure di origine vulcanica, valli rigogliose con dune desertiche,paesini sconosciuti al turismo con località di fama internazionale.L’incanto del luogo è sostenuto da un ottimo livello di infrastrutture commerciali ed alberghiere e pertanto le Isole Canarie fanno parte delle destinazioni più ambite per una vacanza dalle mille opportunit..

Documenti
E'sufficiente avere la carta di identità oppure il passaporto in corso di validità.Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all'Ente Nazionale del Turismo di Spagna (P.za di Spagna 55,Roma -Tel 06/6783106;v.Broletto 30,Milano -Tel.02/72004617).

Clima
Le Isole Canarie sono caratterizzate durante tutto l'anno da un clima dolce e piacevole.Il clima dell'arcipelago è uno dei più miti al mondo, con una media annua di 20 °e minime escursioni termiche tra l'inverno e l'estate.

Fuso orario
Un'ora in meno rispetto all'Italia,anche durante il periodo dell'ora legale.

Abbigliamento
Si consiglia un abbigliamento estivo e informale,con l 'aggiunta di un abito formale per eventuali serate in hotel o al Casinò e di un capo adatto alle serate più fresche.

Lingua
La lingua ufficiale è lo spagnolo,ma gran parte della popolazione,nelle zone turistiche,parla anche le principali lingue europee.

Cucina
Ottimo il pesce servito con patate e con una salsa tipica chiamata "mojo picon ".Tra le bevande si consiglia il "Ron ",la Malvasia,il vino rosso di Tacoronte e il vino bianco di Arico.

Acquisti
L'artigianato delle Canarie offre splendidi ricami,ceramiche,cesti in vimini,cappelli,tessuti e sete,oggetti in legno intagliato e coltelli con il manico decorato in osso.

Orari
Orario di apertura delle banche:dalle ore 9.00 alle 14.00 dal lunedì al venerdì e fino alle ore 13.00 il sabato.I negozi rimangono generalmente aperti dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

Fotografia
Il materiale fotografico è facilmente reperibile. Corrente elettrica 220 Volt.

Mance
Sono sempre gradite.Al ristorante,anche se il servizio è incluso nel prezzo,è abitudine lasciare circa il 10% dell'importo.

Comunicazioni telefoniche
E' possibile telefonare in Italia direttamente dall'hotel oppure, a tariffe più convenienti,dai telefoni pubblici facilmente reperibili.Per chiamare un telefono fisso bisogna comporre 0039,il prefisso della città con lo "0 " iniziale e il numero dell 'abbonato.Per chiamare invece un cellulare,è necessario digitare 0039 ed il numero dell'abbonato.

Spiagge
Si segnala che tutte le spiagge delle Isole Canarie appartengono al Demanio Pubblico,pertanto ombrelloni e lettini sono sempre a pagamento.
Canary Islands Meteo
Canary Islands Maps
Descrizione: Spain
Il periodo migliore. Settembre e ottobre sono i mesi più belli per visitare le città e le regioni interne, con giornate calde, poco piovose e molto luminose e sere fresche. Per vacanze sulle coste mediterranee ottima tutta l’estate.

La temperatura. L’inverno è abbastanza freddo nelle regioni interne (Madrid), ancora più freddo nelle regioni atlantiche del nord e molto più mite sulla costa mediterranea (Barcellona); l’estate, nelle regioni interne, è spesso torrida e afosa, mentre sulla costa è mitigata dalle brezze e nel nord raramente la temperatura supera i 23 gradi.

La pioggia. Sempre piovoso il nord, ma le piogge invernali sono più frequenti e più intense, 18 giorni di pioggia a Santander a dicembre; piove da ottobre fino a giugno nelle regioni interne, ma molto di meno e con meno forza, 10 giorni di pioggia a Madrid sempre a dicembre ma con parecchie ore di sole; meno piovosa ancora la costa mediterranea, in particolare a sud di Alicante.

La temperatura del mare. Da 20 gradi a giugno fino a 25 gradi ad agosto per tutta la costa mediterranea.

Visualizzazione ingrandita della mappa
Spain Meteo
http://www.inm.es/wwb/predi/p01gesp1.jpg
Spain Maps
Spain News
Pubblica in Corralejo Glass Beach - El BurroNuovo spot | Foto/video/report | Webcam | News (evento, offerta, ecc.) | Commento | Stampa PDF guida
DescrizioneMeteoWebCamGalleryNewsCommentiLinksOfferte
Ti trovi in
Altri spots nelle vicinanze di: Fuerteventura
News Fuerteventura
23/02/2011 surfer
Febbraio marzo arrivano enormi swell da nord-nordovest se arriva una grossa a swell a fuerte...beh si salvi chi può.
23/01/2011 windsurfer
Famous point break for waveriding with cross to cross-off shore winds from the left. Glass beach is a typical summerspot, working from april till september when the trade winds are northerly enough to pass on the west side of Lanzarote, combined with summerswell from the north east. Due to it�s reef pulling the swell in, Glass beach has the biggest waves on the east coast, up to mast high on the biggest days. The wave is not very long but still pretty clean and ends in the bay downwind. The bay has flat water and a sandy beach with easy access for every level of sailing. The wave rolls out onto a vulcanic reef and the rip takes you towards the bay but if you get nailed too much upwind you end up on the reef. With less wind it is also a good surfing spot and with small waves it is also a kiting spot.
29/05/2007 mauro_nmf
Questa vuole essere una breve e utile guida per chi sceglie Fuerteventura (e in misura minore Lanzarote) come meta di un surf trip. Il periodo in cui siamo stati è stato dal 22 febbraio al 10 marzo, durante, quindi, la stagione migliore per le onde (inverno). In questa stagione l’isola riceve numerose swell dal nord atlantico che assicurano onde praticamente tutti i giorni.....buona lettura

Premessa: questa vuole essere una breve e utile guida per chi sceglie Fuerteventura (e in misura minore Lanzarote) come meta di un surf trip. Il periodo in cui siamo stati è stato dal 22 febbraio al 10 marzo, durante, quindi, la stagione migliore per le onde (inverno). In questa stagione l’isola riceve numerose swell dal nord atlantico che assicurano onde praticamente tutti i giorni. Oltre agli spot di seguito segnalati ce ne sono molti altri che non avendo avuto modo di surfare non ho citato per non ripetermi in generiche informazioni reperibili in 100aia di altri siti. A mio avviso Fuerteventura nella stagione invernale non è adatta ai principianti in quanto i pochi beach-break sono praticamente insurfabili a causa dei close out, e tutti gli altri spot sono su reef lavico, non tagliente ma comunque duro. Spesso ci capitava di passare e vedere delle belle onde rompersi ma senza nessuno in acqua e di conseguenza non ce la sentivamo di entrare. Solito dilemma: “non c’è nessuno perché è uno spot da pazzi o perché siamo mattinieri e fortunati??” Quindi, l’ideale sarebbe avere una persona del posto che ti dica dove entrare, con che marea e a cosa stare attento. Cominciamo.

Viaggio: da Milano Malpensa Easy Jet fino a Madrid, notte a Madrid e alla mattina volo su Fuerteventura con Spanair. Tariffa pagata 178 euro. Alternativamente c’è anche Ryanair che fa scalo a Girona (spagna) e costa ancora meno.

Macchina: la macchina è indispensabile per poter girare l’isola. Ci sono un sacco di compagnie di autonoleggio. Noi abbiamo speso, prenotando via internet dall’Italia, per 16 giorni 350 euro (comprensivi di portapacchi). L’ideale è un 4X4 però il costo del noleggio è triplicato. Noi con una Seat Cordoba siamo arrivati ovunque.

Mangia & bevi: i prezzi sono contenuti. La “serata loca” costa poco, le consumazioni costano la metà rispetto all’Italia, e se si vuole mangiare fuori con 15-20 euro a testa si mangia pesce e si beve un discreto vino. Di caratteristico spagnolo tolti i vari ristoranti che servono pesce, c’è ben poco, quindi, pur essendo spagna mi sento di consigliare un ristorante Indiano tandoori di nome “Bombay” a Corralejo vicino a Surf Paradise. Prezzi buonissimi e cibo altrettanto. In generale l’atmosfera è molto easy going, nessuno vi guarderà male se entrate scalzi al ristorante!

Dormire: dormire sia a Lanzarote che a Fuerteventura è abbastanza economico. In appartamento si spende circa 15 euro a testa per notte (50-60 euro un appartamento da 4). Alternativamente, se siete in macchina o ancora meglio in furgone potete campeggiare liberamente più o meno ovunque. La nostra esperienza ci ha visti per 3 giorni a Corralejo a Casa Hilda; se viaggiate soli questo ostello/surf house è il luogo perfetto per conoscere altri surfisti che vi potranno dare dritte sugli spot dell’isola e non solo. Costo: 17.5 euro a notte. Successivamente abbiamo “barboneggiato” per 4 notti tra il Cotillo, la north shore e Corralejo piantando la tenda dietro ai numerosi ripari per il vento in pietra di cui sono disseminate le spiagge. Qui il campeggio libero è tollerato senza problemi! Successivamente, abbiamo passato 3 notti a Lanzarote, spendendo 150 euro totali in 4 per un appartamentino a 500 m dalla spiaggia di Famara, L’ultima settimana (siamo ritornati a Fuerte) abbiamo alloggiato in un appartamento a Lajares (4 km dal Cotillo e 10 circa da Corralejo), sperduto in mezzo al deserto ma davvero davvero bello! Qui abbiamo speso 60 euro al giorno.
01/01/2004 Sun and fun
http://www.vacanzewindsurf.it

Il fascino del nord di Fuerteventura si trova nel suo paesaggio aspro con enormi dune e nei numerosi windsurf-spots. Corralejo, la cittadina dei wavesurfer si è sviluppata da un piccolo paesino di pescatori ad un vivacissimo luogo turistico.

Windsurf & KITESURF Nel nord di Fuerteventura troverete le più varie condizioni per il vostro sport. La grande scelta di spots permette di trovare quello giusto per ogni grado di capacità. Lo spot davanti alla lunga spiaggia di sabbia della Flag Beach offre buone condizioni "allround" e moderate condizioni wave: un posto per gli amanti dello slalom e delle onde. L’aliseo soffia normalmente sideshore da sinistra. Grazie ai 2 reefs a destra e a sinistra della baia si trovano condizioni di acqua piatta per i primi 200 metri e al largo si possono creare onde fino a 2 metri di altezza. Consiglio: i vari spots nel nord di Fuerteventura (Glass Beach, Shooting Gallery, Rocky Point o Cotillo) si raggiungono facilmente con una macchina a noleggio. Su uno di questi spots si trovano (quasi) sempre condizioni wave perfette con vento sideshore.

Flag Beach Windsurf Center Il Flag Beach Windsurf Center da molto è gestito da Ben Thomas, un inglese con molta professionalità. Il centro è ben attrezzato con circa 70 tavole Fanatic e ca. 140 rigs della NORTH della nuova gamma. Corsi e noleggio KITESURFING. Gradi di abilità 2 – 6

Estrella del Mar Un piccolo ed accogliente complesso con piccola piscina. Si trova a circa 300 metri dalla spiaggia della città e a pochi minuti dal centro di Corralejo. Tutti gli appartamenti dispongono di bagno privato e cucina. Distanza dal surfcenter: ca. 30 minuti a piedi, ca. 5 – 10 minuti in macchina.

NUOVO: Club Trendorado + grande complesso di appartamenti con team di animazione. Gli appartamenti dispongo di 1 o 2 camere + un soggiorno con letto divano

Altre sistemazioni Altre sistemazioni come l'Hotel Riu Oliva Beach o LAS AGUJAS (a 10-15 min. a piedi dal surfcenter), sono prenotabili su richiesta. IMPORTANTE: Visto che nessuna delle sistemazioni si trova nelle immediate vicinanza del surfcenter e noi non offriamo il servizio transfer consigliamo di prenotare una macchina.
01/01/2004 STATISTICHE VENTO
Statistiche del vento relative a Fuerteventura








Top conditions
Fuerteventura
Vento Onde
Fuerteventura DescrizioneMaps
Canary Islands DescrizioneMaps
Photo & Video
View photo and video spots
[Enter]
Credits Note legali Limiti Privacy Collabora con noi Pubblicità su Surftribe Contattaci RSS