HOMESURFWINDSURFKITESURFSNOWBOARDSKATEBOARDMETEO 
SEARCH
Sezione

Argomento

Your Toolbar Login:username: password: (Password persa?)
   Ti trovi in Surftribe home > kitesurf > Zaelu..il Legame con L'etna

Zaelu..il Legame con L'etna

Bookmark and Share
Il Legame con L'etna è molto forte, forte dal primo giorno in cui siamo arrivati qui diversi anni fà

Venerdì 2 Marzo 2012 - 8:00th

Il Legame con L'etna è molto forte, forte dal primo giorno in cui siamo arrivati qui diversi anni fà

Il Vulcano sempre vigile ci ha regalato una prima giornata meravigliosa. I due gruppi formati da Pascal, Warek e Simone sono risaliti dal versante Sud mentre io, Antonio, Marco e Giordano dal versante Nord. Obiettivo ?? La vetta come sempre :-)

Purtroppo il vento di Nord-Nord est e il fumo di Bocca Nuova non ci hanno concesso molto, ma oggi con le previsioni migliori e con l'apertura della telecabina di Nicolosi, tutto si trasforma e siamo pronti per conquistare la vetta già da oggi.

La luce e le temperature ottimali ci permettono di divertirci fino al tramonto ed in attesa di fare anche la session dell'Alba prevista per Sabato, adesso ci godiamo una meravigliosa colazione al B&B " La sciara "del nostro Amico Giovanni

Poi..basta aprire la finestra e osservare la colata lavica a picco sulla Valle del Bove per comprendere fino in fondo che Tutto Si Trasforma nel tempo e nella materia.

Fantastica giornata di Sole e di Vento per tutti gli appassionati di snowkite

Sabato 3 marzo 2012 - 20:00th

Sveglia alle 4:30, rapida colazione e via a fare snowkite alle pendici del vulcano guardando il sole sorgere sul mar Ionio. Bellissima esperienza condivisa con tutti i ragazzi del Team ozone Moviemaker

Ma il vero obiettivo della giornata era la risalita del versante Nord verso Boca Nuova. Il vendo di Ovest ha reso l'impresa molto ardua ed impegnativa. Alle 10:30 il primo tentativo dal pendio di Nord Est è fallito, a metà costone la zona era completamente sottovento. Il Tentativo avviene sul pendio che costeggia gli impianti di risalita, perfettamente con vento discendente dalla montagna, tutto di Bolina. Tentare fino in fondo!!

Dopo 2:30 di risalita alle 13:20 arriviamo al Cratere di BoccaNuova, stanchi, entusiati e gioiosi di aver concluso la prima rislaita in Kite dal versante Nord

Il prossimo obiettivo ?? si può fare il giro...e lo faremo ;-)

Domenica 4 Marzo

Il Gigante di Fuoco si è svegliato...eruzione meravigliosa, il suono dei boati è un rumore non rumore...Tutto cambia, tutto si trasforma ;-)

....Il Racconto del nostro Viaggio

Raccontare di questo viaggio in poche righe non rende l'idea, vivere le emozioni di questa esperienza io la chiamo "My life"

Questa è la 4 volta che vengo sull'Etna a fare snowkite e non è mai la stessa cosa, ogni anno è sempre differente.
Nuove persone, nuovi luoghi e nuove avventure si racchiudono in giornate entusiasmanti e ricche di energia
Ho scritto molto sull'Etna e sullo snowkite qui in Sicilia, ma questa volta il viaggio è differente, il vulcano è differente, l'energia completamente nuova.
Insieme a Simone, Giordano, antonio, Pascal, Wareck, Sfanz e Roberto, i ragazzi del Volo, Laura e tutti gli amici di Catania ho passato 4 giorni indimenticabili
come indimenticabile l'eruzione del gigante che ci ha svegliato Domenica mattina, come indimenticabile la prima risalita al Cratere Bocca Nuova dal versante Nord, dal tramonto a Torre del Filosofo e dall'alba ai piedi del Gigante ad Est.
Il tutto accompagnato da una splendida ospitalità alla "Sciara" di Giovanni e Roberto, una casa colonica di campagna situata alle pendici dell'Etna "Zafferana" tipo piccola casa comune dove la convivialità rende il riposo un piacere assoluto.
Anche se la neve non è stata delle migliori trovate quà ma credo che sia solamente dovuto al periodo di Marzo dove le belle giornate ed il caldo hanno fatto esplodere la primavera.
Il primo giorno di Snowkite il gruppo si è diviso in 2, andando in esplorazione in entrambe i versanti. Simone, Pascal e Wareck sono risaliti a piedi per il primo pezzo dal versante Sud. Arrivati all'arrivo della Telecabina di Nicolosi hanno aperto le vele e si sono goduti un giovedì di vento da Nord-est di 15-18Knt bordeggiando affianco al cratere di Sud Est
Io, Giordano, Antonio e Marco ci siamo diretti a Nord e sempre con vento moderato abbiamo bordeggiato sullo spot di Etna Nord in lungo e largo. Le vele usate nella prima giornata sono state le 7 e le 9 Frenzy che in ogni condizione anche qui si sono dimostrate stabili e con un grande range di utilizzo.
Venerdì mattina il team si sposta tutto a Sud e si tenta il primo approccio alla vetta. Il Vento di Nord Est non molla e il tentativo viene fermato sotto il cratere di Sud Est. Il Vulcano fuma molto e si percepisce attività eruttiva. I Fumi ti intossicano e andare oltre era impresa impossibile. Decidiamo di fermarci a quota 2800 e giocare con i park naturali formati da lava ed eruzioni. L'attesa ha premiato un tramonto da brividi. In 4 anni non avevo mai visto un sole così rosso immergersi all'orizzonte. Ormai notte alle 18:00 iniziamo la discesa verso il rifugio sapienza accompagnati da una mezza luna a barchetta in grado di proiettare le nostre ombre sulla neve. Anche in questa discesa per me nuova in quell'orario, la città piena di luci colorate riflesse sul mare..wow che foto!!
Sabato mattina tutto si trasforma ! decidiamo di andare a salutare l'alba dal versante Est e alle 4:30 la sveglia suona..ops un pò presto per fare snowkite
Colazione e via in macchina, abbastanza addormentati siamo un pò in ritardo per aprire i nostri Kite alle luci dell'alba sullo spot deciso alla partenza. Lungo la strada ne troviamo uno affacciato completamente sul mare, pieno di neve e grandi spazi. Il vento sufficiente per girare ci permette di alzare i nostri Frenzy e nel giro di pochi minuti il sole sorge sulla linea dell'orizzonte proprio sul mare ionio. A sinistra la punta estrema della Calabria, davanti il mare colore argento e dietro il Gigante fumante. Che spettacolo!! 
Con il sole ormai alto all'orizzonte ci spostiamo sugli spot adiacenti agli impianti di Etna Nord, l'ide di risalire in vetta da li è assillante, ma il vento discendente non ci intimorisce.
Alle 9:30 proviamo ad attaccare la montagna ad Est ma dopo numerosi tentativi, pascal riesce a conquistare 300mt di dislivello mentre noi rimaniamo sotto. Perdita di tempo!! il versante rimane in sottovento e dobbiamo provare da Nord-est. Con Simone e Marco ci spostiamo in prossimità di Monte conca, apriamo le Frenzy 9 e 13 e si prova...su, su, su, si sale! perfettamente controvento iniziamo a salire la costa della montagna.
A seguire Pascal e Warek iniziano l'ascesa del vulcano immortalando ogni attimo con le loro telecamere.
La neve è ventata, trasformata, ghiacciata, in alcuni punti le rocce laviche appuntite non ci permettono il passaggio, ma si sale !
Dopo 2 ore buone finalmente conquistiamo la vetta del Vulcano dal versante Nord e i 3458mt diventano per la 3° volta nostri con l'ausilio della sola trazione del Kite.
Da li sù vedi tutta la Sicilia, ne percepisci i colori e le dimensioni, osservi i mari ascoltando il vento, guardi l'orizzonte sognando nuove avventure. Anche se alla 3° volta in vetta alle nostre emozioni, la salita all'Etna è sempre differente e ti regala emozioni nuove.
Tutto è in continuo cambiamento qui sù, la materia si trasforma e i paesaggi prendono nuove forme. Questa trasformazione l'abbiamo poi potuta notare la mattina seguente durante l'eruzione.
Domenica 4 Marzo 2012, ore 8:30, grandi boati ci svegliano, la colonna di fumo imponente ha annuvolato il cielo, Il Mongibeddu si è svegliato!!
 
"Durante la mattinata del 04 Marzo è avvenuto il 21° episodio di fontane di lava della serie iniziata il 12 gennaio 2011 (il terzo dall'inizio del 2012) al nuovo cono di scorie del cratere di Sud-Est. L'attività stromboliana che ha caratterizzato l'attività vulcanica nei giorni scorsi (vedi report precedenti a fondo pagina) è proseguita per tutta la scorsa notte senza grandi variazioni fino alle 03:00 circa, momento in cui è diventata più regolare e leggermente più intensa (20-25 eventi l'ora). I fenomeni sono rimasti abbastanza stabili fino alle ore 05:30 circa, per poi aumentare velocemente d'intensità in seguito ad una violenta sequenza esplosiva che ha lanciato bombe di dimensioni metriche sui fianchi del cono di scorie. Le esplosioni stromboliane si sono fatte quindi via via più frequenti ed intense producendo le prime fontane di lava intorno alle ore 07:30. Alle 07:00 dalla porzione più a monte della fessura eruttiva sul fianco sudorientale è iniziata l'emissione di una colata lavica che ha raggiunto la base del cono in poco più di 30 minuti. Tra le 08:00 e le 08:15 è aumentata vistosamente l'energia del fontanamento che ha prodotto una colonna sostenuta di gas e materiale piroclastico alta diversi chilometri. Alle 08:20 è iniziata l'emissione di un'altra colata lavica, ma dalla fessura sul fianco settentrionale del cono. Alle 08:40 circa si è aperta una una nuova fessura eruttiva sulla sella meridionale tra i due coni del cratere di SudEst che ha prodotto un vivace spattering e una piccola colata lavica. L'interazione tra la lava e gli accumuli nevosi sulla sella, ha provocato violente esplosioni idromagmatiche che hanno portato alla formazione (alle 08:50) di un importante flusso piroclastico che si è espanso in pochi secondi alla base del SudEst percorrendo alcune centinaia di metri in direzione sud (video in basso). I fenomeni idromagmatici sono proseguiti per tutta la durata dell'evento. Alle 09:30 un'altro flusso piroclastico ha sciolto una grossa porzione di copertura nevosa alla base meridionale del SudEst producendo un grosso lahar che si è riversato all'interno della Valle Del Bove in pochi minuti. L'attività esplosiva si è mantenuta pressoché costante fino alle ore 09:45 per poi iniziare rapidamente a diminuire d'intensità. Il fenomeno eruttivo è cessato completamente intorno alle ore 10:30. Al momento i fronti  più avanzati dellla colata lavica principale (emessa dalla fessura sul fianco sudorientale e sovrapposta a quella del 9 febbraio) si trovano intorno a quota 1950 s.l.m. **Fonte Etnawalk.it**
 
 
Energia, passione, musica, natura, vento, colore, passione e avventura..
Questa è stata la vetta delle nostre emozioni, questo è Etna !
 
Quando si è determinati, l'impossibile non esiste, allora si possono muovere cielo e terra - Yamamoto Tsunemoto
UP!





06/03/2012 - Articolo tratto da: http://www.ozonemoviemaker.com/http://www.ozonemoviemaker.com/
Zaelu..il Legame con L'etna back Print

View Latest News...22 / 04 / 2014[Kitesurf] Kitesurf, Marsala è una delle mete più ambite18 / 04 / 2014[Kitesurf] Al Trofeo velico Accademia di Livorno anche la spettacolare festa del kitesurf16 / 04 / 2014[Kitesurf] Secondo Salento kitesurf contest14 / 04 / 2014[Kitesurf] Cozzolino domina in Sardegna Red Bull Unfastened13 / 04 / 2014[Kitesurf] Aquiloni in Adriatico: tutti pazzi per il kitesurf11 / 04 / 2014[Kitesurf] Corsi vacanze Ras Sudr11 / 04 / 2014[Kitesurf] Regata di kitesurf a Civitanova10 / 04 / 2014[Kitesurf] Record: 318 Kitesurfer su un percorso di un miglio09 / 04 / 2014[Kitesurf] Grande successo per il primo evento campano di Kitesurf e Sup09 / 04 / 2014[Reports] RAS SUDR aprile 201404 / 04 / 2014[Kitesurf] Il top del kitesurf in Sardegna02 / 04 / 2014[Kitesurf] Kitesurf nel weekend alla Rotonda Diaz23 / 03 / 2014[Kitesurf] KITE AND BIKE19 / 03 / 2014[Kitesurf] Montalto, arriva il Wawe Liquido contest prova nazionale di kite surf tra le onde18 / 03 / 2014[Ali] Test RRD Vision MKIII 201411 / 03 / 2014[Kitesurf] Si vola sulle onde di Chia e nel Sinis08 / 03 / 2014[Kitesurf] Red Bull Unfastened: spettacolo a Cagliari03 / 03 / 2014[Kitesurf] Simpatica pubblicità dedicata al kitesurf e alle disavventure di un principiante03 / 03 / 2014[Kitesurf] NAISH DEMO KITE TOUR 2014 con Kevin Langeree28 / 02 / 2014[Kitesurf] L'ala del kitesurf diventa una giacca10 / 02 / 2014[Kitesurf] Kitesurf sulla campagna allagata in Veneto25 / 01 / 2014[Kitesurf] Rischia di precipitare con il kitesurf in mare20 / 01 / 2014[Kitesurf] Tre riders alla scoperta dell'Australia03 / 12 / 2013[Kitesurf] Una festa con i migliori surfer della Sardegna21 / 11 / 2013[Kitesurf] Kitesurf, Sup, Surf in Galizia, Spagna con Abel Lago20 / 11 / 2013[Kitesurf] Alex Caizergues record con il kitesurf a 56,62 nodi20 / 11 / 2013[Kitesurf] Freestyle kiteboarding in Olanda - Red Bull Megaloop14 / 11 / 2013[Kitesurf] Nuovo Record Mondiale di velocità con il Kitesurf10 / 11 / 2013[Kitesurf] Ostia, i surfisti si scatenano nell'attesa del ciclone Venere06 / 11 / 2013[Kitesurf] A Marina di Ragusa: corso allievi istruttori di vela, surf, kite e altura
Kitesnow Etna
Kitesnow Etna
Kitesnow Etna
Kitesnow Etna
Kitesnow Etna
Kitesnow Etna
Kitesnow Etna
Kitesnow Etna
Kitesnow Etna
Kitesnow Etna
Kitesnow Etna
Kitesnow Etna

Kitesnow Etna
Kitesnow Etna
Kitesnow Etna
Kitesnow Etna
Kitesnow Etna
Kitesnow Etna
Kitesnow Etna
NEWSLETTER Ricevi le ultime news sul KITESURF direttamente nella tua casella di posta.

SITI AMICI
Credits Note legali Limiti Privacy Collabora con noi Pubblicità su Surftribe Contattaci RSS