HOMESURFWINDSURFKITESURFSNOWBOARDSKATEBOARDMETEO 
SEARCH
Sezione

Argomento

Your Toolbar Login:username: password: (Password persa?)
   Ti trovi in Surftribe home > kitesurf > Globo spots Guide > Europa > Spain > Canary Islands > Fuerteventura > Corralejo El Muelle > Tam Tam
Fuerteventura
Fuerteventura è la seconda isola in ordine di grandezza dell'arcipelago delle canarie, ma è anche la meno conosciuta. L'isola al contrario di Tenerife e Gran Canaria non è fortemente caratterizzata dai vulcani e relativi promontori. Il clima, complice la vicinanza con la costa africana, è mite tutto l'anno. Le spiagge sono formate da sabbia sia bianca sia dorata e bagnate da un acqua cristallina. L'entroterra è arido ma ogni tanto viene punteggiato oasi e palmizi e da tranquilli villaggi di pescatori, di norma con piccoli porti, sono altrettanto tipici e caratteristici; qui si può entrare in diretto contatto con l'artigianato locale e la genuina quanto tipica cucina a base di pesce. Quest'isola è particolarmente indicata per chi vuole durante la sua vacanza dare un taglio netto al trambusto e alla frenesia della vita moderna, dedicarsi al relax. A Fuerteventura gli amanti della natura, e del mare, gli appassionati di immersioni e del windsurf, per chi vuole immergersi e mettersi a contatto con le tradizioni e la cultura locale hanno tantissime opportunità in quest'isola che tra più le altre conserva il fascino che il senso d'incontaminazione. . Le località pi famose sono: Corralejo, Caleta de Fuste, Playa jandia, Playa barca, La Oliva, Majanicho..

IL CLIMA
Alle Isole Canarie le temperature diurne sono costanti durante tutto l’anno e le differenze tra estate (24°/30°) e inverno (18°/25°) piuttosto limitate. L’escursione termica tra giorno e notte è anch’essa contenuta e raramente è necessario qualcosa di più di una felpa quando si esce di sera. L’acqua è invece generalmente fresca (ma mai veramente fredda) a causa delle corrente fredda sud africana e va dai 20° invernali ai 24° estivi. Per quanto riguarda la metereologia le Canarie sono state chiamate fin dall’antichità le isole fortunate per il loro clima mite. Fuerteventura e Gran Canaria in particolare sono soleggiate per più di trecento giorni all’anno e non piove quasi mai (cinque/sei giorni massimo all’anno). Il vento invece è spesso forte (sopra i venticinque nodi).

IL SURF
Il termine più utilizzato dai surfisti per indicare le Canarie è quello di Hawaii dell’Oceano Atlantico, infatti come queste ultime hanno due stagioni surfistiche, una invernale con grosse swell da nord che colpiscono violentemente la North-shore ed una estiva con swell più contenute che impattano invece la South-shore. L’inverno è sicuramente la stagione migliore per il surf, specialmente da novembre a marzo, perché le onde sono più frequenti, più grandi, più regolari e il vento è spesso off-shore e soprattutto meno violento che nel resto dell’anno. L’altezza media delle onde è in genere intorno ai due metri, ma in inverno non sono rare swell da Nord di quattro/cinque metri.
EQUIPAGGIAMENTO
Una sola tavola longboard o short (5'10"/6'4") è sufficiente per un surftrip a Fuerteventura, a meno che non vogliate surfare durante la stagione invernale, quando una tavola in piú, lunga (6'8"/7'2"), magari semigun, potrebbe fare comodo. In inverno una muta 3/2 a maniche lunghe è la miglior scelta (soprattutto per proteggersi dal vento), in estate invece è sufficiente una shorty. Comunque anche in inverno non è raro vedere surfisti che usano solo una lycra, Il casco non è obbligatorio ma in certi spot con la bassa marea può proteggervi da spiacevoli inconvenienti. Non c’è comunque da preoccuparsi se si dimentica o rompe qualcosa, a Corrallejo si trovano moltissimi negozi di surf ben forniti e diversi shaper locali di buona fama che producono ottime tavole.

PERICOLI
A Fuerteventura non ci sono reali pericoli per la pratica del surf se si escludono i pochi spot su reef semi-affiorante. Le onde pur potenti sono piuttosto lente e solitamente non tengono sotto molto tempo. L’unico rischio possono talvolta essere le grosse swell invernali (una o due all’anno), quando le onde raggiungono anche i sette/otto metri e dovrebbero quindi essere affrontate solo da surfisti esperti e ben allenati.

VIAGGIO
Le principali compagnie aeree che collegano l’Italia con Fuerteventura o le Canarie, sono l’Iberia e l’Alitalia, ma spesso si possono trovare più economici voli charter dell’Eurofly e della Volare, che, tra l’altro, fanno pagare per il trasporto della tavola dai venticinque ai cinquanta Euro. Normalmente dopo un volo dall’Europa si atterra direttamente a Fuerteventura all’aeroporto di Puerto del Rosario, ma talvolta può essere conveniente, per sfruttare le opportunità contingenti e risparmiare qualche euro atterrare a Gran Canaria e raggiungere Fuerteventura in traghetto o volo interno, due sono le compagnie aeree: Binter ed Islas Airways, quest’ultima a volte offre biglietti per meno di 30 Euro (le varie isole sono frequentemente ed efficientemente collegate tra loro via nave e con numerosissimi voli interni). Il trasferimento dall’aeroporto a Corralejo dura circa quaranta minuti,

SPOSTAMENTI
Per praticare il surf a Fuerteventura è assolutamente necessaria un auto. La maggior parte degli spot infatti sono lontano dall’abitato di Corralejo, mentre quelli raggiungibili a piedi sono molto affollati di grommet e non sempre rompono. Per quanto riguarda le auto a noleggio, specialmente nei periodi di punta sono molto difficili da trovare, quindi é altamente consigliato prenotare dall’Italia, il costo é molto basso se prenotate in anticipo: dai 20 ai 25 Euro al giorno con assicurazione Kasko e Km. illimitati, la benzina costa sui 65 centesimi al litro. Noi vi possiamo offrire una flota di oltre 7.000 veicoli. Se non si hanno problemi di budget nella scelta dell’auto è meglio optare per un piccolo fuoristrada in quanto le strade della North-shore (dove si trovano i migliori spot) sono sterrate e disseminate di sassi lavici affilati e taglienti.

CIBO ED ALLOGGIO
Anche per quanto riguarda l’alloggio la scelta disponibile è notevole. Per dormire si possono spendere dai 20 euro dei residence più economici ai 100 degli hotel di lusso. Una buona scelta qualità/prezzo (soprattutto se si è almeno in due, magari con la solita fidanzata/moglie non surfista) sono i pacchetti tutto compreso acquistabili da noi per 35-40 Euro al giorno con trattamento di mezza pensione. Vi consigliamo il Residence Giardini dell'Atlantico situato in posizione strategica in Corralejo. Per ciò che concerne il cibo, Corralejo è piena di piccoli ristoranti tipici nei quali si può fare una cena completa e abbondante a base di pesce con massimo 15/20 euro.
Fuerteventura
Fuerteventura Maps
Fuerteventura Maps Google
Canary Islands
L’arcipelago Canario,composto da sette isole con caratteristiche completamente differenti,gode tutto l’anno di un clima tra i più piacevoli al mondo e concilia chilometriche spiagge bianche con spiagge scure di origine vulcanica, valli rigogliose con dune desertiche,paesini sconosciuti al turismo con località di fama internazionale.L’incanto del luogo è sostenuto da un ottimo livello di infrastrutture commerciali ed alberghiere e pertanto le Isole Canarie fanno parte delle destinazioni più ambite per una vacanza dalle mille opportunit..

Documenti
E'sufficiente avere la carta di identità oppure il passaporto in corso di validità.Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all'Ente Nazionale del Turismo di Spagna (P.za di Spagna 55,Roma -Tel 06/6783106;v.Broletto 30,Milano -Tel.02/72004617).

Clima
Le Isole Canarie sono caratterizzate durante tutto l'anno da un clima dolce e piacevole.Il clima dell'arcipelago è uno dei più miti al mondo, con una media annua di 20 °e minime escursioni termiche tra l'inverno e l'estate.

Fuso orario
Un'ora in meno rispetto all'Italia,anche durante il periodo dell'ora legale.

Abbigliamento
Si consiglia un abbigliamento estivo e informale,con l 'aggiunta di un abito formale per eventuali serate in hotel o al Casinò e di un capo adatto alle serate più fresche.

Lingua
La lingua ufficiale è lo spagnolo,ma gran parte della popolazione,nelle zone turistiche,parla anche le principali lingue europee.

Cucina
Ottimo il pesce servito con patate e con una salsa tipica chiamata "mojo picon ".Tra le bevande si consiglia il "Ron ",la Malvasia,il vino rosso di Tacoronte e il vino bianco di Arico.

Acquisti
L'artigianato delle Canarie offre splendidi ricami,ceramiche,cesti in vimini,cappelli,tessuti e sete,oggetti in legno intagliato e coltelli con il manico decorato in osso.

Orari
Orario di apertura delle banche:dalle ore 9.00 alle 14.00 dal lunedì al venerdì e fino alle ore 13.00 il sabato.I negozi rimangono generalmente aperti dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

Fotografia
Il materiale fotografico è facilmente reperibile. Corrente elettrica 220 Volt.

Mance
Sono sempre gradite.Al ristorante,anche se il servizio è incluso nel prezzo,è abitudine lasciare circa il 10% dell'importo.

Comunicazioni telefoniche
E' possibile telefonare in Italia direttamente dall'hotel oppure, a tariffe più convenienti,dai telefoni pubblici facilmente reperibili.Per chiamare un telefono fisso bisogna comporre 0039,il prefisso della città con lo "0 " iniziale e il numero dell 'abbonato.Per chiamare invece un cellulare,è necessario digitare 0039 ed il numero dell'abbonato.

Spiagge
Si segnala che tutte le spiagge delle Isole Canarie appartengono al Demanio Pubblico,pertanto ombrelloni e lettini sono sempre a pagamento.
Canary Islands Meteo
Canary Islands Maps
Descrizione: Spain
Il periodo migliore. Settembre e ottobre sono i mesi più belli per visitare le città e le regioni interne, con giornate calde, poco piovose e molto luminose e sere fresche. Per vacanze sulle coste mediterranee ottima tutta l’estate.

La temperatura. L’inverno è abbastanza freddo nelle regioni interne (Madrid), ancora più freddo nelle regioni atlantiche del nord e molto più mite sulla costa mediterranea (Barcellona); l’estate, nelle regioni interne, è spesso torrida e afosa, mentre sulla costa è mitigata dalle brezze e nel nord raramente la temperatura supera i 23 gradi.

La pioggia. Sempre piovoso il nord, ma le piogge invernali sono più frequenti e più intense, 18 giorni di pioggia a Santander a dicembre; piove da ottobre fino a giugno nelle regioni interne, ma molto di meno e con meno forza, 10 giorni di pioggia a Madrid sempre a dicembre ma con parecchie ore di sole; meno piovosa ancora la costa mediterranea, in particolare a sud di Alicante.

La temperatura del mare. Da 20 gradi a giugno fino a 25 gradi ad agosto per tutta la costa mediterranea.

Visualizzazione ingrandita della mappa
Spain Meteo
http://www.inm.es/wwb/predi/p01gesp1.jpg
Spain Maps
Spain News
Pubblica in Corralejo El MuelleNuovo spot | Foto/video/report | Webcam | News (evento, offerta, ecc.) | Commento | Stampa PDF guida
DescrizioneMeteoWebCamGalleryNewsCommentiLinksOfferte
Ti trovi in
Altri spots nelle vicinanze di: Fuerteventura
News Fuerteventura
24/02/2011 Surfer
Il termine più comune tra i surfisti per indicare le Canarie è quello di Hawaii dell'Oceano Atlantico, infatti come quest'ultime hanno due stagioni surfistiche, una invernale con grosse swell da nord che colpiscono violentemente la North-shore e una estiva con swell più contenute che impattano invece la South-shore. L'inverno è sicuramente la stagione migliore per il surf, specialmente da novembre a marzo, perché le onde sono più frequenti, più grandi (talvolta troppo), più regolari e il vento è spesso off-shore e soprattutto meno violento che nel resto dell'anno. L'altezza media delle onde è in genere intorno ai due metri, ma in inverno non sono rare swell da Nord di quattro/cinque metri.Il localismo non è un grosso problema come potrebbe far pensare l'origine latina (e quindi caliente) dei locali, anche se talvolta i fastidi arrivano dai tedeschi residenti a Fuerteventura che possono essere aggressivi e arroganti (sfruttando anche la loro notevole taglia fisica ereditata dagli avi barbari). L'importante è non lasciarsi intimidire né da loro né dai local canari (e magari avere uno come Gabo per intimidire i più aggressivi), ma allo stesso tempo avere un minimo di rispetto, attenzione ed educazione sul line up. In fin dei conti è molto più dura entrare in acqua a Capo Mannu o Varazze.

EQUIPAGGIAMENTO
Una sola tavola longboard o short (5'10"/6'4") è sufficiente per un surftrip a Fuerteventura, a meno che non vogliate surfare durante la stagione invernale, quando una tavola in piú, lunga (6'8"/7'2"), magari semigun, potrebbe fare comodo. In inverno una muta 3/2 a maniche lunghe è la miglior scelta (soprattutto per proteggersi dal vento), in estate invece è sufficiente una shorty. Comunque anche in inverno non è raro vedere masochisti che usano solo una lycra e tremano come motori diesel sfasati. Non dimenticate i calzari (magari con suola tipo anfibio antinfortunistico per gli altiforni della Dalmine), il reef lavico non è tagliente come il corallo indonesiano (che io uso per tagliare la carne) ma è letteralmente infestato di ricci dotati non di aculei ma di coltelli serramanico con lama più lunga di quattro dita. Il casco non è obbligatorio (per i maggiorenni, scherzo!), ma in certi spot con la bassa marea può proteggere i vostri neuroni da un probabile shampoo sulla pietra lavica. Non c'è comunque da preoccuparsi se si dimentica o rompe qualcosa, a Corrallejo si trovano moltissimi negozi di surf ben forniti (anche se sicuramente non economici per colpa dei crucchi) e diversi shaper locali di buona fama che producono ottime tavole.

PERICOLIv A Fuerteventura non ci sono reali pericoli per la pratica del surf (a parte le solite fidanzate non surfiste che alla terza ora sulla North-shore spazzata dal vento forza otto tendono a diventare aggressivi e a mordere), se si escludono i pochi spot su reef semi-affiorante.Le onde pur potenti sono piuttosto lente e solitamente non tengono sotto molto tempo.L'unico rischio possono talvolta essere le grosse swell invernali (una o due all'anno), quando le onde raggiungono anche i sette/otto metri e dovrebbero quindi essere affrontate solo da surfisti esperti e ben allenati o dagli aspiranti granchi.
Top conditions
Fuerteventura
Vento Onde
Fuerteventura DescrizioneMaps
Canary Islands DescrizioneMaps
Photo & Video
View photo and video spots
[Enter]
Credits Note legali Limiti Privacy Collabora con noi Pubblicit� su Surftribe Contattaci RSS